CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

1° FAMILY DAY al Centro Fauna Selvatica della Provincia di Brindisi

Il “Centro territoriale di prima accoglienza fauna selvatica in difficoltà” della Provincia di Brindisi, convenzionato con la Regione Puglia, organizza per venerdì 28 giugno 2019, dalle 18.30 alle 20.30, un pomeriggio di apertura della sede di Ostuni, in Contrada San Lorenzo (S.P. 19 Ostuni - Rosa Marina).

La sede è situata accanto all’Istituto Tecnico Agrario “Pantanelli – Monnet” e nell’orario indicato sarà possibile effettuare una visita guidata presso il Centro Fauna Selvatica, rivolta principalmente a famiglie con bambini. Obiettivo della visita guidata è la conoscenza delle attività svolte a tutela degli animali selvatici, rinvenuti in difficoltà ed assistiti fino al loro ritorno in ambiente naturale.

Per informazioni è possibile contattare i numeri di telefono cellulare 328.2847108 - 335.6780665

La Provincia di Brindisi aderisce al Documento di Intenti “Contratto di Fiume/Canale Reale” proposto dalla Regione Puglia. Venerdì 28 giugno la sottoscrizione

Con Decreto presidenziale n.38 del 25 giugno 2019, il presidente della Provincia, Riccardo Rossi, ha approvato e ha decretato l’adesione dell’Ente al “Documento di Intenti” proposto dalla Regione Puglia, che è responsabile del Tavolo di Coordinamento, per condividere un percorso partecipato finalizzato alla sottoscrizione del Contratto di Fiume del Canale Reale, uno strumento di programmazione negoziata e partecipata, avente il fine di riqualificare i territori di quel bacino idrografico con interventi multisettoriali e con il coinvolgimento su base volontaria di tutti enti istituzionali e soggetti privati insistenti su quella zona.

La Provincia di Brindisi, particolarmente sensibile alle tematiche ambientali, è infatti notevolmente interessata a partecipare a questo processo di pianificazione di tutela di un bacino prestigioso per il territorio brindisino, quale è appunto il Canale Reale. E, pertanto, il presidente dell’Ente, Riccardo Rossi sottoscriverà il relativo “Documento di Intenti” nella riunione prevista per venerdì 28 giugno, a Brindisi, nel Salone di Rappresentanza della Provincia, alle ore 10.00, alla presenza dell’Assessore regionale Giovanni Giannini. Al contempo, la Provincia di Brindisi aderisce all’Assemblea del Contratto di Fiume quale organo deliberativo del processo partecipativo.

Tale percorso, a livello generale, ha preso avvio nel dicembre 2017 con l’adesione della Regione Puglia alla “Carta Nazionale dei Contratti di Fiume”, strumenti individuati come i più idonei e utili per il contenimento del degrado e la riqualificazione dei territori fluviali. Nel gennaio 2018 fu individuato, durante un primo tavolo operativo con alcuni soggetti interessati, il Bacino del Canale Reale, in provincia di Brindisi, quale dominio più pregnante del primo progetto pilota  nel territorio regionale per l’implementazione dello strumento dei Contratti di Fiume. Con la collaborazione sottoscritta con il Politecnico di Bari, la Regione Puglia ha poi dato avvio all’elaborazione di uno studio volto alla tutela e alla valorizzazione dei territori interessati ai fini della riqualificazione ambientale e paesaggistica del Canale Reale e degli habitat presenti lungo il percorso dalle sorgenti alla sua foce.

Esito Incontro per smaltimento frazione organica dei rifiuti urbani del territorio provinciale

Questa mattina, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Brindisi, si è tenuto un incontro, alla presenza del vicepresidente dell’Ente, Giuseppe Pace, del segretario, Maurizio Mascara, del Dirigente all’Ambiente, Pasquale Epifani, e del consigliere provinciale delegato, Michele Salonna, con i sindaci e gli assessori dei comuni del territorio e con alcuni consiglieri provinciali per  discutere sulle misure di sostegno della frazione organica dei rifiuti urbani raccolta in maniera differenziata e prodotta dai Comuni pugliesi, alla luce di alcune criticità riscontrate in queste settimane e delle ordinanze presidenziali regionali .

“La Provincia di Brindisi – ha detto il vicepresidente dell’Ente, Giuseppe Pace – ha raccolto le preoccupazioni dei Comuni del territorio chiamati ad approntare una condizione di emergenza in merito allo smaltimento della frazione organica dei rifiuti urbani. Ed è una emergenza sia sul piano organizzativo che economico. La chiusura di alcuni impianti di compostaggio presenti sul territorio regionale obbligherà il trasporto dei rifiuti in siti di altre regioni, con intuibili conseguenze sull’organizzazione e sui costi. La Regione Puglia ha compiuto i primi passi con atti autorizzativi straordinari, al fine di permettere il trasporto dei rifiuti ai relativi siti di smaltimento. L’obiettivo comune è quello di evitare che il peso della situazione si scarichi sui cittadini. Si richiedono pertanto alla Regione Puglia misure di sostegno adeguate. Per tutto questo abbiamo firmato un documento unitario che sarà inviato alla Regione Puglia, con richiesta di un incontro urgente. La riunione di oggi è il primo step per arrivare ad soluzione definitiva”.

Nello specifico, nel documento firmato da tutti gli amministratori presenti e inviato alla Regione Puglia, si scrive che “La Provincia di Brindisi e i 20 comuni del territorio brindisino denunciano la gravissima situazione che si è determinata a causa di circostanze prevedibili, che si verificano ciclicamente, evidenziando come ciò costituisca la naturale conseguenza. E’ accaduto che gli impianti individuati nelle due ordinanze non siano neanche sufficienti a ricevere la quantità di frazione organica da conferire quotidianamente e che quindi l’emergenza che i provvedimenti tendevano  a risolvere sia divenuta emergenza immediata. Va altresì evidenziato che i costi conseguenti a quanto stabilito nelle ordinanze non potranno gravare sulle comunità amministrate e che è intenzione degli scriventi richiederne il ristoro alla Regione. Per tutti questi motivi si chiede un incontro immediato con il Governatore Michele Emiliano, con l’Assessore alle Politiche Ambientali, Gianni Stea, e con il Commissario dell’Ager Puglia, Gianfranco Grandaliano, da tenersi presso la sede dell’Amministrazione provinciale o presso le strutture regionali che si riterrà di individuare, ribadendo il contesto emergenziale che si è determinato nelle ultime ore”.

Solar Italy VIII srl , avviso di presentazione di istanza per la Valutazione di Impatto Ambientale (“VIA”), per la realizzazione di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 35 MWp in agro di Francavilla Fontana e delle relative opere di connessione rica

Avviso
Solar Italy VIII srl
, avviso di presentazione di istanza per la Valutazione di Impatto Ambientale (“VIA”), per la realizzazione di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 35 MWp in agro di Francavilla Fontana e delle relative opere di connessione ricadenti in Villa Castelli

Avviso (Documento pdf.pdf)

Incontro con i sindaci del territorio convocato dal presidente Riccardo Rossi per la vicenda smaltimento rifiuti

Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato per mercoledì 19 giugno,  alle ore 12.00, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia, una riunione a cui parteciperanno tutti i sindaci del territorio provinciale per discutere dell’attuale situazione sullo smaltimento rifiuti, con riferimento particolare alla frazione umida.

Esito Consiglio provinciale del 11 giugno 2019

Il Presidente della Provincia di Brindisi,  Riccardo Rossi, ha presieduto, nell’aula consiliare dell’Ente, la seduta di consiglio provinciale dedicata anche al Programma di mandato fino al 2022. Dopo un’attenta analisi e discussione sul Programma di mandato del Presidente, sono stati approvati tutti i punti all’odg, tra cui all’unanimità l’Atto di indirizzo per le nomine dei rappresentanti della Provincia in Organismi Vari,  l’adozione nuovo piano di  riassetto  organizzativo della Provincia di Brindisi con 10 voti a favore e 3 astenuti, la presa d’atto del nuovo Statuto Società per azioni “Aeroporti di Puglia” all’unanimità, anche all’unanimità il Piano di razionalizzazione delle partecipazioni societarie della Provincia di Brindisi, la conferma delle partecipazioni al Ciasu con 8 voti  a favore e 5 astenuti, all’unanimità la modifica disciplina di istituto di enfiteusi, e, infine, anche all’unanimità il riscatto leasing immobile scuola di Fasano.

Prima dell’avvio della discussione in aula consiliare, si sono definiti i gruppi consiliari. Per la maggioranza, il Partito Democratico è formato dai consiglieri Ripa, Fanigliulo e Pace, e il gruppo “La Provincia con Rossi” è formato dai consiglieri Lolli, Salonna e Carone. Per le forze di opposizione, il gruppo della Lega con i consiglieri Balestra, Arianna Conte e Trinchera, il gruppo di Forza Italia con i consiglieri Miglietta e Santoro, e il gruppo di Fratelli di Italia con il consigliere Francescantonio Conte.

Designazione Consigliera di Parità della Provincia di Brindisi

Con Decreto presidenziale n.33 del 4 giugno 2019, il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha designato la Dr.ssa Maria Elisabetta Caputo quale Consigliera di parità effettiva e la Dr.ssa Anna Rita Bruno quale Consigliera di parità supplente della Provincia di Brindisi, per il periodo 2019/2023. Questo, dopo la conclusione dell’iter per la suddetta individuazione per tramite di un Avviso pubblico di cui è stata data idonea pubblicità dal 27 marzo 2019 al 27 aprile 2019, al fine di acquisire le relative proposte di candidature.

Agli Uffici dell’Ente sono pervenute entro i termini previsti n. 10 candidature e per tramite di una preposta Commissione interna, a tal fine istituita, si è proceduto ad valutazione comparativa dei curricula, senza la formulazione di alcuna graduatoria di merito, inviata, così come da normativa, al presidente della Provincia, che ha proceduto alla designazione, trattandosi d’incarico intuitu personae ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 50, comma 8) del Decreto Legislativo, n. 267/2000.

Il provvedimento di designazione, completo dei curricula delle designate, sarà inviato al competente Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per i successivi provvedimenti di rito e la conferma in termini di nomina delle figure in parola.

“CON -TATTO” - Laboratori d’Arte per l’Inclusione – Performance Finale

Venerdì 07 giugno 2019, alle ore 17.00, presso l’Auditorium del Liceo Linguistico e delle Scienze Umane “E. Palumbo” di Brindisi, si terrà la Performance Finale “CON-TATTO” dei Laboratori d’Arte per l’Inclusione dei ragazzi con disabilità, promossi dalla Provincia di Brindisi e da SOCIOCULTURALE, con la collaborazione degli Istituti scolastici superiori della Provincia medesima. I quattro Laboratori d’Arte - Danza, Cucina, Teatro e Musica – svoltisi in quattro differenti Istituti Scolastici, e articolatisi in 13 incontri di 3 ore ciascuno, nel periodo febbraio - maggio 2019, hanno coinvolto circa 88 studenti degli Istituti Secondari di II° grado della provincia di Brindisi.

L’evento costituisce momento finale di un percorso di crescita personale, relazionale e sociale, che ha raggiunto l’obiettivo ultimo di creare relazioni positive tra pari, in un clima di forte entusiasmo e condivisione. Interverranno la Dirigente della Provincia, dott.ssa Fernanda Prete, e la consigliera delegata Nadia Fanigliulo, il Consigliere di Amministrazione Delegato di Socioculturale, dott. Stefano Parolini, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Istruzione, prof.  Salvatore Guliano, la Dirigente Ufficio III dell’USR Puglia, dott.ssa Giuseppina Lotito.

Sono previsti oltre 250 partecipanti, tra Dirigenti e Docenti di Sostegno, famiglie, Operatori del Servizio di Integrazione Scolastica e Associazioni. Al termine, è previsto un Buffet, allestito dal Laboratorio tenutosi presso l'Istituto Alberghiero “Pertini” di Brindisi.

Convocato il Consiglio provinciale

Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato, nell’aula consiliare dell’Ente, la seduta di consiglio provinciale, in via ordinaria, di 1convocazione per il giorno martedì 11 giugno 2019, alle ore 11,00 ed in seduta di 2convocazione per il giorno mercoledì 12 giugno 2019, alle ore 11,00per l’esame dei seguenti argomenti iscritti all’ordine del giorno:

  • Approvazione verbale della seduta precedente del Consiglio provinciale
  • Comunicazioni del Presidente della Provincia di Brindisi
  • Presentazione “Programma di mandato del Presidente”
  • Atto di indirizzo nomine rappresentanti della Provincia in Organismi vari
  • Adozione nuovo piano di riassetto organizzativo della Provincia di Brindisi
  • Esercizio diritto di riscatto leasing immobile scuola di Fasano
  • Presa d’atto nuovo Statuto Società per azioni “Aeroporti di Puglia”
  • Piano di razionalizzazione delle partecipazioni societarie della Provincia di Brindisi approvato con deliberazione del C.P. n,45 del 27/12/2018. Parziale modifica. Conferma delle partecipazioni al Ciasu scarl
  • Deliberazione del Consiglio provinciale n.2/3 del 9 aprile 2015: “legge n.190/2014 art.1, commi 611 e 612 – Approvazione del piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie della Provincia” – variazione del punto 2) del dispositivo
  • Proposta di modifica disciplina di istituto di enfiteusi. Approvazione