CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Esito Consiglio provinciale del 19 aprile 2019

Si è svolto in data odierna il Consiglio provinciale di Brindisi per la convalida dei Consiglieri provinciali eletti a seguito della consultazione elettorale di domenica 31 marzo 2019, per la comunicazione ai consiglieri, da parte del presidente Riccardo Rossi, del Decreto presidenziale di nomina del Vice presidente, nella persona del consigliere Giuseppe Pace, e per la presa d’atto della nomina dei Capigruppo consiliari. A tal proposito, sono stati nominato capigruppo Salvatore Ripa per il Partito Democratico, Michele Salonna per il gruppo “Provincia di Brindisi con Rossi”, Lucia Trincera per il gruppo “Centro Destra Unito” e Francescantonio Conte per il neo costituito gruppo di “Fratelli d’Italia”.

Durante i lavori consiliari, il presidente Rossi, che ha espresso gli auguri di buon lavoro a tutti i consiglieri, ha comunicato di aver adempiuto, con proprio Decreto presidenziale, firmato in data odierna, all’assegnazione delle deleghe ai vari consiglieri provinciali, al fine di garantire il giusto coinvolgimento dei consiglieri delegati in ogni fase strategica delle rilevanti questioni politiche ed amministrative che coinvolgono l’Ente Provincia, nonché allo scopo di coadiuvare e supportare il Presidente nello svolgimento delle proprie competenze.

Di seguito le deleghe conferite ai consiglieri provinciali:

Marco Lolli:                         Delega alla “Fondazione Istituto Tecnico Superiore Aerospazio Puglia – ITS – con sede a Brindisi, Patrimonio

Adriana Balestra:                Delega all’Edilizia scolastica e alla Rete Scolastica

Valentina Fanigliulo:           Delega ai Servizi Sociali

Michele Salonna:                 Delega all’Ambiente

Tommaso Carone:               Delega alla Viabilità

Salvatore Ripa:                   Delega alle Finanze, Trasporti e Aeroporto

Giuseppe Pace:                   Vicepresidente e delega al Rapporto con gli Enti locali, UPI, Risorse Umane, enti e società partecipate, società in House Providing Santa Teresa spa

Avviso pubblico per la designazione di n. 1 componente, in rappresentanza della Provincia di Brindisi, in seno al Comitato Scientifico del “CIASU”

La Provincia di Brindisi ha attivato, per tramite di apposito Avviso pubblico, la procedura per l’acquisizione delle candidature per la designazione, per il periodo 2019-2021, di n.1 in rappresentanza dell’Ente in seno al Comitato Scientifico del “CIASU”, il Centro Internazionale di Alti Studi Universitari, con sede a Fasano, avente per scopo la promozione e lo sviluppo integrato della comunità regionale pugliese, in relazione allo sviluppo integrato dell’intero Paese e delle comunità internazionali con particolare riguardo a quella mediterranea ed europea.

L’avviso è rivolto ad ogni cittadino interessato, in possesso di un Diploma di Laurea e di specifica competenza tecnica, giuridica ed amministrativa adeguata alle caratteristiche richieste dall’attività che dovrà essere svolta in ordine alle competenze previste per i componenti del suddetto Comitato, che, ai sensi dell’art. 31 dello Statuto del 2 CIASU, attengono funzioni propositive e consultive sulle scelte organizzative, strategiche e programmatiche della Società su cui esercita la relativa vigilanza.

La domande di candidatura, redatta su carta semplice, secondo il fac simile allegato al bando e pubblicato sul sito dell’Ente www.provincia.brindisi.it, alla voce “Avvisi”, dovranno essere indirizzate al “Presidente della Provincia, Ing. Riccardo Rossi” (Via De Leo 3, 72100 Brindisi). Sulla busta contenente la domanda va apposta la dicitura: “Domanda per la designazione a componente in seno al Comitato Scientifico del “Centro Internazionale di Alti Studi Universitari”, con sede in Fasano - (CIASU). Alla domanda dovrà essere allegato il proprio curriculum vitae.

La domanda di candidatura dovrà pervenire, con qualsivoglia mezzo, alla Provincia di Brindisi, entro e non oltre le ore 12.00 del 2 maggio 2019.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Amministrazione Generale dell’Ente – Settore Amministrazione Generale, Via A. De Leo, 3 (2^ piano dell’edificio) 72100 – Brindisi, ai numeri telefonici 0831/565228 – 0831/565365, PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Riapertura al traffico veicolare del tratto della S.P. 74 tra Mesagne e San Pancrazio Salentino

Per Venerdì 26 aprile, alle ore 10.00, è prevista la riapertura al traffico veicolare e a tutta l’utenza del tratto di S.P. 74 tra Mesagne e San Pancrazio Salentino, nota come “Strada del Mare”, a conclusione dei lavori di competenza provinciale di ammodernamento della sede stradale e di ampliamento. 

Saranno presenti il presidente della Provincia, Riccardo Rossi, il vicepresidente, Giuseppe Pace, il dirigente dell’Ufficio Tecnico dell’Ente, settore Viabilità, Vito Ingletti,  il sindaco di San Pancrazio Salentino, Salvatore Ripa, il Commissario Prefettizio al Comune di Mesagne, Pasqua Erminia Cicoria, e l’avv. Marino Marino Guadalupi per l’Ufficio Legale e Contenzioso della Provincia di Brindisi.

Bando pubblico per la selezione di n.1 tutor destinato all'orientamento e al placement

Bando pubblico per la selezione di n.1 tutor destinato all'orientamento e al placement
Bando ( .pdf)
Domanda ( .docx)
Allegato 1 ( .docx)

Convocazione Consiglio Provinciale per Venerdì 19 Aprile 2019

Il presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato la seduta del Consiglio provinciale, in prima convocazione, per venerdì 19 aprile, alle ore 13.00, presso la Sala consiliare dell’Ente, per discutere i seguenti argomenti posti all’odg:

  • Convalida dei Consiglieri provinciali eletti a seguito della consultazione elettorale di secondo grado per il rinnovo del Consiglio provinciale di Brindisi, svoltasi domenica 31 marzo 2019
  • Comunicazione “Decreto presidenziale di nomina del Vice presidente”
  • Presa d’atto della nomina dei Capigruppo consiliari

 

La Provincia di Brindisi ammessa come Parte Civile nel procedimento contro vari imputati del reato di cui agli artt.416 bis e 385 c.p., con richiesta di 200 mila Euro di risarcimento

La Provincia di Brindisi è stata ammessa nella giornata di oggi dal G.U.P. Simona Panzera del Tribunale di Lecce, Sezione Penale, come Parte Civile, così come da richiesta firmata dal Presidente dell’Ente, Riccardo Rossi, nel procedimento contro 13 soggetti imputati del reato di cui all’art.416 bis, c.1, 3, 4 e 5 c.p., per aver fatto parte dell’associazione di tipo mafioso denominata “Sacra Corona Unita”, per il grave nocumento subito dall’Amministrazione provinciale su tutto il territorio di competenza dello stesso Ente, con la richiesta di un risarcimento e al ristoro dei danni patrimoniali e non patrimoniali quantificato in 200mila Euro.

Nella richiesta di Costituzione di Parte Civile e di risarcimento del danno, motivata dettagliatamente dall’avv.Mario Marino Guadalupi, difensore e procuratore speciale della Provincia di Brindisi,  si richiama il concetto di tutela dell’ordine pubblico, inteso come buon assetto e regolare andamento della vita sociale nello Stato, che deve essere protetto proprio dall’art.416 bis. Con la violazione dell’ordine pubblico da parte di terzi, la Provincia di Brindisi si può ritenere persona offesa nella sua qualità di ente territoriale preposto alla rappresentanza dei suoi cittadini, riscontrandosi un turbamento dello stato di pace sociale della collettività. Per tutto questo e per il fatto di partecipare anche al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Brindisi, organo consultivo per le funzioni di pubblica sicurezza in ambito provinciale, ne deriva in effetti un danno alla Provincia di Brindisi, sia dell’ordine pubblico che di immagine, influendo proprio sul buon andamento della Pubblica Amministrazione, così come tutelato invece ex artt.97 e 98 della Legge Costituzionale. In particolare, il danno all’immagine arrecato dall’operatività di un’associazione criminosa, con il clamore mediatico che ne consegue, è riferito alla circostanza che la comunità locale e la sua rappresentanza istituzionale possono essere associate alla presenza di organizzazioni criminali e al pericolo derivante dai reati da loro commessi.

Il procedimento è aggiornato al 9 maggio 2019.

Cerimonia di proclamazione dei nuovi consiglieri provinciali

Si è svolta questa mattina, nel salone di Rappresentanza della Provincia, la cerimonia di proclamazione degli eletti al nuovo Consiglio provinciale, dopo il turno elettorale di domenica scorsa. Il presidente Riccardo Rossi ha fatto a tutti i consiglieri provinciali, di maggioranza ed opposizione, gli auguri di buon lavoro, auspicando anche un rilancio generale delle Province a livello nazionale.

“Si è concluso con queste elezioni – ha dichiarato Rossi - l’iter partito ad ottobre per il rinnovo degli organi amministrativi dell’Ente. Possiamo ora affrontare con il consiglio provinciale rinnovato il rilancio generale delle Province, che sta avvenendo a livello nazionale con la revisione della Legge Delrio, grazie anche al nuovo Direttivo dell’UPI, per un definitivo rilancio delle funzioni dell’Ente. A livello locale, invece, con quest’organo amministrativo rinnovato si comincerà a lavorare al Bilancio 2019, per realizzare le opere di competenza. Abbiamo 12 consiglieri che hanno davanti a loro due anni di lavoro a favore del territorio provinciale che rappresentano. Con tutti, sia di maggioranza che di opposizione, faremo sicuramente un buon lavoro per quanto riguarda le funzioni fondamentali, come la manutenzione delle strade, delle scuole e per la tutela ambientale”.

L’ufficialità delle preferenze di lista e dei vari consiglieri è stata data con la lettura, da parte della dirigente, dott.ssa Fernanda Prete, del verbale definitivo  a chiusura delle verifiche fatte dopo la consultazione elettorale

Alla lista “Provincia di Brindisi con Rossi”, che ha ottenuto 53.146 voti ponderati, sono stati assegnati 7 seggi e i consiglieri eletti sono Salvatore Ripa, Michele Salonna, Adriana Balestra, Valentina Fanigliulo, Giuseppe Pace, Tommaso Carone e Marco Lolli.

Alla lista “Centro destra unito”, che ha ottenuto 36.214 voti ponderati,  vanno i restanti 5 seggi e i consiglieri eletti sono Lucia Trinchera, Antonio Miglietta, Vito Santoro, Francesco Conte e Arianna Conte.

L’affluenza finale è stata del 90,73%.

Consiglio Provinciale proclamazione il 02-04-2019

Bonifiche Brindisi, il Presidente Riccardo Rossi incontra Syndial (Eni). Rassicurazioni in tema di salute e sicurezza dei lavoratori e intesa per prossimi tavoli tecnici

Nella mattinata di lunedì 1 aprile, la Provincia di Brindisi ha incontrato Syndial, società ambientale di Eni, per un aggiornamento riguardo allo stato delle attività di bonifica e agli iter autorizzativi in corso, anche con l’obiettivo di verificare i tempi di intervento e conclusione lavori. A tale riguardo Syndial ha rassicurato il Presidente dell’Ente, Riccardo Rossi, in merito a potenziali impatti sulla salute dei lavoratori e della popolazione, che erano stati paventati nell’ultimo parere della Provincia di Brindisi. In particolare, la società ha evidenziato che, a seguito di valutazioni specifiche e nel pieno rispetto di quanto previsto dal Decreto legislativo 81/08, nelle aree di proprietà vengono condotti periodicamente dei monitoraggi ambientali, al fine di escludere possibili impatti sulla salute e la sicurezza dei lavoratori. Tali monitoraggi non hanno mai evidenziato rischi, considerato anche che le aree sono protette da recinzioni lungo tutto il perimetro e che da tempo non sussistono attività produttive.

Nell’ambito del confronto tecnico, Syndial ha anche confermato la disponibilità ad approfondire i dati dell’ “Analisi di rischio” al fine di definire il conseguente progetto di bonifica, come previsto dal Testo Unico dell’ambiente (D.Lgs.152/06), tenendo conto dei pareri espressi in sede di Conferenza di Servizi al Ministero dell’Ambiente.

Per quanto riguarda gli interventi della bonifica della falda, a seguito di specifica richiesta della Provincia di Brindisi, Syndial ha confermato l’efficienza e l’efficacia del sistema di contenimento e rimozione della contaminazione e dato la disponibilità ad avviare un confronto per valutare il potenziamento del sistema di monitoraggio, programmando incontri dedicati oltre al tavolo tecnico che verrà convocato dal Ministero dell’Ambiente.

Infine, il Presidente della Provincia Riccardo Rossi ha chiesto a Syndial di partecipare ad un tavolo tecnico, finalizzato alla mappatura delle aree all’interno del Petrolchimico che al momento risultano senza una definita titolarità, per chiarire l’attuale stato dei luoghi ed il loro utilizzo; la società si è resa disponibile a fornire il proprio know how e supporto conoscitivo.

Ecco il nuovo Consiglio provinciale

Dopo il turno elettorale della giornata di domenica 31 marzo e le opportune verifiche effettuate questa mattina, il nuovo Consiglio provinciale di Brindisi, presieduto da Riccardo Rossi, risulta così composto.

Alla lista “Provincia di Brindisi con Rossi” sono stati assegnati 7 seggi e i consiglieri eletti sono Salvatore Ripa, Michele Salonna, Adriana Balestra, Valentina Fanigliulo, Giuseppe Pace, Tommaso Carone e Marco Lolli.

Alla lista “Centro destra unito” vanno i restanti 5 seggi e i consiglieri eletti sono Lucia Trinchera, Antonio Miglietta, Vito Santoro, Francesco Conte e Arianna Conte.

L’affluenza finale è stata del 90,73%.

Martedì 2 aprile, alle ore 12.00, presso il Salone di Rappresentanza dell’Ente, ci sarà la proclamazione ufficiale dei consiglieri provinciali, alla presenza del presidente Riccardo Rossi.

 

Sottocategorie

Notizie flash

Eventi

Notizie Ambiente e territorio
Avvisi Ambiente e Territorio