Gare e appalti fino al 30 giugno 2012

Gare e appalti 2003

Gennaio-Giugno | Luglio-Dicembre

GENNAIO - GIUGNO 2003

A V V I S O

Pubblico incanto per l'appalto di lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del territorio provinciale e di pertinenza della Provincia

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 09,00 del giorno 05.06.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, vengono differite al giorno 06.06.2003 alle ore 09.00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Dott. Angelo POMES


05 giugno 2003

 

~~~o~~~

A V V I S O

Pubblico incanto per l'appalto di lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del Comune di Brindisi e di pertinenza della Provincia

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 10,00 del giorno 05.06.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, vengono differite al giorno 06.06.2003 alle ore 10.00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Dott. Angelo POMES


05 giugno 2003

 

~~~o~~~

 

Servizio Pianificazione Territoriale e viabilità

A V V I S O
DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla strada provinciale n. 74, "Mesagne-San Pancrazio Salentino" così come da progetto preliminare approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n.12/7 in data 31.03.2003.

A V V I S O
DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla strada provinciale n. 74, "Mesagne-San Pancrazio Salentino" così come da progetto preliminare approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n.12/7 in data 31.03.2003.
A tali lavori sono interessati i terreni identificati dai seguenti dati catastali:
Comune di Mesagne foglio 108 p.lle n. 16,23,56,57; foglio 115 p..le n.8, 9, 10, 11, 14, 15, 17, 22, 23, 24, 25, 26, 29, 46, 47, 50, 51, 52, 64, 65, 73, 80, 81, 84, 86; foglio 120 p.lle n. 16, 24, 366; foglio 121 p.lle n. 6, 8, 10, 25, 27, 28, 33, 35, 161, 174, e 230.
Il piano Particellare di Occupazione dei terreni, e gli atti tecnici progettuali sono esposti presso l'albo Pretorio di questa Provincia per 30 (trenta) giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso. Ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli uffici del servizio pianificazione territoriale, la mattina di Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ed il pomerigio del Martedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

Chiunque ne abbia interesse, potrà presentare memorie scritte e documenti (ex art. 10 Legge 241/90) entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente, inviandole a mezzo R.R. indirizzata alla provincia di Brindisi - Servizio Pianificazione Territoriale e Viabilità . P.zza S.Teresa n. 2 - 72100 - Brindisi.

Il responsabile del procedimento è l'arch. Pietro Maggi (tel. 0831.565294).

IL DIRIGENTE ad interim
(Dott. Ing. Pasquale Fischetto)

 

29 maggio 2003

~~~o~~~

 

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di fornitura e posa in opera di barriere del tipo guard-rail mancante o danneggiata lungo le strade provinciali

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 27 maggio al 23 giugno 2003

~~~o~~~

 

 

A V V I S O

PER L'ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE DI TRASPORTO CONCORRENTI ALLA GARA PER L'AGGIUDICAZIONE DEI SERVIZI DI TRASPORTO LOCALE DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI BRINDISI.


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 13 maggio al 16 giugno 2003

 


SOGGETTO AGGIUDICATORE : Provincia di Brindisi Via De Leo, 3 – 72100 BRINDISI
Tel. 0831/565 387 – 565 384 (Servizio Trasporti ) - C.F. 80001390741
Indirizzo di posta elettronica : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo internet: www.provincia.brindisi.it

OGGETTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE :
Imprese concorrenti alla gara per la concessione dei servizi di Trasporto Pubblico Locale di competenza della Provincia di Brindisi.

La Provincia di Brindisi intende istituire un proprio sistema di qualificazione delle imprese, ai sensi dell'art.15 del D.lgs. 17 marzo 1995, n. 158, di attuazione delle direttive 90/531/CEE e 93/38/CEE relative alle procedure di appalti nei settori esclusi, sulla cui base sarà costituito l'elenco o lista in cui verranno inseriti, a domanda, i nominativi di imprese, dotate di specifici requisiti morali, tecnici e finanziari, interessate a partecipare alla gara per l'affidamento in concessione dei servizi di Trasporto Pubblico Locale di propria competenza.

Ai fini della prequalificazione delle imprese interessate ad ottenere, con decorrenza 1° gennaio 2004, l'affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale di cui alla rete n. P3 della Provincia di Brindisi, il presente avviso sostituisce a tutti gli effetti la pubblicazione del bando di gara.

SOGGETTI AMMESSI AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Possono partecipare al sistema di qualificazione imprese individuali, società e cooperative, consorzi o raggruppamenti temporanei tra i soggetti medesimi, nonché GEIE costituiti ai sensi e per gli effetti di cui al Regolamento CEE n. 2137/85 ed al D.L.vo 23/7/1991, n. 240.

ACCESSO AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Ai fini dell'ottenimento della qualificazione i soggetti interessati dovranno presentare apposita domanda, redatta in lingua italiana, contenente le generalità dell'impresa, firmata su ogni pagina dal legale rappresentante e fatta pervenire a mezzo raccomandata del servizio postale oppure rimessa a mano ma sempre affrancata, in tal caso l'Ufficio rilascerà apposita ricevuta, al seguente indirizzo : Provincia Brindisi – Servizio Trasporti – Via De Leo, 3 72100 BRINDISI, entro il 16 giugno 2003.


La domanda, a pena di inammissibilità, dovrà essere contenuta in busta chiusa sulla quale apporre la seguente dicitura : " Domanda di qualificazione per l'affidamento di servizi di trasporto pubblico locale nella Provincia di Brindisi ".

REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE

La domanda di qualificazione dovrà essere corredata, a pena di esclusione, della documentazione attestante il possesso dei seguenti requisiti e titoli :

A) Capacità professionale

1. dichiarazione comprovante il possesso dell'attestato di idoneità per l'accesso alla professione di trasportatore su strada in campo nazionale ai sensi della normativa vigente in materia;

2. copia del certificato d'iscrizione alla C.C.I.A.A.;

3. carta dei servizi per il settore dei trasporti;

4. dichiarazione attestante l'applicazione del contratto collettivo nazionale di categoria.

B) Capacità economico – finanziaria

1. dichiarazione da cui risulti la somma dei valori della produzione, riferita all'ultimo anno o alla media dell'ultimo triennio, comprensivi del corrispettivo per l'esercizio non inferiore ad €. 5.227.451,559 IVA esclusa;

2. attestazione di affidamento bancario per l'importo non inferiore ad €. 1.742.483,853

3. dichiarazione concernente il numero di veicoli posseduti ed utilizzati su servizi di TPRL;

4. numero di dipendenti in forza al 31/12/2002 ed utilizzati su servizi di TPRL.

C) Capacità morale e giuridica
Ai fini della qualificazione i soggetti richiedenti dovranno inoltre dichiarare :

1.di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di cessazione o sospensione di attività, di concordato preventivo, ovvero di non avere a carico alcun procedimento in corso per la dichiarazione di una di tali situazioni e di qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione italiana, o legislazione straniera se trattasi di soggetto appartenente ad altro Stato, nonché l'assenza di procedure a carico di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione controllata o di concordato preventivo, nel quinquennio precedente alla data della domanda di qualificazione;

2. di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per un reato che incida gravemente sulla moralità o per un reato relativo alla condotta del prestatore di servizi;

3. che non sussistono cause di divieto, di decadenza o di sospensione dell'esercizio dell'attività a causa di reati di delinquenza mafiosa;
4. di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni ed i conseguenti adempimenti in materia di contributi sociali, di imposte e tasse secondo la legislazione dello Stato di residenza;

5. di essere in regola con le disposizioni vigenti in merito al rispetto dell'igiene, della sicurezza del lavoro e della preservazione dell'ambiente,

6. di non trovarsi nelle condizioni di cui all'art. 13, c. 2, della L.R. 31 ottobre 2002, n. 18 ( in caso contrario, dichiarazione che attesti l'attivazione delle procedure di dismissione delle quote/azioni che si completeranno entro i termini previsti dalla L.R. 31 ottobre 2002, n. 18);

7. di non aver direttamente, o indirettamente, partecipato ad accordi volti ad alterare la libera concorrenza; di non aver partecipato ad azioni comunque dirette a condizionare in modo non corretto lo svolgimento delle procedure di gara.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia una società, le dichiarazioni di cui alla lett. C), punti 1 e 2, devono riferirsi a tutti i soci nonché agli eventuali institori per le società in nome collettivo e per ogni altro tipo di società, al Presidente, agli amministratori muniti di potere di rappresentanza e a tutti i membri del consiglio di amministrazione.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia un consorzio con attività esterna, le dichiarazioni di cui alla lett. C), punti 1 e 2, devono riferirsi al legale rappresentante ed agli eventuali altri componenti l'Organo di Amministrazione.

Il possesso dei requisiti deve essere dimostrato alternativamente con certificato rilasciato dall'ufficio competente o mediante autocertificazione, nel rispetto degli obblighi previsti dal D.P.R. n. 445/2000.

DISPOSIZIONI RIGUARDANTI I CONSORZI E LE RIUNIONI DI IMPRESE

All'atto dell'invio della domanda si richiede :

che i consorzi e i GEIE siano già formalmente costituiti. I consorzi devono essere costituiti da almeno tre soggetti e devono prevedere nei propri statuti la non recedibilità dal consorzio per un periodo almeno pari alla durata dell'affidamento;

che i raggruppamenti temporanei, ove non costituiti formalmente, redigano le domande di qualificazione dichiarando la volontà di costituire l'associazione con l'indicazione delle relative quote di partecipazione e del soggetto cui sarà conferito il mandato collettivo speciale con rappresentanza e che assumerà la veste di mandatario capogruppo. Una volta ottenuta la qualificazione l'associazione dovrà essere formalmente costituita. Non è ammessa la partecipazione di un medesimo soggetto a più riunioni di imprese.

In caso di domanda presentata da un raggruppamento di imprese, i requisiti di cui alla lett. B), relativi alla capacità economico – finanziaria, devono essere posseduti nella misura del 40% dall'impresa mandataria mentre il restante 60% dovrà essere posseduto dalle imprese mandanti, ciascuna con una quota non inferiore al 20%.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia un consorzio i requisiti della capacità professionale e capacità economico - finanziaria, di cui alle lettere A)-B), sono valutati sommando in capo al Consorzio quelli posseduti da ciascuna impresa consorziata.

ALTRE DISPOSIZIONI

Eventuali variazioni inerenti alle informazioni sulla qualificazione dei soggetti già qualificati possono essere comunicate in qualsiasi momento dagli stessi.
Il soggetto aggiudicatore utilizzerà il sistema di qualificazione così come aggiornato alla data di invio delle lettere d'invito.
Il soggetto aggiudicatore si riserva di non ammettere ed eventualmente sospendere dalla qualificazione, per il periodo di vigenza della stessa, quelle imprese che abbiano dato luogo, per propria colpa, alla risoluzioni di contratti analoghi o che non abbiano pienamente soddisfatto contratti inerenti alle prestazioni di servizi di trasporto pubblico locale.

DURATA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Il sistema di qualificazione che risulterà costituito a seguito del presente avviso ha una validità di tre anni a decorrere dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente avviso è stato inviato per la pubblicazione all'Ufficio Pubblicazione per la Comunità Europea il 7 maggio 2003.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO TRASPORTI
F.to Dr. Pietro Rosiello

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del territorio provinciale e di pertinenza della Provincia

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 12 maggio al 04 giugno 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del Comune di Brindisi e di pertinenza della Provincia

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 12 maggio al 04 giugno 2003

~~~o~~~

A V V I S O

Lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.
IMPORTO A BASE D'ASTA : € 243.246,11= I.V.A. esclusa

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 21.05.2003 alle ore 09,00

IL PRESIDENTE DI GARA
F.to ROSIELLO


09 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale.

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 20.05.2003 alle ore 10,00 anziché il giorno 13.05.2003.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 20.05.2003 alle ore 09,00 anziché il giorno 13.05.2003.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O

Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.

Si porta a conoscenza che le operazioni di gara per l'appalto in oggetto, già differite a data da destinarsi, sono definitivamente fissate pe il giorno 08.05.2003 alle ore 9.00, in appostita sala della Provincia.=

IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Antonio GABALLO


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 10,00 del giorno 29.04.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, Presidente della Commissione di gara, vengono differite al giorno 05.05.2003 alle ore 11,00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


29 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 9,00 del giorno 29.04.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, Presidente della Commissione di gara, vengono differite al giorno 05.05.2003 alle ore 9,00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


29 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Appalto di lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 250.543,49=( di cui € 7.297,38= per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso).

Si porta a conoscenza che, il pubblico incanto, per i lavori di cui all'oggetto, fissato per il giorno 24.04.03 alle ore 09,00, viene differito al altra data per sopraggiunti impegni istituzionali dello scri-vente.

L'altra data sarà tempestivamente resa nota a mezzo di affissione all'Albo Pretorio di ulteriore avviso nonché sul sito Internet di questa Provincia.

IL PRESIDENTE DI GARA
F.to POMES


24 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico incanto per l'appalto lavori di manutenzione straordinaria per il rifacimento dei lastricati solari presso gli edifici scolastici della Provincia.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 164.183,20=


Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 17.04.2003 alle ore 09,00 anziché il giorno 15.04.2003, per sopraggiunti altri impegni istitu-zionali di un Componente della Commissione di Gara.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


15 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori per la realizzazione dell'auditorium-palestra a completamento del Liceo Scientifico di Oria.

IIl bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 14 aprile al 12 maggio 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 21 marzo al 23 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 28 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 28 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Manutenzione straordinaria e recupero strutturale edifici scolastici - I.T.I.S. "G. GIORGI" E I.P.S.I.A. "G. FERRARIS" - UBICATI IN BRINDISI

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 29 aprile 2003

~~~o~~~

AVVISO


17.03.2003
OGGETTO: Lavori di allestimento delle sale di esposizione "Bronzi Punta del Serrone" ed altri reperti archeologici presso il Museo Pro-vinciale "F.RIBEZZO" di Brindisi.
IMPORTO A BASE D'ASTA : € 340.885,60= I.V.A. esclusa.


Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 27.03.2003 alle ore 10,00 anziché il giorno 18.03.2003, per l'assenza del Componente Ing. Pa-squale Fischetto.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA

~~~o~~~

VVISO


17.03.2003
OGGETTO: Lavori di ristrutturazione, adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, abbattimento barriere architettoniche dell'immobile sede dell'Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato di Fasano (BR) – I° stralcio funzionale.
IMPORTO A BASE D'ASTA : € 154.721,04= I.V.A. esclusa.

 

~~~o~~~

 

LUGLIO - DICEMBRE 2003

RISPOSTE A QUESITI
posti dalle ditte in relazione all'Appalto-concorso per l'affidamento del servizio di messa in sicurezza e disinquinamento del seno di ponente del Porto di Brindisi.

22/12/2003

~~~o~~~


RISPOSTE A QUESITI
posti dalle ditte in relazione all'Appalto-concorso per l'affidamento del servizio di messa in sicurezza e disinquinamento del seno di ponente del Porto di Brindisi.

Quesito Teseco.
In riscontro alla richiesta di chiarimenti, formulata con nota in data 05.12.2003, si fa presente quanto segue:
1- l'area che potrebbe essere messa a disposizione della ditta aggiudicatrice dell'appalto, qualora venisse concessa dal demanio Marina, al quale è stata inoltrata apposita richiesta, è quella recintata e delimitata dai cartelli gialli recanti l'indicazione "zona militare divieto di accesso" confinante con la via Ciciriello, via A. Vespucci e l'area in concessione ai VV.F., oltre il Cantiere navale, col quale l'area di cui trattasi non confina;
2- la richiesta per la concessione di cui si è detto al punto precedente è stata avanza per un periodo di un anno, tempo massimo stabilito per l'esecuzione di quanto previsto nell'appalto;
3- non si è a conoscenza di restrizioni per le attività da svolgere; ogni e qualsiasi attività va comunque concordata con le autorità competenti, ivi compresa l'eventuale temporanea interdizione, di volta in volta, degli specchi d'acqua nei cui ambiti si deve operare;
4- non sono disponibili "campioni significativi", fanno però parte degli atti progettuali i risultati della campagna di analisi appositamente effettuata dalla IMPRESUB s.r.l.;
5- in formato digitale è disponibile solo la "Carta riassuntiva dei punti di campionamento e degli accorpamenti" tutti gli altri elaborati, che fanno parte del progetto, sono a disposizione delle ditte partecipanti, in uno a tutti gli atti di gara;
6- dalla combinata lettura dell'art 3 del Capitolato prestazionale – Capitolato d'oneri, penultimo capoverso "…….. L'Amministrazione si riserva pertanto la facoltà di procedere alla realizzazione dell'opera per stralci funzionale senza che le Imprese possano per questo richiedere maggiori oneri. Parimenti, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di far eseguire, alla ditta aggiudicataria, agli stessi patti e condizioni di cui al contratto, eventuali ulteriori ed aggiuntive quantità di servizi, sino alla concorrenza della disponibilità di eventuali ulteriori, nuove ed aggiuntive risorse economiche che dovessero essere conseguite nel corso dell'appalto e dell'esecuzione delle attività di messa in sicurezza del sito di cui trattasi" e quanto si rileva dalla lettera d'invito in merito alla presentazione dell'offerta economica. "offerta, in carta da bollo, del prezzo unitario espresso in € per mc di materiale scavato, in cifre e lettere, in base al quale la Ditta concorrente si impegna ad eseguire le attività di servizio ed i lavori previsti nel progetto-offerta, alle condizioni tutte generali e particolari del capitolato prestazionale e norme di riferimento; al fine di dare il servizio compiuto e terminato a regola d'arte, fino al raggiungimento delle quantità, anche parziali rispetto alle quantità previste in progetto, che saranno definite dalla Stazione Appaltante, in relazione alle somme disponibili ed al prezzo unitario richiesto …" si rileva che ove le somme disponibili non fossero sufficienti ad effettuare la messa in sicurezza dell'intera area l'intervento sarà limitato (stralcio funzionale) ad una superficie pari alle somme disponibili diviso il prezzo unitario a mc offerto dalla ditta che risulterà aggiudicataria. Parimenti, qualora il prezzo offerto dalla ditta risultante aggiudicataria fosse tale da consentire una rimozione di fanghi superiore ai 150.000 mc quantificati per la fase di bonifica, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di cui all'art 3 del Cap. prestazione, sopra richiamato e riportato.

IL DIRIGENTE
(dott. ing. Pasquale Fischetto)
~~~o~~~

Quesito servizi industriali
In riscontro alla richiesta di chiarimenti, formulata con nota prot. n. SI/358/03/APP/CF/lg del 09.12.03, si fa presente quanto segue:
Codesta Ditta evidenzia delle eventuali discordanze tra il bando e la lettera d'invito e, contestualmente, chiede all'Amministrazione l'adozione delle opportune modifiche. Sostanzialmente i punti contestati sono 3:
1. nel bando di gara era richiesta una "Dichiarazione attestante ……...……..e saranno ammesse alla gara esclusivamente le Imprese che avranno dimostrato che il proprio capitale sociale, interamente versato, è superiore a € 3.000.000 (Euro tremilioni/00) ed attestato una cifra d'affari annua, per gli ultimi tre anni, non inferiore per ciascun anno a € 21.000.000 (Euro ventunomilioni/00)……." Nella lettera d'invito si riporta lo stesso concetto con la cifra d'affari annua ridotta: "Dichiarazione dell'Impresa concernente la capacità economica e finanziaria per risultare affidataria, avendo un capitale sociale, interamente versato, non inferiore a € 3.000.000,00 (Euro tremilioni/00) ed una cifra d'affari globale e in lavori, degli ultimi tre esercizi, non inferiore, per ciascun anno, a € 7.500.000,00 (settemilionicinquecentomila/00).
Quanto sopra riportato non riflette alcuna incongruenza in quanto l'appalto di cui trattasi attiene solo ad uno stralcio del progetto generale, per il quale era stata prevista una cifra d'affari proporzionata all'importo complessivo del progetto generale; per detto progetto stralcio è congruo l'importo di 7.500.000 (settemilionicinquecentomila/00) che, essendo contenuto nel maggiore importo richiesto per la qualificazione, non inficia il procedimento. Peraltro, essendo prevista la possibilità di ulteriori affidamenti, in caso di acquisizione di ulteriore risorse, il maggiore limite previsto in sede di prequalificazione può ritenersi finalizzato a tale eventualità.
2. Quanto evidenziato al punto 2) della nota in questione, da collegarsi al punto 4) della stessa, si lega col chiarimento formulato al precedente punto: per l'attestazione della cifra di affari pari a 21.000.000 di euro era richiesto che almeno il 60% fosse in capo alla ditta mandataria; è pacifico che avendo riportato a 7.000.000 di euro il corrispondente importo per questa prima fase ed essendo tale cifra di gran lunga inferiore al 60% di 21 ML €, l'intera cifra debba essere posseduta dalla mandataria.
3. Il possesso del sistema di qualità è un requisito previsto dalla normativa che regola i LL.PP e per il prossimo anno, epoca in cui si svolgeranno i servizi in appalto, è obbligatorio per classifiche superiori alla VI. La richiesta è stata formulata in analogia a quanto prescritto dalla normativa in materia di lavori pubblici.
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO


Lavori di sistemazione ed allargamento della strada provinciale n. 22 'Ostuni-Ceglie M.ca' nel tratto compreso tra le progressive km.che 7+700 e (lotto A) e tra le km.che 7+700 e 8+230 (lotto B)

Bando (.pdf)
Disciplinare
Istanza   (348Kb)

16 dicembre 2003

IL DIRIGENTE
(dott. ing. Pasquale Fischetto)
22 dicembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO


per la fornitura e relativa posa in opera di arredi scolastici, (n. 650 banchi e 650 sedie), presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza, dislocati sul territorio provinciale.

Il bando (.pdf)  >>>
15 dicembre 2003
~~~o~~~
AVVISO DIFFERIMENTO DI GARA
Pubblico incanto per l'affidamento dei lavori di rettifica plano – altimetrica di curve pericolose sulla strada provinciale 'Ceglie Messapica – Conf. Martina Franca' (ex S.S. n. 581).
MPORTO A BASE D'ASTA: € 142.500,00= I.V.A. esclusa (di cui € 4.000,00= per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non sog-getti a ribasso).
A V V I S O


Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relati-va al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 22.12.2003 alle ore 10,00 anziché il giorno 16.12.2003 per impedimento ( congedo per malattia ) dell'Ing. Pasquale FISCHET-TO, Presidente della Commissione di Gara.

Brindisi,11.12.2003


PER IL PRESIDENTE DI GARA
IL COMPONENTE
Dr.ssa Fernanda PRETE

12 dicembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla SP. n. 74 'Mesagne-S. Pancrazio Salentino'.


Il bando (.pdf)  >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia:
dal 11 dicembre 2003 al 13 Gennaio 2003
~~~o~~~
COMUNICATO
ESITO DELLA PRIMA FASE DEL PUBBLICO INCANTO PER L'APPALTO DEI LAVORI DI RETTIFICA PLANO – ALTIMETRICA DI UNA CURVA PERICOLOSA SULLA STRADA PROVINCIALE 'CEGLIE MESSAPICA – CONF. MAR-TINA FRANCA' (DITTE ESCLUSE DALLA GARA)
Con riferimento alla prima fase della gara per l'appalto dei lavori in oggetto, espletata ieri, due dicembre duemilatre, si informa che delle 47 ditte partecipanti non sono state ammesse a gara le imprese CHIRULLI Andrea, di Ceglie Messapica, e CAPODIECI ANTONIO & F.GLI S.r.l., di Mesagne, perché le loro domande di partecipazione sono pervenute dopo le ore 12 dell'01-12-2003, come stabilito dal bando di gara.
Sono state escluse le imprese CO.GE.PRE. di Palestrina, ECOSUD APPALTI S.r.l. di Anagni (Fro-sinone) Località Stanza di Foggia e D'ORONZO ROSARIO di Taranto, perché le polizze fideiusso-rie sono risultate prive della condizione richiesta dal punto 8 lett. b) del bando di gara e dal punto 6 del disciplinare di gara.
Su questo sito Internet sarà a suo tempo pubblicato l'esito della seconda fase della gara relativa-mente all'aggiudicazione dei lavori.
03 Dicembre 2003

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE
Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO     

03 dicembre 2003
~~~o~~~
ESITO
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI CONSULENZA FINALIZZATO ALLA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN PROGETTO PER ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO MIRATO E STAGE FORMATIVI PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI SUPERIORI DEL TERRITORIO
ESITO DI GARA

OGGETTO: Procedura aperta per l'affidamento dell'incarico di consulenza finalizzato alla progettazione, realizzazione e gestione di un progetto per attività di orientamento mirato e stage formativi presso gli Istituti scolastici superiori del territorio.


1^ seduta del 02.12.2003 – Apertura plichi contrassegnati con la lett. "A" contenenti la documentazione amministrativa relativa ai requisiti richiesti per l'ammissione alla gara delle ditte partecipanti.

Ditte partecipanti:

1.ISPA Istituto Studi problemi artigianato di Roma – AMMESSA -
2.GRUPPO SOGES di Torino – AMMESSA -
3.INFORMA S.C. a rl. di Bari – AMMESSA –

Nota: La Ditta ISPA, in caso di aggiudicazione dell'incarico, dovrà fornire copia dello statuto della Società in quanto è richiamato nella documentazione esaminata ma non è stato allegato.

La commissione decide di riconvocarsi mercoledì 10 novembre p.v. in seduta riservata per l'apertura delle buste contrassegnate con la lett. "B delle ditte ammesse a gara" contenenti la documentazione relativa all'offerta tecnica.


F.to Dr.ssa Fernanda PRETE
Presidente della Commissione
02 dicembre 2003

~~~o~~~

AVVISO DI GARA
Gare ufficiose relative al servizio di vigilanza immobili provinciali.
A V V I S O


Si comunica che le operazioni relative alle gare di cui all'oggetto vengono rifissate per il giorno 02.12.2003 alle ore 09,00.

Brindisi, 28.11.2003



IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE
Dr. Pietro ROSIELLO

28 novembre 2003

~~~o~~~


BANDO DI GARA
MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA

Preselezioni di concorrenti partecipanti a complessive n°24 procedure concorsuali pubbliche rispettivamente di categorie D/3 , D/1 e C indette dalla Provincia di Brindisi.


Il bando (.pdf)  >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia:
dal 27 novembre 2003 al 23 Dicembre 2003
~~~o~~~

ESITI
LAVORI DI RETTIFICA DI DUE CURVE PERICOLOSE SULLA STRADA PROVINCIALE N° 56 'ORIA-FRANCAVILLA FONTANA'
ESITO


Gara per l'esecuzione dei

LAVORI DI RETTIFICA DI DUE CURVE PERICOLOSE SULLA STRADA PROVINCIALE N° 56 "ORIA-FRANCAVILLA FONTANA": importo complessivo euro 96.840,72, di cui euro 1.500 per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso.

2° seduta del 25 Novembre 2003 – Esame delle offerte economiche.

N° 39 ditte rimaste in gara dopo la prima fase dell'11 novembre.
N° 02 ditte (De Simei Gaetano e CA. MES.) escluse oggi perché non hanno presentato la dichiarazione contenente l'indicazione del ribasso percentuale offerto.
N° 37 rimaste in gara oggi.
N° 08 ditte escluse: di cui Magno Antonio di Copertino, I.C.E.S. S.r.l. di Brindisi, Costruzioni Favia Giovanni di Brindisi e geom. Umberto Gennari di Oria per offerte di minor ribasso; OPUS S.r.l. di Lecce, Maurizio Gallone di Ceglie, Flli Fasano G e C. S.n.c. di Parabita e Cosimo Gallone per offerte di maggior ribasso.
La media delle offerte delle 29 ditte rimaste è 28,760.
Lo scostamento medio è 0,467.
La soglia di anomalia è 29,227.

L'offerta più vicina per difetto alla soglia di anomalia è quella di SARACINO Giuseppe di Bitonto (29,142)

La seconda offerta più vicina per difetto alla soglia di anomalia è quella di Urbe Edilizia S.r.l. di Brindisi (29,105).     
25 novembre 2003
~~~o~~~
LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI UN TRATTO DELLA STRADA PROVINCIALE N° 26 'FRANCAVILLA FONTANA-CEGLIE MESSAPICA' MEDIANTE RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE BITUMINOSA

ESITO

Gara per l'esecuzione dei

LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI UN TRATTO DELLA STRADA PROVINCIALE N° 26 "FRANCAVILLA FONTANA-CEGLIE MESSAPICA" MEDIANTE RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE BITUMINOSA: importo complessivo a base d'asta euro 186.000,00

2° seduta del 25 Novembre 2003 – Esame delle offerte economiche.

N° 48 ditte rimaste in gara dopo la prima fase dell'11 novembre.
Una ditta esclusa oggi (De Simei Gaetano) perché non ha presentato la dichiarazione contenente il ribasso percentuale offerto.
N° 47 rimaste in gara oggi.
N° 10 ditte escluse: di cui Capodieci Antonio & Figli di Mesagne, Immobiliare Labicana S.r.l. di Surbo (Lecce), DECOS S.r.l. di Surbo (Lecce), Saverio Ayroldi di Ostuni e geom. Gennari Umberto di Oria per offerte di minor ribasso; FINCOSIT di Lecce, S.P.E.S. S.r.l. di Lecce, A.M.G. Costruzioni S.r.l. di Ceglie, Sardella Francesco di Monopoli e F.lli Fasano G. e C. S.n.c. di Parabita (Lecce) per offerte di maggior ribasso.
La media delle offerte delle 37 ditte rimaste è 28,327.
Lo scostamento medio è 0,822.
La soglia di anomalia è 29,149:

L'offerta più vicina per difetto alla soglia di anomalia è quella di SARACINO Giuseppe di Bitonto (29,140).

La seconda offerta più vicina per difetto alla soglia di anomalia è quella di A. STRA. Adriatica Strade S.p.A. di Termoli (29,098).

25 novembre 2003

~~~o~~~
AVVISO
Commissione giudicatrice per le gare ufficiose di n. 09 lotti per l'appalto del servizio di vigilanza presso edifici scolastici ed altri immobili di proprietà della Provincia.
A V V I S O


Si da avviso che, a seguito di nota prot. n. 64988 del 21.11.-2003 del Servizio Pianificazione Territoriale, la gara in oggetto, la cui scadenza è fissata per il giorno 02.12.2003, a seguito di riscon-trate incongruenze tra il Bando di Gara, Disciplinare e C.S.A. da par-te del responsabile del procedimento, deve intendersi sospesa e differita a nuova data. Si fa riserva di comunicare tempestivamente la nuova data con lo stesso mezzo e sul sito Internet Provincia di Brindisi.

Brindisi, 21.11.2003


IL DIRIGENTE SERVIZIO TECNICO
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)  


25 novembre 2003
~~~o~~~
AVVISO DIFFERIMENTO DI GARA
Appalto lavori di rettifica plano – altimetrica di curve pericolose sulla S.P. n.74 "Mesagne – San Pancrazio Salentino".
A V V I S O


Si da avviso che, a seguito di nota prot. n. 64988 del 21.11.-2003 del Servizio Pianificazione Territoriale, la gara in oggetto, la cui scadenza è fissata per il giorno 02.12.2003, a seguito di riscon-trate incongruenze tra il Bando di Gara, Disciplinare e C.S.A. da par-te del responsabile del procedimento, deve intendersi sospesa e differita a nuova data. Si fa riserva di comunicare tempestivamente la nuova data con lo stesso mezzo e sul sito Internet Provincia di Brindisi.

Brindisi, 21.11.2003


IL DIRIGENTE SERVIZIO TECNICO
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)  


21 novembre 2003
~~~o~~~

AVVISO DIFFERIMENTO DI GARA
Appalto lavori di sistemazione ed allargamento della S. P. n. 22 "Ostuni – Ceglie Messapica", nel tratto compreso tra le progressive Km.che 6+700 7+700 (lotto A) e tra le Km.che 7+700 e 8+230 (lottoB).

A V V I S O


Si da avviso che, a seguito di nota prot. n. 64990 del 21.11.-2003 del Servizio Pianificazione Territoriale, la gara in oggetto, la cui scadenza è fissata per il giorno 04.12.2003, a seguito di riscon-trate incongruenze tra il Bando di Gara, Disciplinare e C.S.A. da par-te del responsabile del procedimento, deve intendersi sospesa e differita a nuova data. Si fa riserva di comunicare tempestivamente la nuova data con lo stesso mezzo e sul sito Internet Provincia di Brindisi.


Brindisi, 21.11.2003

IL DIRIGENTE SERVIZIO TECNICO
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)  


21 novembre 2003
~~~o~~~
AVVISO
Art. 14 L.109/94 e D.M. LL.PP. 21.06.2000.Adozione Schemi Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2004 – 2006 e dell'Elenco Annuale 2004.
Si rende noto che, ai sensi e per gli effetti dell'art.10 del D.M. LL. PP. 21.06.2000 e del D.M. LL.PP. 4.08.2000, dal 19.11.2003 trovasi in pubblicazione e vi resterà per la durata di sessanta giorni consecutivi, la deliberazione di Giunta Provinciale n. 346 del 17.11.2003 avente ad oggetto: "Art. 14 L.109/94 e D.M. LL.PP. 21.06.2000.Adozione Schemi Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2004 – 2006 e dell'Elenco Annuale 2004."
Il fascicolo trovasi depositato a disposizione del pubblico presso il Servizio Tecnico di questo Ente.
Eventuali osservazioni e/o proposte di modifica del Programma di cui trattasi dovranno essere inviate al Dirigente del Servizio Tecnico.

IL DIRIGENTE SERVIZIO TECNICO
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)  

21 novembre 2003
~~~o~~~
AVVISO D'ASTA
Il giorno 3 dicembre 2003 alle ore 12.00, presso la sede della Provincia - Via De Leo n° 3 - Brindisi, avrà luogo l'asta pubblica per la vendita, con le modalità di cui all'art. 73, lettera c) e all'art. 76 del Regolamento sulla contabilità dello Stato approvato con R.D. 23.05.1924, n. 827 mediante offerte segrete, dell'immobile di proprietà provinciale qui di seguito specificato:

Edificio "Palazzo Daniele"
14 novembre 2003
AVVISO D'ASTA

IL PRESIDENTE

in esecuzione della deliberazione della Giunta provinciale n° 229 del 06 agosto 2003 dichiarata immediatamente eseguibile,
RENDE NOTO

che il giorno 3 dicembre 2003 alle ore 12.00, presso la sede della Provincia - Via De Leo n° 3 - Brindisi, avrà luogo l'asta pubblica per la vendita, con le modalità di cui all'art. 73, lettera c) e all'art. 76 del Regolamento sulla contabilità dello Stato approvato con R.D. 23.05.1924, n. 827 mediante offerte segrete, dell'immobile di proprietà provinciale qui di seguito specificato:

Edificio "Palazzo Daniele" sito in Brindisi alla via Cortine distinto in catasto al NCEU alla partita 3378 foglio 190 p.lla 2752 cat. B/5 composto da n. 5 piani fuori terra ed un seminterrato. Le superfici utili di calpestio, per ogni piano, sono di circa 180 mq, eccetto il piano attico la cui superficie utile è di circa 70 mq.

La vendita dell'immobile viene effettuata a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di diritto in cui attualmente si trova e la Provincia venditrice ne garantisce la legittima proprietà e la libertà da oneri reali.

Chi intende partecipare all'asta dovrà far pervenire a questa Provincia, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la gara, esclusivamente a mezzo servizio postale raccomandato in plico sigillato con ceralacca e firmato sui lembi di chiusura, recante oltre la indicazione del mittente, la dicitura "Offerta per l'acquisto dell'Edificio "Palazzo Daniele via Cortine – Brindisi, i seguenti documenti:

1) Offerta, scritta su carta bollata competente, contenente il prezzo che si intende offrire espresso in cifre ed in lettere, sottoscritta con firma autografa, leggibile e per esteso dell'offerente o del legale rappresentante se trattasi di società, con l'indicazione del luogo, data di nascita, domicilio e numero del codice fiscale dell'offerente.
Tale offerta deve essere chiusa in apposita busta sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura e recare, inoltre, la dicitura relativa all'unità immobiliare da acquistare.
Nella busta contenente l'offerta non devono essere inseriti altri documenti.
Non sono ammesse offerte condizionate o espresse in modo indeterminato.
In caso di discordanza tra il prezzo indicato in cifre e quello in lettere è ritenuta valida l'indicazione più vantaggiosa per la Provincia.
Si avverte che oltre detto termine non resta valida alcuna offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva ad offerta precedente e non si farà luogo a gara di miglioria, né sarà consentita in sede di gara ufficiosa, la presentazione di altra offerta.
In caso di parità di offerte, si procederà a norma dell'art. 77 del R.D. 23.05.1924, n° 827 e successive modificazioni.
E' ammessa l'offerta cumulativa da parte di due o più persone o ditte restando inteso in tal caso che l'alienazione avverrà in modo indiviso a favore degli aggiudicati. In tal caso l'offerta deve contenere le generalità complete e la sottoscrizione di tutti gli offerenti.

2) Ricevuta del deposito cauzionale come sopra specificato che è pari al 10% dell'importo a base d'asta dell'immobile da alienare, da versarsi solo ed esclusivamente in contanti presso la Tesoreria Provinciale - Banca Intesa S.p.a. – c.so Umberto 43 in Brindisi.
E' escluso il deposito della cauzione mediante fidejussione bancaria, assegno circolare o di altro genere e simili, nonché mediante polizza assicurativa.

3) Dichiarazione di aver preso visione del complesso immobiliare e di aver accertato le condizioni in cui versa, nonché di averlo trovato idoneo allo scopo.
Per le società deve essere aggiunto anche un certificato della cancelleria del tribunale competente, in originale, di data non anteriore a sei mesi a quella fissata per la gara, da cui risultino il nominativo di chi rappresenta legalmente la società e l'attestazione che la società stessa non si trova in stato di liquidazione o di fallimento, che non ha presentato domanda di concordato e che, a carico di essa, non si sono verificate procedure di fallimento o di concordato nel quinquennio anteriore alla suddetta data.

Saranno ammesse offerte fatte per procura speciale, ma non offerte per persone da nominare.
La procura, in forma di atto pubblico per atto di notaio, dovrà far parte dei documenti allegati all'offerta.

Saranno senz'altro dichiarate non valide e quindi escluse dall'asta le offerte per le quali il concorrente non si sarà scrupolosamente uniformato alle descritte formalità, come saranno causa di esclusione l'omissione, l'incompletezza o l'imperfezione anche di uno solo dei documenti richiesti.

Il prezzo a base d'asta minimo è stabilito in € 232.800,00.

Le offerte in aumento per ciascuna unità immobiliare non potranno essere fatte in frazioni inferiori a € 100,00 =.
L'aggiudicazione sarà fatta a favore del concorrente che offrirà il prezzo più vantaggioso per l'Amministrazione;
La commissione dell'asta aggiudicherà inappellabilmente sulla ammissione o meno dei concorrenti e sull'accettazione delle offerte presentate.

Il pagamento del prezzo di acquisto dovrà essere effettuato in due soluzioni: la prima per un importo pari al 50% dell'offerta entro 10 giorni dall'asta, il saldo dovrà essere effettuato a rogito. Qualora non si ottemperasse a quanto sopra sarà incamerata la cauzione provvisoria e si procederà nuovamente alla vendita dell'immobile.

L'aggiudicatario dovrà presentarsi per la stipulazione del rogito nel termine prefissatogli, sotto pena di decadenza dell'aggiudicazione e incameramento del deposito cauzionale provvisorio, salvo l'azione di maggior danno da far valere in sede competente.

L'asta sarà ad unico e definitivo incanto e si procederà all'aggiudicazione anche in caso di una sola offerta utile e valida.

All'atto della stipulazione del rogito verrà restituita la cauzione.

Ai concorrenti che rimarranno non aggiudicatari verrà restituita la cauzione in seduta stante.

La consegna dell'immobile avrà luogo al momento della stipulazione del contratto e da tale giorno decorreranno gli effetti attivi e passivi della compravendita, intendendosi fin d'ora che le imposte e tasse di qualsiasi genere, riferite direttamente o indirettamente all'immobile alienato, saranno a carico dell'acquirente.

L'immobile viene venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con ogni annesso e connesso uso e diritto, accesso e recesso, adiacenze e pertinenze, servitù attive e passive se ed in quanto esistenti e possano legalmente competere.

Tutte le spese inerenti e conseguenti alla compravendita (spese d'asta, contrattuali, di registrazione, transazione, valuta catastale ecc..) sono a carico della parte compratrice, nessuna esclusa.

Per quanto non espressamente contemplato nel presente avviso valgono tutte le altre norme contenute nel R.D. 23.05.1924 n° 827 e successive modificazioni ed integrazioni.

Maggiori ed ulteriori chiarimenti possono essere chiesti all'Ufficio Patrimonio della Provincia, ove sono giacenti gli atti e gli elaborati interessanti gli immobili in esame.


14 novembre 2003
~~~o~~~
ESITI
GARA PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI UN TRATTO DELLA STRADA PROVINCIALE N. 26 "FRANCAVILLA FONTANA - CEGLIE MESSAPICA" MEDIANTE RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE BITUMINOSA

1° seduta dell'11 Novembre 2003 - Ammissione ed esame documentazione.
- Ditte partecipanti n. 58;
- n. 02 non ammesse perché il plico è pervenuto oltre il termine stabilito dal bando di gara: Scavisud S.a.s. di Cannole (Lecce) e Guglielmo Costruzioni S.r.l. di Cannole (Lecce);
- n. 05 escluse perché le polizze fideiussorie sono prive della condizione richiesta dal punto 8 lett. b) del bando di gara e dal punto 6 del disciplinare di gara: Asfaltex di Brandonisio & C. di Carbonara (Bari), CO.CE.BIT. di Carovigno, Road Costruzioni S.r.l. di Lecce, Montemurno S.r.l. di Altamura (Bari), Edil SAR. TOM. S.r.l. di Fasano;
- n. 02 escluse perché le polizze fideiussorie sono prive della condizione richiesta dal punto 8 lett. b) del bando di gara e dal punto 6 del disciplinare di gara e, altresì, perché la fideiussione - pur essendo indirizzata alla Provincia per i lavori per i quali la gara è stata indetta - è rilasciata a favore della Provincia di Lecce: Rocco Magazzile di Massafra (Taranto) e SIAM SUD S.r.l. di Massafra (Taranto);
- n. 01 esclusa perché non ha prodotto l'attestazione rilasciata da società di attestazione (SOA) di cui al D.P.R. 34/2000, che documenti il possesso della qualificazione per la categoria di opere e classifiche adeguate alle lavorazioni di cui al punto 3.4 del bando di gara: CA. MES. di Veglie (Lecce);
- n. 48 ditte rimaste in gara.
Ditte sorteggiate per la presentazione della documentazione ex art. 17 D.P.R. n. 34/2000:
Geom. Gennari Umberto di Oria, Gallone Pietro di Ceglie, Edil Metano S.r.l. di
Taranto, Chirulli Andrea di Ceglie e Franco Di Coste di Francavilla Fontana.

Su questo sito Internet sarà a suo tempo pubblicato l'esito della seconda fase della gara relativamente all'aggiudicazione dei lavori.
~~~o~~~
ESITI
GARA PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI DI RETTIFICA DI DUE CURVE PERICOLOSE SULLA STRADA PROVINCIALE N° 56 "ORIA - FRANCAVILLA FONTANA"
12/11/2003
ESITO
Gara per l'esecuzione deiLAVORI DI RETTIFICA DI DUE CURVE PERICOLOSE SULLA STRADA PROVINCIALE N° 56 "ORIA - FRANCAVILLA FONTANA": importo complessivo euro 96.840,72, di cui euro 1.500 per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso.

1° seduta dell'11 Novembre 2003 – Ammissione ed esame documentazione
- Ditte partecipanti n. 45;
- n. 03 non ammesse perché il plico è pervenuto oltre il termine stabilito nel bando di gara: Edil Levante di Cozzoli Francesco & C. S.a.s. di Brindisi, Guglielmo Costruzioni S.r.l. di Cannole (Lecce) e Scavisud S.a.s. di Cannole (Lecce);
- n. 03 escluse per aver presentato cauzione difforme da quanto prescritto al punto 8 lett. b) del bando di gara e al punto 6 del Disciplinare : Road Costruzioni S.r.l. di Lecce, Asfaltex di Brandonisio & C. S.n.c. di Carbonara (Bari) e CO.CE.BIT. di Carovigno;
- n. 39 ditte rimaste in gara.
Ditte sorteggiate per la presentazione della documentazione ex art. 17 D.P.R. n. 34/2000: Gennari Umberto di Oria, Maurizio Gallone di Ceglie, Chirulli Andrea di Ceglie, CA. MES. di Veglie (Lecce).

Su questo sito Internet sarà a suo tempo pubblicato l'esito della seconda fase della gara relati
~~~o~~~
12 novembre 2003

ESITI
GARA PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLE AREE ESTERNE E DEI LOCALI ADIBITI A PALESTRA COPERTA DELL'ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "CATALDO AGOSTINELLI" SEZ. COMMERCIALE E LICEO CLASSICO/SCIENTIFICO NEL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA
12/11/2003
ESITO
Gara per l'esecuzione dei

LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLE AREE ESTERNE E DEI LOCALI ADIBITI A PALESTRA COPERTA DELL'ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "CATALDO AGOSTINELLI" SEZ. COMMERCIALE E LICEO CLASSICO/SCIENTIFICO NEL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA: importo complessivo euro 118.785,01 di cui euro 5.656,49 per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza, non soggetti a ribasso.

1° Seduta del 28/10/03 – Ammissione delle ditte ed esame documentazione
Ditte partecipanti n. 12
n. 01 non ammessa perché il plico contenente l'offerta è pervenuto oltre il termine stabilito nel bando di gara: ATI MARANGI MARTINO mandataria e GALLONE Maurizio mandante
n. 01 esclusa per aver presentato cauzione difforme da quanto prescritto al punto 8 lett. b) del bando di gara e al punto 9 del Disciplinare : ditta ANTIFORTUNISTICA NAZIONALE S.n.c.
n. 10 Ditte rimaste in gara
Ditta sorteggiata per la presentazione della documentazione ex art. 17 D.P.R. n. 34/2000: SALONNA ANGELO.

2° Seduta del 11/11/03 – Esame offerte economiche
Ditte escluse
SALONNA ANGELO: per non aver fatto pervenire entro il termine prescritto la documentazione richiesta
PONTEGGI BRINDISI S.r.l. : per la mancanza della dichiarazione contenente l'indicazione del ribasso percentuale offerto.


La valutazione delle offerte economiche rimaste in gara ha dato il seguente risultato:
Offerte di minor ribasso
Impresa Edil Strade    16,435    94.535,85    183.046.925,90

Offerte di maggior ribasso
Vitale Francesco    25,600    84.167,62    162.971.235,41

Offerte rimaste in gara
Cosimo Soroberto    21,490    88.817,20    171.974.081,88
Angelo Ayroldi    21,749    88.524,20    171.406.749,22
Impr. Edile e Stradale "Valentini G."    22,014    88.224,41    170.826.273,72
Ati Cozzoli Nicola s.r.l. - Edil Levante    22,110    88.115,80    170.615.988,25
Urbe Edilizia s.r.l.    22,115    88.110,15    170.605.035,88
Vitale Mario    24,020    85.955,05    166.432.183,69

Media delle offerte   22,250
Scostamento medio   1,770
Soglia di anomalia   24,020

Offerte più vicine per difetto alla soglia di anomalia
Urbe Edilizia s.r.l.    22,115    88.110,15    170.605.035,88

Ditte seconde classificate
Ati Cozzoli Nicola s.r.l. - Edil Levante    22,110    88.115,80    170.615.988,25



Il PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE
Dott. Ing. PASQUALE FISCHETTO

12 novembre 2003
~~~o~~~

AVVISO
PER L'AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER LA ELABORAZIONE DI UN'INDAGINE STATISTICA DELLA INCIDENTISTICA STRADALE SULLE SS.PP.

La Provincia di Brindisi intende affidare, a studi professionali o a società di ingegneria specializzati in sistemi di elaborazione dati e sviluppo di sistemi informativi, l'incarico per lo svolgimento di un'indagine statistica della incidentistica stradale, lungo la viabilità provinciale.

Lo studio ha lo scopo di individuarne i punti critici della rete stradale provinciale e le cause che li determinano al fine di redigere e programmare un piano di interventi.

L'incarico si intende affidato ai sensi dell'art. 17, comma 12, della Legge n.109/94, testa vigente, e dell'art. 62, comma 1, del Regolamento di attuazione della Legge-quadro in materia di Lavori Pubblici, D.P.R. n.554 del 21/12/99, essendo il compenso previsto e stimato di importo inferiore a €. 100.000,00, al netto degli oneri accessori.

II rapporto convenzionale sarà regolato da apposito disciplinare, da sottoscrivere contestualmente all'affidamento dell'incarico, per accettazione dello stesso.

Per l'affidamento di tale incarico, la Provincia si avvarrà di studi professionali e/o società di ingegneria di fiducia e di comprovata esperienza nel settore specifico.

II presente avviso, ai sensi del sopra richiamato art.62, comma 1, D.P.R. 554/99, viene trasmesso agli Ordini professionali e viene pubblicato all'Albo Pretorio della Provincia e del Comune di Brindisi e sui sito Internet della Provincia



IL DIRIGENTE ad interim
(Dott. Ing. Pasquale Fischetto)
05 novembre 2003

~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di rettifica plano-altimetrica di una curva pericolosa sulla Strada Provinciale "CEGLIE MESSAPICA-Conf. MARTINA FRANCA" (ex S.S. N. 581)

Il bando (.pdf)  >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia:
dal 03 novembre 2003 al 01 Dicembre 2003

~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla SP. n. 74 "Mesagne-S. Pancrazio Salentino

Il bando (.pdf)  >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia:
dal 03 novembre 2003 al 01 Dicembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di sistemazione ed allargamento della strada provinciale n.22"Ostuni-Ceglie M.ca" nel tratto compreso tra le progressive km.che 7+700 e (lotto A) e tra le km.che 7+700 e 8+230 (lotto B)

Il bando (.pdf)  >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia:
dal 03 novembre 2003 al 03 Dicembre 2003
~~~o~~~
AVVISO
PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI PROGETTAZIONE

La Provincia di Brindisi, visti l'art. 17, comma 12, della Legge n.109/94, testo vigente, e l'art. 62, comma 1, del Regolamento di attuazione della Legge-quadro in materia di Lavori Pubblici, D.P.R. n.554 del 21/12/99, intende procedere all'affidamento di incarichi professionali fiduciari, a seconda delle competenze, i cui compensi sono stimati di importo inferiore a €.100.000,00, comprensivi di I.V.A. e C.N.P.AI o C.N.P.G., per la progettazione delle seguenti opere:
· "Secondo lotto Circonvallazione a sud dell'abitato di Mesagne": - importo lavori a base d'asta €.655.900,26=, importo complessivo dell'intervento €.1.032.914,00 =;
· Ammodernamento della strada comunale Sant'Andrea, di collegamento tra l'abitato di Oria e la SS.7: - importo lavori a base d'asta €.450.568,00=,
· Ristrutturazione della S.P.17 "Ostuni-Cisternino" mediante eliminazione di n. 3 curve:- importo lavori a base d'asta €.134.279,00=, importo complessivo dell'intervento €.206.583,00
Il rapporto convenzionale sarà regolato da apposito disciplinare, da sottoscrivere contestualmente all'affidamento dell'incarico per accettazione dello stesso. Il progettista incaricato, inoltre, dovrà sottoscrivere adeguata polizza assicurativa ai sensi dell'art.30, comma 5, legge 109/94 e s.m.i., e art.105 del D.P.R. 21/12/99, n.554 .
Per l'affidamento di tale incarico, la Provincia si avvarrà di Tecnici di fiducia dell'Ente, di comprovata esperienza nel settore della progettazione stradale.

Il presente avviso, ai sensi del sopra richiamato art.62, comma 1, D.P.R. 554/94, viene trasmesso agli Ordini professionali degli Ingegneri ed Architetti ed al Collegio Provinciale dei geometri, ed è stato, altresì, pubblicato all'Albo Pretorio della Provincia e del Comune di Brindisi.

IL DIRIGENTE AD INTERIM
Dott.ing. PASQUALE FISCHETTO

28 ottobre 2003
~~~o~~~
AVVISO
PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DI TIPI DI FRAZIONAMENTI E RELATIVI ACCATASTAMENTI
La Provincia di Brindisi, visti l'art. 17, comma 12, della Legge n.109/94, testo vigente, e l'art. 62, comma 1, del Regolamento di attuazione della Legge - quadro in materia di Lavori Pubblici, D.P.R. n.554 del 21/12/99, intende procedere all'affidamento di incarichi professionali fiduciari, i cui compensi sono stimati di importo inferiore a €.100.000,00, comprensivi di I.V.A. e C.N.P.AI o C.N.P.G., consistente nella redazione dei tipi di frazionamenti, e relativi accatastamenti, delle particelle interessate dalla realizzazione di diverse opere stradali. Le particelle oggetto di frazionamento, distribuite lungo le stradi provinciali e su tutto il territorio della Provincia, sono state raggruppate per lotti, come di seguito:
- Lotto A) n.89 p.lle;
- lotto B) n.63 p.lle;
- lotto C) n.66 p.lle.
Il rapporto convenzionale sarà regolato da apposito disciplinare, da sottoscrivere contestualmente all'affidamento dell'incarico, per accettazione dello stesso.
Per l'affidamento di tale incarico, la Provincia si avvarrà di Tecnici laureati e diplomati di fiducia dell'Ente, di comprovata esperienza nel settore dei rilievi, frazionamenti e procedure espropriative in generale.
Il presente avviso, ai sensi del sopra richiamato art.62, comma 1, D.P.R. 554/94, viene trasmesso agli Ordini professionali degli Ingegneri, degli Architetti e al Collegio provinciale dei Geometri, ed è stato, altresì, pubblicato all'Albo Pretorio della Provincia e del Comune di Brindisi.

IL DIRIGENTE AD INTERIM
Dott.ing. PASQUALE FISCHETTO

28 ottobre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria della SP n.26 Francavilla Fontana-Ceglie Messapica, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa.


Bando, Disciplinare, Istanza (.pdf) >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 10 ottobre 2003 al 10 novembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di rettifica di due curve pericolose sulla strada provinciale S.P.56 "ORIA-FRANCAVILLA FONTANA


Bando, Disciplinare, Istanza (.pdf) >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 10 ottobre 2003 al 10 novembre 2003
~~~o~~~
AVVISO
OGGETTO: Lavori di risanamento ambientale e riqualificazione del complesso edilizio ' Cittadella della Ricerca' – 1° stralcio funziona-le – 'Bonifica coperture in amianto'.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 543.579,81= I.V.A. esclusa

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 20.10.2003 alle ore 09,00, anziché come già in precedenza fissato il giorno 01.10.2003.

01 ottobre 2003
~~~o~~~
AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE
PER INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA
Ristrutturazione per adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio sede dell'I.P.S.A. di Fasano.

La Provincia di Brindisi, visti l'art.17, comma 12, della L.n. 109/94, testo vigente, e l'art. 62, comma 1, del Regolamento di attuazione della Legge Quadro in materia di Lavori Pubblici, D.P.R. n.554 del 21.12.1999, comunica che procederà all'affidamento di incarichi professionali, di importo inferiore a 100.000 Euro, per la progettazione definitiva ed esecutiva del seguente intervento:

- Ristrutturazione per adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio sede dell'I.P.S.A. di Fasano.

Per l'affidamento di tale incarico la Provincia si avvarrà di tecnici, Ingegneri e/o Architetti, di fiducia dell'Ente.
Il presente avviso è stato pubblicato sugli Albi Pretori della Provincia e del Comune di Brindisi, sul sito internet: http://www.provincia.brindisi.it , nonché trasmesso agli Ordini Professionali degli Ingegneri e degli Architetti della Provincia di Brindisi.

IL DIRIGENTE SERVIZIO TECNICO
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)

30 Settembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
Procedura aperta per l'affidamento dell'incarico di consulenza finalizzato alla progettazione, realizzazione e gestione di un progetto per attività di orientamento mirato e stage formativi presso gli Istituti scolastici superiori del territorio.


Il bando (.pdf)  >>>
Disciplinare (.pdf) >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 29 settembre 2003 al 27 Novembre 2003
~~~o~~~
ESTRATTO DI BANDO

AVVISO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO
PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TESORERIA



Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 26 settembre 2003 al 20 Ottobre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di sistemazione delle aree esterne e dei locali adibiti a palestra coperta dell'istituto di istruzione secondaria superiore " Cataldo Agostinelli" Sez.Commerciale e Liceo Classico/Scientifico nel Comune di Ceglie Messapica


Il bando (.pdf) >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 25 settembre 2003 al 27 Ottobre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di rettifica di una curva pericolosa sulla strada provinciale "Mesagne – Torre S. Susanna" alla progressiva km.ca 6+543


Il bando (.pdf) >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 22 settembre 2003 al 20 Ottobre 2003
~~~o~~~
AVVISO
OGGETTO: appalto concorso per la costruzione della nuova sede del liceo scientifico di san vito dei normanni.
importo a base d'asta: € 1.510.636,43= i.v.a. esclusa

Si da avviso che le operazioni di gara, relative all' appalto concorso per i lavori oggetto, in seduta pubblica, preannunciate per il giorno 09.09.2003 alle ore 09,00 non hanno potuto aver luogo in quanto è in corso il procedimento per la nomina della Commissione Giudicatrice.
Si riserva ulteriore avviso sulla nuova data per l'espletamento della 1° fase, in seduta pubblica, dell'appalto in oggetto

09 settembre 2003
~~~o~~~
AVVISO
OGGETTO: Lavori di risanamento ambientale e riqualificazione del complesso edilizio ' Cittadella della Ricerca' – 1° stralcio funziona-le – 'Bonifica coperture in amianto'.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 543.579,81= I.V.A. esclusa

Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relativa al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 01.10.2003 alle ore 09,00 anziché il giorno 16.09.2003

15 settembre 2003
~~~o~~~
AVVISO
OGGETTO: Lavori di risanamento ambientale e riqualificazione del complesso edilizio 'Cittadella della Ricerca' – 1° stralcio funziona-le – 'Bonifica coperture in amianto'.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 543.579,81= I.V.A. esclusa.

Si da avviso che le operazioni di gara, relative al pubblico incanto per i lavori oggetto (1° fase), già fissate per il giorno 02.09.2003 alle ore 09,00 sono differite al giorno 15.09.2003 alle ore 09,00

11 settembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA

Bando di gara mediante appalto concorso per affidamento del servizio di messa in sicurezza e disinquinamento del seno di ponente del porto di Brindisi
Bando (.pdf)        >>>
NOTA BENE:
Copia di tutti i documenti relativi al progetto, possono essere ritirati presso il Centro DEF di Fischetto Antonio, Via Cristoforo Colombo, 34 - Tel/Fax 0831.564161 al costo di € 100,00.

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 26 Agosto al 14 Ottobre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA

Esperimento di gara a mezzo di pubblico incanto per la fornitura di arredi occorrenti per i C.P.I. del territorio e gli uffici del coordinamento provinciale (Palazzo Provincia)
Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 18 Agosto al 02 Settembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA

Esperimento di gara a mezzo di pubblico incanto per la fornitura, posa in opera e installazione di computers occorrenti per i 4 Centri Impiego della Provincia di Brindisi (sede di Brindisi, Ostuni, Mesagne e Francavilla Fontana) e degli uffici del coordinamento provinciale (Palazzo Provincia)
Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 18 Agosto al 02 Settembre 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
Licitazione Privata ai sensi dell'art. 23 comma 1 B, del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 157 per l'affidamento del Servizio di pulizia ordinaria e straordinaria presso la Biblioteca Provinciale

Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 4 agosto al 12 settembre2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
Licitazione Privata ai sensi dell'art. 23 comma 1 B, del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 157 per l'affidamento del Servizio di noleggio, tutto incluso (esclusa carta) e dei lavori ad esso connessi di n. 33 fotocopiatori digitali per gli uffici e stabilimenti provinciali
Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 4 agosto al 12 settembre2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
Licitazione Privata ai sensi dell'art. 19, comma 1 lett. B, del Decreto Legislativo 24.07.92, n. 358 per l'appalto dei lavori di fornitura e posa in opera di arredi, attrezzature informatiche e beni strumentali per la sede dell'università di Brindisi, presso ex ospedale "A. Di Summa" Brindisi

Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 4 agosto al 12 settembre2003
~~~o~~~
AVVISO
REVOCA BANDO DI GARA
Si comunica che è in corso di approvazione la revoca del bando di gara relativo ai lavori di pulizia ordinaria e straordinaria presso i locali della Biblioteca Provinciale per la durata di anni uno, con importo a base d'asta pari a € 37.500,00 oltre I.V.A..
Il nuovo bando di gara come modificato, verrà pubblicato, terminato il suo perfezionamento, all'Albo Pretorio dell'Ente e sul sito Internet della Provincia di Brindisi.
24 luglio 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
Pubblico incanto per la fornitura e relativa posa in opera di arredi scolastici, presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza, dislocati sul territorio provinciale

Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 22 luglio al 05 agosto 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA

Esperimento di gara a mezzo di pubblico incanto per la fornitura, posa in opera e relativo collegamento al punto dati presa e 220 volts, di attrezzature informatiche occorrenti agli Uffici della Provincia di Brindisi
Bando (.pdf)        >>>

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 18 luglio al 31 luglio 2003
~~~o~~~
BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di risanamento ambientale e riqualificazione del complesso edilizio "Cittadella della Ricerca" – 1° stralcio funzionale – "Bonifica Coperture in Amianto"


Il bando (.pdf) >>>
Disciplinare (.pdf) >>>
Istanza (.rtf) >>>  

Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 18 luglio al 01 settembre 2003
~~~o~~~
Ufficio di Provveditorato ed Economato

Pubblico Incanto per il servizio di pulizia ordinaria e straordinaria presso la Biblioteca Provinciale per la durata di un anno
~~~o~~~
17 luglio 2003

Pubblico Incanto per il servizio di pulizia ordinaria e straordinaria presso la Biblioteca Provinciale per la durata di un anno
~~~o~~~

BANDO DI GARA

Per il giorno 01.08.2003 alle ore 9,00 presso la Sede di questo Ente, è indetto esperimento di gara a mezzo di pubblico incanto per lavori di pulizia ordinaria e straordinaria presso i locali della Biblioteca Provinciale, per la durata di anni uno.
L'importo della prestazione del servizio è pari ad Euro 37.500,00 I.V.A. esclusa (Euro trentasettemilacinquecento).
Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara dei concorrenti per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1 – Oggetto del servizio
Il servizio ha per oggetto i lavori di pulizia ordinaria e straordinaria della Biblioteca Provinciale, dettagliatamente descritti nel Capitolato Speciale d'Appalto.

2 – Durata del servizio
Il servizio di pulizia avrà durata un anno dalla data di affidamento dello stesso.

3 – Documentazione
Il Capitolato Speciale d'Appalto regolante il servizio di pulizia, è a disposizione delle ditte partecipanti presso l'ufficio Economato e Provveditorato di questo Ente, tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Detto capitolato dovrà essere presentato unitamente all'offerta, debitamente firmato su ogni foglio dal legale rappresentante della ditta partecipante ed avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge.


4 – Criterio di aggiudicazione
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 23, 1° comma, lettera a), del Decreto Legislativo 17.03.1995 n. 157, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento

5 – Cauzione
Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in Euro 750,00, pari al 2% dell'importo del servizio posto a base di gara, destinato a risarcire l'eventuale danno derivante all'Amministrazione aggiudicante dalla mancato rispetto delle clausole contrattuali, e può essere costituito mediante:
a) fideiussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) polizza fidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n.348.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sul prezzo del servizio.

6 – Soggetti ammessi alla gara
Sono ammessi a partecipare alla gara tutte le ditte singole aventi i requisiti relativi all'espletamento dei servizi di pulizia, risultanti dall'apposito certificato della Camera di Commercio.

7 – Data di presentazione delle offerte e relativa documentazione
I plichi contenenti l'offerta e le documentazioni richieste, pena l'esclusione dalla gara, dovranno pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in via De Leo 3 72100 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 31.07.2003 alle ore 12,00 in una busta riportante la seguente dicitura: "GARA PER IL GIORNO 01.08.2003 RELATIVA AI LAVORI DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA PRESSO I LOCALI DELLA BIBLIOTECA PROVINCIALE".
I plichi, pena l'esclusione dalla gara, devono essere idoneamente sigillati con ceralacca e controfirmati sui lembi di chiusura.
Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e, rispettivamente, la seguente dicitura:
Busta A – Documentazione tecnico-amministrativa.
Busta B – Offerta economica.

La busta A (documentazione tecnico-amministrativa) deve contenere in originale i seguenti documenti:
1 - dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando e di aver giudicato i prezzi, nel loro complesso remunerativi e tali da consentire l'offerta che formula e presenta alla gara; di possedere, inoltre, l'attrezzatura necessaria per l'esecuzione del servizio di pulizia in questione;
2 – capitolato speciale d'appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della ditta avente valore di contratto a tutti gli effetti di legge;
3 – certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria della fornitura oggetto della presente gara;
5 – dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del D.P.R. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi e previdenziali;
6 – quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D.Lgs. n. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta; essa è restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria, ed al concorrente aggiudicatario all'atto della stipula del contratto; tali documentazioni devono contenere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
7 - Certificato atto a dimostrare che la Ditta è in regola con gli adempimenti previsti con gli Enti Assicurativi e Previdenziali.

La busta B (offerta economica) deve contenere:
l'offerta economica, resa sotto forma di dichiarazione in bollo, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentate della ditta, espressa in Euro, in cifre e lettere e deve essere contenuta in apposita busta sigillata con ceralacca e controfirmata su tutti i lembi di chiusura. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere sarà ritenuta valida l'offerta presentata in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta o dei documenti come richiesti nei punti 1-2-3-4-5-6-7, comporta l'esclusione dalla gara.

8 – FINANZIAMENTO:
Al finanziamento dell'appalto si farà fronte con fondi propri di bilancio.


Il presente avviso avra' validita' per giorni quindici dalla data di pubblicazione.

Brindisi, lì 17.07.2003

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Giovanni PAPADIA

17 Luglio 2003
~~~o~~~
Servizio Pianificazione Territoriale
e Viabilità

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(Ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori a completamento della rettifica e sistemazione plano-altimetrica della s.p. n°85 "Torchiarolo- Lendinuso" mediante costruzione di variante nel tratto terminale, come da Programma Triennale Opere Pubbliche 2003-2005 ed Elenco Annuale dei Lavori per il 2003, approvato con Delibere di Consiglio Provinciale n13/7 in data 31/03/2003 e n°12/7 del 31/03/2003.
A tali lavori sono interessati i terreni identificati dai seguenti dati catastali:
Comune di Torchiarolo foglio 6 p.lle n.73, 152, 153;. foglio 7 p.lle n.76, 92; foglio 11 p.lle n.49, 50, 51, 52, 53, 56, 57, 59, 136, 137, 190, 191; foglio 12 p.lle n.5, 6, 64, 82, 107, 132, 158, 160, 211; foglio 19 p.lle n.1, 38.
Il Piano Particellare di Occupazione dei terreni, e gli atti tecnici progettuali sono esposti presso l'Albo Pretorio di questa Provincia per 30 (trenta) giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso.
Ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli uffici del servizio pianificazione territoriale, la mattina di Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle ore 10,00 alle ore12,00 ed il pomeriggio del Martedì dalle ore 16,00 alle 18,00.
Chiunque ne abbia interesse, potrà presentare memorie scritte e documenti (ex art.10 Legge 241/90) entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente, inviandole a mezzo R.R. indirizzata alla Provincia di Brindisi – Servizio Pianificazione Territoriale e Viabilità – P.zza S.Teresa n°2 – 72100 – Brindisi.
Il responsabile del procedimento è l'Arch. Pietro Maggi (tel.0831/565294).

Il DIRIGENTE ad interim
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)

01 Luglio 2003
~~~o~~~
Servizio Pianificazione Territoriale
E Viabilità

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(Ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori di rettifica di due curve pericolose sulla strada provinciale n.56 Oria - Francavilla Fontana come da Programma Triennale Opere Pubbliche 2003-2005 ed Elenco Annuale dei Lavori per il 2003, approvato con Delibere di Consiglio Provinciale n13/7 in data 31/03/2003 e n°12/7 del 31/03/2003.
A tali lavori sono interessati i terreni identificati dai seguenti dati catastali:
Comune di Oria foglio 22 p.lle n. 49, 54, 131, 223, 312 (ex55).
Il Piano Particellare di Occupazione dei terreni, e gli altri atti tecnici progettuali sono visionabili presso questa Provincia per 30 (trenta) giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso.
Ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli Uffici del Servizio Pianificazione Territoriale, la mattina di lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 10,00 alle ore12,00 ed il pomeriggio del martedì dalle ore 16,00 alle 18,00.
Chiunque ne abbia interesse, potrà presentare memorie scritte e documenti (ex art.10 Legge 241/90) entro 30 giorni dalla data di affissione del presente avviso, inviandole a mezzo R.R. indirizzata alla Provincia di Brindisi – Servizio Pianificazione Territoriale e Viabilità – P.zza S.Teresa n.2 –72100 – Brindisi.
Il responsabile del procedimento è l'Arch. Pietro Maggi (tel.0831/565294).


Il DIRIGENTE ad interim
(Dott. Ing. Pasquale FISCHETTO)

01 Luglio 2003

~~~o~~~

A V V I S O

Pubblico incanto per l'appalto di lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del territorio provinciale e di pertinenza della Provincia

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, gi
à fissate per le ore 09,00 del giorno 05.06.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, vengono differite al giorno 06.06.2003 alle ore 09.00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Dott. Angelo POMES


05 giugno 2003

 

~~~o~~~

A V V I S O

Pubblico incanto per l'appalto di lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del Comune di Brindisi e di pertinenza della Provincia

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 10,00 del giorno 05.06.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, vengono differite al giorno 06.06.2003 alle ore 10.00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Dott. Angelo POMES


05 giugno 2003

 

~~~o~~~

Servizio Pianificazione Territoriale e viabilità

A V V I S O
DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla strada provinciale n. 74, "Mesagne-San Pancrazio Salentino" così come da progetto preliminare approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n.12/7 in data 31.03.2003.

A V V I S O
DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
(ai sensi degli artt. 7-8 della Legge n.241/90)

La Provincia di Brindisi intende realizzare i lavori di rettifica plano-altimetrica di curve pericolose sulla strada provinciale n. 74, "Mesagne-San Pancrazio Salentino" così come da progetto preliminare approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n.12/7 in data 31.03.2003.
A tali lavori sono interessati i terreni identificati dai seguenti dati catastali:
Comune di Mesagne foglio 108 p.lle n. 16,23,56,57; foglio 115 p..le n.8, 9, 10, 11, 14, 15, 17, 22, 23, 24, 25, 26, 29, 46, 47, 50, 51, 52, 64, 65, 73, 80, 81, 84, 86; foglio 120 p.lle n. 16, 24, 366; foglio 121 p.lle n. 6, 8, 10, 25, 27, 28, 33, 35, 161, 174, e 230.
Il piano Particellare di Occupazione dei terreni, e gli atti tecnici progettuali sono esposti presso l'albo Pretorio di questa Provincia per 30 (trenta) giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso. Ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli uffici del servizio pianificazione territoriale, la mattina di Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ed il pomerigio del Martedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

Chiunque ne abbia interesse, potrà presentare memorie scritte e documenti (ex art. 10 Legge 241/90) entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente, inviandole a mezzo R.R. indirizzata alla provincia di Brindisi - Servizio Pianificazione Territoriale e Viabilità . P.zza S.Teresa n. 2 - 72100 - Brindisi.

Il responsabile del procedimento è l'arch. Pietro Maggi (tel. 0831.565294).

IL DIRIGENTE ad interim
(Dott. Ing. Pasquale Fischetto)

29 maggio 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di fornitura e posa in opera di barriere del tipo guard-rail mancante o danneggiata lungo le strade provinciali

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 27 maggio al 23 giugno 2003

~~~o~~~

A V V I S O

PER L'ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE DI TRASPORTO CONCORRENTI ALLA GARA PER L'AGGIUDICAZIONE DEI SERVIZI DI TRASPORTO LOCALE DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI BRINDISI.


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 13 maggio al 16 giugno 2003

 


SOGGETTO AGGIUDICATORE : Provincia di Brindisi Via De Leo, 3 – 72100 BRINDISI
Tel. 0831/565 387 – 565 384 (Servizio Trasporti ) - C.F. 80001390741
Indirizzo di posta elettronica : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo internet: www.provincia.brindisi.it

OGGETTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE :
Imprese concorrenti alla gara per la concessione dei servizi di Trasporto Pubblico Locale di competenza della Provincia di Brindisi.

La Provincia di Brindisi intende istituire un proprio sistema di qualificazione delle imprese, ai sensi dell'art.15 del D.lgs. 17 marzo 1995, n. 158, di attuazione delle direttive 90/531/CEE e 93/38/CEE relative alle procedure di appalti nei settori esclusi, sulla cui base sarà costituito l'elenco o lista in cui verranno inseriti, a domanda, i nominativi di imprese, dotate di specifici requisiti morali, tecnici e finanziari, interessate a partecipare alla gara per l'affidamento in concessione dei servizi di Trasporto Pubblico Locale di propria competenza.

Ai fini della prequalificazione delle imprese interessate ad ottenere, con decorrenza 1° gennaio 2004, l'affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale di cui alla rete n. P3 della Provincia di Brindisi, il presente avviso sostituisce a tutti gli effetti la pubblicazione del bando di gara.

SOGGETTI AMMESSI AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Possono partecipare al sistema di qualificazione imprese individuali, società e cooperative, consorzi o raggruppamenti temporanei tra i soggetti medesimi, nonché GEIE costituiti ai sensi e per gli effetti di cui al Regolamento CEE n. 2137/85 ed al D.L.vo 23/7/1991, n. 240.

ACCESSO AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Ai fini dell'ottenimento della qualificazione i soggetti interessati dovranno presentare apposita domanda, redatta in lingua italiana, contenente le generalità dell'impresa, firmata su ogni pagina dal legale rappresentante e fatta pervenire a mezzo raccomandata del servizio postale oppure rimessa a mano ma sempre affrancata, in tal caso l'Ufficio rilascerà apposita ricevuta, al seguente indirizzo : Provincia Brindisi – Servizio Trasporti – Via De Leo, 3 72100 BRINDISI, entro il 16 giugno 2003.


La domanda, a pena di inammissibilità, dovrà essere contenuta in busta chiusa sulla quale apporre la seguente dicitura : " Domanda di qualificazione per l'affidamento di servizi di trasporto pubblico locale nella Provincia di Brindisi ".

REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE

La domanda di qualificazione dovrà essere corredata, a pena di esclusione, della documentazione attestante il possesso dei seguenti requisiti e titoli :

A) Capacità professionale

1. dichiarazione comprovante il possesso dell'attestato di idoneità per l'accesso alla professione di trasportatore su strada in campo nazionale ai sensi della normativa vigente in materia;

2. copia del certificato d'iscrizione alla C.C.I.A.A.;

3. carta dei servizi per il settore dei trasporti;

4. dichiarazione attestante l'applicazione del contratto collettivo nazionale di categoria.

B) Capacità economico – finanziaria

1. dichiarazione da cui risulti la somma dei valori della produzione, riferita all'ultimo anno o alla media dell'ultimo triennio, comprensivi del corrispettivo per l'esercizio non inferiore ad . 5.227.451,559 IVA esclusa;

2. attestazione di affidamento bancario per l'importo non inferiore ad . 1.742.483,853

3. dichiarazione concernente il numero di veicoli posseduti ed utilizzati su servizi di TPRL;

4. numero di dipendenti in forza al 31/12/2002 ed utilizzati su servizi di TPRL.

C) Capacità morale e giuridica
Ai fini della qualificazione i soggetti richiedenti dovranno inoltre dichiarare :

1.di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di cessazione o sospensione di attività, di concordato preventivo, ovvero di non avere a carico alcun procedimento in corso per la dichiarazione di una di tali situazioni e di qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione italiana, o legislazione straniera se trattasi di soggetto appartenente ad altro Stato, nonché l'assenza di procedure a carico di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione controllata o di concordato preventivo, nel quinquennio precedente alla data della domanda di qualificazione;

2. di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per un reato che incida gravemente sulla moralità o per un reato relativo alla condotta del prestatore di servizi;

3. che non sussistono cause di divieto, di decadenza o di sospensione dell'esercizio dell'attività a causa di reati di delinquenza mafiosa;
4. di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni ed i conseguenti adempimenti in materia di contributi sociali, di imposte e tasse secondo la legislazione dello Stato di residenza;

5. di essere in regola con le disposizioni vigenti in merito al rispetto dell'igiene, della sicurezza del lavoro e della preservazione dell'ambiente,

6. di non trovarsi nelle condizioni di cui all'art. 13, c. 2, della L.R. 31 ottobre 2002, n. 18 ( in caso contrario, dichiarazione che attesti l'attivazione delle procedure di dismissione delle quote/azioni che si completeranno entro i termini previsti dalla L.R. 31 ottobre 2002, n. 18);

7. di non aver direttamente, o indirettamente, partecipato ad accordi volti ad alterare la libera concorrenza; di non aver partecipato ad azioni comunque dirette a condizionare in modo non corretto lo svolgimento delle procedure di gara.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia una società, le dichiarazioni di cui alla lett. C), punti 1 e 2, devono riferirsi a tutti i soci nonché agli eventuali institori per le società in nome collettivo e per ogni altro tipo di società, al Presidente, agli amministratori muniti di potere di rappresentanza e a tutti i membri del consiglio di amministrazione.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia un consorzio con attività esterna, le dichiarazioni di cui alla lett. C), punti 1 e 2, devono riferirsi al legale rappresentante ed agli eventuali altri componenti l'Organo di Amministrazione.

Il possesso dei requisiti deve essere dimostrato alternativamente con certificato rilasciato dall'ufficio competente o mediante autocertificazione, nel rispetto degli obblighi previsti dal D.P.R. n. 445/2000.

DISPOSIZIONI RIGUARDANTI I CONSORZI E LE RIUNIONI DI IMPRESE

All'atto dell'invio della domanda si richiede :

che i consorzi e i GEIE siano già formalmente costituiti. I consorzi devono essere costituiti da almeno tre soggetti e devono prevedere nei propri statuti la non recedibilità dal consorzio per un periodo almeno pari alla durata dell'affidamento;

che i raggruppamenti temporanei, ove non costituiti formalmente, redigano le domande di qualificazione dichiarando la volontà di costituire l'associazione con l'indicazione delle relative quote di partecipazione e del soggetto cui sarà conferito il mandato collettivo speciale con rappresentanza e che assumerà la veste di mandatario capogruppo. Una volta ottenuta la qualificazione l'associazione dovrà essere formalmente costituita. Non è ammessa la partecipazione di un medesimo soggetto a più riunioni di imprese.

In caso di domanda presentata da un raggruppamento di imprese, i requisiti di cui alla lett. B), relativi alla capacità economico – finanziaria, devono essere posseduti nella misura del 40% dall'impresa mandataria mentre il restante 60% dovrà essere posseduto dalle imprese mandanti, ciascuna con una quota non inferiore al 20%.

Nel caso in cui il soggetto da qualificare sia un consorzio i requisiti della capacità professionale e capacità economico - finanziaria, di cui alle lettere A)-B), sono valutati sommando in capo al Consorzio quelli posseduti da ciascuna impresa consorziata.

ALTRE DISPOSIZIONI

Eventuali variazioni inerenti alle informazioni sulla qualificazione dei soggetti già qualificati possono essere comunicate in qualsiasi momento dagli stessi.
Il soggetto aggiudicatore utilizzerà il sistema di qualificazione così come aggiornato alla data di invio delle lettere d'invito.
Il soggetto aggiudicatore si riserva di non ammettere ed eventualmente sospendere dalla qualificazione, per il periodo di vigenza della stessa, quelle imprese che abbiano dato luogo, per propria colpa, alla risoluzioni di contratti analoghi o che non abbiano pienamente soddisfatto contratti inerenti alle prestazioni di servizi di trasporto pubblico locale.

DURATA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Il sistema di qualificazione che risulterà costituito a seguito del presente avviso ha una validità di tre anni a decorrere dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente avviso è stato inviato per la pubblicazione all'Ufficio Pubblicazione per la Comunità Europea il 7 maggio 2003.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO TRASPORTI
F.to Dr. Pietro Rosiello

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del territorio provinciale e di pertinenza della Provincia

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 12 maggio al 04 giugno 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione ordinaria degli impianti elevatori e servoscala installati negli edifici del Comune di Brindisi e di pertinenza della Provincia

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 12 maggio al 04 giugno 2003

~~~o~~~

A V V I S O

Lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.
IMPORTO A BASE D'ASTA :
243.246,11= I.V.A. esclusa

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sar
à fatto luogo il giorno 21.05.2003 alle ore 09,00

IL PRESIDENTE DI GARA
F.to ROSIELLO


09 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale.

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 20.05.2003 alle ore 10,00 anziché il giorno 13.05.2003.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 20.05.2003 alle ore 09,00 anziché il giorno 13.05.2003.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O

Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.

Si porta a conoscenza che le operazioni di gara per l'appalto in oggetto, gi
à differite a data da destinarsi, sono definitivamente fissate pe il giorno 08.05.2003 alle ore 9.00, in appostita sala della Provincia.=

IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Antonio GABALLO


06 maggio 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 10,00 del giorno 29.04.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, Presidente della Commissione di gara, vengono differite al giorno 05.05.2003 alle ore 11,00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


29 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico Incanto per l'appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Si comunica che le operazioni di gara relative al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, già fissate per le ore 9,00 del giorno 29.04.2003, a seguito di sopraggiunti impegni istituzionali dello scrivente, Presidente della Commissione di gara, vengono differite al giorno 05.05.2003 alle ore 9,00=

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


29 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Appalto di lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 250.543,49=( di cui € 7.297,38= per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso).

Si porta a conoscenza che, il pubblico incanto, per i lavori di cui all'oggetto, fissato per il giorno 24.04.03 alle ore 09,00, viene differito al altra data per sopraggiunti impegni istituzionali dello scri-vente.

L'altra data sarà tempestivamente resa nota a mezzo di affissione all'Albo Pretorio di ulteriore avviso nonché sul sito Internet di questa Provincia.

IL PRESIDENTE DI GARA
F.to POMES


24 aprile 2003

~~~o~~~

A V V I S O


Pubblico incanto per l'appalto lavori di manutenzione straordinaria per il rifacimento dei lastricati solari presso gli edifici scolastici della Provincia.
IMPORTO A BASE D'ASTA: € 164.183,20=


Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 17.04.2003 alle ore 09,00 anziché il giorno 15.04.2003, per sopraggiunti altri impegni istitu-zionali di un Componente della Commissione di Gara.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA


15 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori per la realizzazione dell'auditorium-palestra a completamento del Liceo Scientifico di Oria.

IIl bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 14 aprile al 12 maggio 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO


Lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale ed orizzontale lungo la rete stradale provinciale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 21 marzo al 23 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Sud della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 28 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade del settore Nord della Provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 28 aprile 2003

~~~o~~~

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBLICO INCANTO

Manutenzione straordinaria e recupero strutturale edifici scolastici - I.T.I.S. "G. GIORGI" E I.P.S.I.A. "G. FERRARIS" - UBICATI IN BRINDISI

Il bando (.pdf)

>>>


Disciplinare (.pdf)

>>>


Istanza (.rtf)

>>>

 


Pubblicato all'Albo della Provincia dal: 20 marzo al 29 aprile 2003

~~~o~~~

AVVISO


17.03.2003
OGGETTO: Lavori di allestimento delle sale di esposizione "Bronzi Punta del Serrone" ed altri reperti archeologici presso il Museo Pro-vinciale "F.RIBEZZO" di Brindisi.
IMPORTO A BASE D'ASTA : € 340.885,60= I.V.A. esclusa.


Si comunica che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, per la gara di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 27.03.2003 alle ore 10,00 anziché il giorno 18.03.2003, per l'assenza del Componente Ing. Pa-squale Fischetto.

IL PRESIDENTE DI GARA
Rag.Giovanni PAPADIA

~~~o~~~

VVISO


17.03.2003
OGGETTO: Lavori di ristrutturazione, adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, abbattimento barriere architettoniche dell'immobile sede dell'Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato di Fasano (BR) – I° stralcio funzionale.
IMPORTO A BASE D'ASTA : € 154.721,04= I.V.A. esclusa.

~~~o~~~

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2020 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.