Gare e appalti fino al 30 giugno 2012

Gare e appalti 2004

AVVISO
LAVORI ELENCO ANNUALE 2005 DA AFFIDARE MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA SEMPLIFICATA
(art. 14 e 23, c. 1-bis, legge 109/94)

Si comunica che con deliberazione della Giunta Provinciale n. 295 del 18.10.04 è stato adottato lo schema di Programma Triennale dei Lavori Pubblici per il triennio 2005/2007, ex art. 14 della legge 109/94, e il relativo elenco annuale 2005.
Per l'effetto, ai sensi dell'art. 77, comma 6, del D.P.R. 554/99, e dell'art. 17 ter, comma 2, della L.R. 13/01, e s.m.i., si rende noto che i lavori che questa stazione appaltante intende affidare, con riferimento al predetto elenco annuale 2005, mediante licitazione privata semplificata ex art. 23, comma 1-bis, della legge 109/94, dell'art. 77 D.P.R. 554/99, nonché dell'art. 17 ter, c. 1, della citata L.R. 13/01, sono i seguenti:

 

1.

Museo Provinciale "F. Ribezzo" - Brindisi - manutenzione straordinaria - abbattimento barriere architettoniche e adeguamento alle norme;

2.

Museo Provinciale "F. Ribezzo" - Brindisi - progetto di musealizzazione sale espositive e Bronzi di Punta del Serrone;

3.

Ex I.P.A.I. – Brindisi - manutenzione straordinaria - riconversione dell'edificio per le esigenze dell'Università degli Studi di Brindisi;

4.

Ex Circolo Nautico - Brindisi - lavori di consolidamento delle strutture verticali ed orizzontali, ed impermeabilizzazione copertura adeguamento ad autorimessa provinciale;

5.

Centri Territoriali per l'Impiego – adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e abbattimento barriere architettoniche;

6.

Liceo Classico "Calamo" - ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio (completamento);

7.

Ampliamento del Liceo Scientifico "L. da Vinci" - Fasano, per ospitare le sezioni del liceo classico;

8.

Liceo Scientifico " V. Lilla" di Oria - ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio - (completamento);

9.

Istituto Tecnico Commerciale "N. Valzani": manutenzione straordinaria per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione ed estendimento funzionale;

10.

Liceo Classico "V. Lilla" di Francavilla F.na - ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi (completamento);

11.

Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato "G. Ferraris" - Brindisi - ristrutturazione locale laboratorio ed adeguamento laboratori esistenti;

12.

Interventi di bonifica di siti contaminati da amianto;

13.

Interventi responsabili per lo sviluppo delle risorse acquatiche in un'area costiera della Provincia di Brindisi.


In merito, si fa presente che, in sede di progettazione esecutiva, alcuni dei suddetti interventi potrebbero essere accorpati per unicità di finanziamento, omogeneità di caratteristiche o per contestualità di esecuzione dei lavori sullo stesso immobile e che, qualora gli importi dei relativi lavori posti a base d'asta non dovessero più essere contenuti nei limiti stabiliti dal citato art. 17 ter, comma 1, della L.R. 13/01, testo vigente, (importo inferiore ad un milione di euro, IVA esclusa), per i relativi interventi si procederà all'affidamento mediante pubblico incanto.
Le categorie delle lavorazioni ex art. 3 D.P.R. 34/2000, per le quali le imprese possono iscriversi per l'istituto in parola, nei limiti delle rispettive classifiche possedute, da indicare tassativamente nella domanda d'iscrizione, sono le seguenti: OG 1 - OG 11 - OS 28 – OS 30.
Pertanto, le imprese interessate, ad essere iscritte nell'elenco delle ditte da invitare a gare d'appalto mediante licitazione privata semplificata, dovranno produrre, entro trenta giorni dalla data del presente avviso, apposita istanza, redatta esclusivamente secondo i modelli di domanda allegati al presente avviso, predisposti per l'iscrizione per appalti d'importo sino a 150.000,00 euro che superiore ed inferiore a 1.000.000,00 di euro, da inviarsi, a mezzo raccomandata a.r., al Servizio Tecnico della Provincia di Brindisi, Via De Leo n. 3 – 72100 Brindisi.
Si fa, altresì, presente che le imprese interessate potranno presentare una sola domanda, in forma singola o partecipante ai soggetti di cui all'art. 10, c. 1, della legge 109/904, e che, in caso contrario, si provvederà all'automatica esclusione delle richieste pervenute, se formulate contemporaneamente sia singolarmente che in associazione.
Si avverte, infine, che per essere iscritte nell'elenco di cui trattasi, sia per appalti d'importo sino a 150.000,00 euro che superiore ed inferiore a 1.000.000,00 di euro, dovranno essere prodotte entrambe le rispettive istanze.
In ultimo, si fa presente che alla formazione dell'elenco di cui trattasi si provvederà mediante sorteggio pubblico, la cui data sarà resa nota con successivo apposito avviso, con le modalità e prescrizioni previste dall'art. 23, della legge 109/94, dall'art. 77 del D.P.R. 554/99, nonché dall'art. 17 ter della L.R. n. 13/01, testo vigente, e che le domande pervenute dopo il termine fissato dal presente avviso, saranno inserite in elenco, a seguito di positivo riscontro delle prescrizioni richieste, nell'ordine di presentazione ed acquisizione agli atti di questa Provincia.
Il presente Avviso è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, sul sito internet regionale, all'Albo Pretorio di questo Ente e sul sito Internet dello stesso, all'indirizzo www.provincia.brindisi.it. Per ogni ulteriore informazione, i soggetti interessati potranno rivolgersi presso il Servizio Tecnico di questa Provincia di Brindisi, al sig. Camillo Pugliese - tel. 0831.565350.

IL DIRIGENTE
(dott. ing. Pasquale Fischetto)

Allegati:
lps-istanza_appalti_pari_o_inf_150_mila_euro_2005.pdf
>>>

lps-istanza_appalti_da_150_mila_euro_inf_1mil_Euro_2005.pdf
>>>

 

 

~~~o~~~

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO


Interventi urgenti per il riutilizzo delle acque reflue depurate. Attrezzamento rete irrigua/industriale nel Comune di Mesagne

Bando (.pdf)
Istanza
Disciplinare (.pdf) >>>

 

26 novembre 2004

 

~~~o~~~

 

Risposta a quesito per la partecipazione

Con riferimento alla richiesta di chiarimenti di cui alla nota prot. n. 2049/04 del 15.12.04, acquisita agli atti di questa Amministrazione al n. 250061 del 16.12.04, si fa presente quanto segue.
Il pubblico incanto in oggetto è preordinato all'affidamento di interventi urgenti ammessi a finanziamento nell'ambito delle risorse di cui alla Delibera CIPE 36/02 – Tab. 4 – dell'Accordo di Programma Quadro, giusta Decreto del Commissario Delegato per l'Emergenza Ambientale in Puglia, n. 225/CD/A del 18.11.04, pervenuto al Servizio Tecnico di questa Stazione Appaltante il 26.11.04.
Con detto Decreto si dispone, fra l'altro, stante la tipologia dei finanziamenti, che le relative opere devono essere inderogabilmente aggiudicate entro il 31.12.04, pena la revoca del finanziamento assegnato.
Stante le suddette cogenti disposizioni, pertanto, si è ritenuto procedere, nei termini stabiliti dalle norme vigenti, all'espletamento di tutte le operazioni preliminari all'aggiudicazione in un'unica tornata di gara, compresa la verifica della documentazione comprovante il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa richiesti dal bando, in deroga a quanto previsto all'art. 10, comma 1-quater, della legge 109/94, che prescrive l'espletamento delle seguenti operazioni preliminari, con conseguente dilatazione dei tempi, prima dell'aggiudicazione:
- verifica, prima dell'apertura delle buste contenenti le offerte, su un numero di candidati non inferiore al 10%, scelti mediante sorteggio, di comprovare, entro dieci giorni dalla data della richiesta, il possesso dei requisiti prescritti dal bando;
- richiesta, entro ulteriori 10 giorni dalla conclusione delle operazioni di gara, anche all'aggiudicatario ed al concorrente che segue in graduatoria, qualora gli stessi non siano compresi fra i concorrenti sorteggiati;
- possibile ricorso a nuova aggiudicazione, con conseguente ulteriore dilazione dei tempi, in caso che gli stessi non forniscano la prova o non confermino le loro dichiarazioni.
Per quanto sopra, pertanto, attesa la ristrettezza dei termini previsti per la chiusura del procedimento di gara, ed addivenire all'aggiudicazione entro il 31.12.04, si è ritenuto di anticipare la richiesta della documentazione, comprovante il possesso dei requisiti, in sede di presentazione dell'offerta.
Pertanto, per le suddette motivazioni, si conferma che, per l'ammissione alla gara di cui trattasi, dovrà essere presentata tutta la documentazione richiesta dal bando e dal relativo disciplinare di gara, anche in fotocopia conforme all'originale, purchè in corso di validità.


Risposta a quesito per la partecipazione

Con riferimento alla richiesta di chiarimenti, di cui alla nota del 10.12.04, si fa presente che non è richiesta alcuna "eventuale giustificazione dei prezzi offerti alle voce n. ….. dell'elenco prezzi posto a base di gara" indicata al punto n. 2, pag. 4, del Disciplinare di Gara del pubblico incanto di cui trattasi. Pertanto, la busta "B Offerta Economica" dovrà contenere, solo ed esclusivamente, la dichiarazione richiesta al punto n. 1.

Risposta a quesito per la partecipazione

Con riferimento alla richiesta di chiarimenti di cui alla nota prot. n. 2001/04 del 06.12.04, acquisita agli atti di questa Amministrazione al n. 243056 del 06.12.04, si fa presente che possono essere ammesse alla gara di cui trattasi anche le imprese qualificate nella categoria generale "OG 11" per classifica adeguata all'importo della categoria specializzata "OS 30", così come chiarito dall'Autorità di Vigilanza sui LL.PP. con determinazione n. 8/2002.

~~~o~~~

 

AVVISO

Lavori di ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi e ristrutturazione ingresso ex Questura con annesso chiostro dell'edificio sede degli uffici della Prefettura.
Importo: € 362.449,61= di cui € 7.000,00= per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso

Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte econo-miche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relativa al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 18.11.2004 alle ore 09,00 anziché il giorno 16.11.2004.

9 novembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Bando di gara a procedura aperta per l'affidamento del servizio di formazione del personale dipendente della Provincia di Brindisi - Gestione processi formativi d'aula (pubblicato in data 21/09/2004).

In riferimento alla richiesta chiarimenti relativi ad alcuni dati contenuti nel bando di cui all'oggetto, si conferma che ciascun modulo ha la durata variabile da due a cinque giornate di cinque ore di lezione ciascuna dalle ore 8 alle ore 13 (non ore 14 come erroneamente pubblicato) per complessive giornate 36 (non 34 giornate come erroneamente trascritto).

Bando (.pdf)          >>>
Capitolato (.pdf)   >>>
Istanza (.rtf)           >>>

4 novembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

SORTEGGIO PER LA FORMAZIONE ELENCO SOGGETTI DA INVITARE ALLE PROCEDURE DI LICITAZIONE PRIVATA SEMPLIFICATA PER L'ANNO 2004

AVVISO ESITO
AVVISO ESITO SORTEGGIO PER LA FORMAZIONE ELENCO SOGGETTI DA INVITARE ALLE PROCEDURE DI LICITAZIONE PRIVATA SEMPLIFICATA PER L'ANNO 2004



Si rende noto che con determinazione dirigenziale n. 1128 del 19.10.04, fra l'altro, sono state approvate le risultanze del pubblico sorteggio, effettuato in data 21.09.04, per la forma-zione degli elenchi delle ditte da invitare alle procedure di licitazione privata semplificata per l'anno 2004, distinti per appalti d'importo pari o inferiori ad € 150.000,00= e d'importo inferiore ad € 750.000,00=, I.V.A. inclusa.
Si fa, altresì, presente che i relativi elenchi, scaturiti a seguito del predetto sorteggio, avranno validità per il corrente anno e fino a nuova estrazione, e che eventuali ulteriori istanze d'iscrizione per detta annualità, pervenute successivamente alla formazione dei predetti elenchi,
saranno inserite, a seguito di positivo riscontro dei requisiti di qualificazione prescritti, secondo l'ordine di presentazione, ai sensi delle disposizioni normative in materia.

Licitazione Privata Semplificata anno 2004 – importo fino ad € 150.000,00=
Elenco Ditte a seguito sorteggio

1

Catapano Michele

C.da Chiancarulo, 4

70031

Andria (BA)

2

Massaro Saverio

Via della Libertà, 13

74020

Leporano (TA)

3

Verde e Costruzioni s.r.l.

Via Molise, 40

73010

Lequile (LE)

4

Edilrestauri Perugino di Ricchiuto Anna

Via Cappuccini, 284

72100

Brindisi

5

Carriero Antonio

Via Catullo, 17

72013

Ceglie M.ca (BR)

6

Electra s.r.l.

Via P. Coco, 11/b2

74100

Taranto

7

De Filippis Liberato & Figli s.a.s di A. De Filipp

Via F. De Mura, 6

73100

Lecce

8

CAVED s.r.l.

Via N. Bixio, 54

72023

Mesagne (BR)

9

BG Costruzioni di Bagnato Gianfranco

Via Unione Sovietica, 4

72100

Brindisi

10

Antonicelli Vincenzo

Via Vicinale le Strettole, 338-340

70023

Gioia Del Colle (BA)

11

Pandone Marcello

Via Calabria, 29

73010

Lequile (LE)

12

EDIL.PRO. s.r.l.

Via Cappuccini, 11

72100

Brindisi

13

Elettrica Progetti

Via Balacco, 10/B

70125

Bari

14

Campanale Giovanni & C. s.n.c.

Viale L. Einaudi, 8/B

70125

Bari

15

Gloria Antonio

Via Piersanti Mattarella, 34/4

72013

Ceglie M.ca (BR)

16

Idrotermica di Pasquale Di Noi

Via Umbria, 24

72026

S. Pancrazio S.no (BR)

17

Bagnato Luigi

Via Appia, 224

72100

Brindisi

18

Sonnante Bartolomeo

Via Rosatella, 1a

70013

Castellana Grotte (BA)

19

I.T.C. s.r.l.

Via Euclide, 14

74100

Taranto

20

Edil Cav s.r.l.

Via Rattazzi, 32

73049

Ruffano (LE)

21

Gallone Cosimo

C.da Galante Palazzo Menzella, 50

72012

Ceglie M.ca (BR)

22

Edil BloK di Cervelli Flavio

Zona Vignetrane s.n.

73026

Melendugno (LE)

23

Cozzoli Nicola s.r.l.

Via Dittatore Silla, 9 int. 1

72100

Brindisi

24

KONE S.p.A.

Via Figino, 41

20016

PERO (MI)

25

S.T.I.M. s.r.l.

Via Forleo, 64

72022

Latiano (BR)

26

CO.GE.S. s.r.l.

Via A. Moro, 23

72013

Ceglie M.ca (BA)

27

Centro Vendita Sicurezza s.r.l.

S.P. Modugno-Palese, Z.I.

70026

Modugno (BA)

28

Geo Consul s.r.l.

Via Monte Grappa, 79-79/A

71100

Foggia

29

Gallone Pietro

C.da Galante Palazzo Menzella

72013

Ceglie M.ca (BR)

30

Perrone Fernando

Via A. Ligabue, 26

72100

Brindisi

31

Edil Tre Emme Costruzioni di Mele Vittorio & C snc

Via Caldarola, 13/B

70010

Capurso (BA)

32

Fire Protection System s.n.c.

Via Bassano, 36

70022

Altamura (BA)

33

Nuova Ediltur s.r.l.

Via De Catanzaro, 10

72100

Brindisi

34

Edil Strade di Cavallo Sante & C. s.n.c.

Via P. Vito Buonsanto, 19

72017

Ostuni (BR)

35

Costruzioni Servizi Impianti s.r.l.

Via Don Gnocchi, 63

72010

Pezze di Greco (BR)

36

Geom. Luigi Campanelli & Figli s.n.c.

Via Saponea, 22

72100

Brindisi

37

Edil Mondo s.r.l.

Via B. Croce, 33

73018

Squinzano (LE)

38

EL. IAS Consulenza ed Assistenza Gas di Elia Anna

Via Cappuccini, 66/B

72100

Brindisi

39

Elettro Sistem di Durante Domede

Via L. Pirandello, 14

74024

Manduria (TA)

40

Argento Pierpaolo

C.so Umberto, 140

74100

Taranto

41

Ayroldi Saverio

C.da Monteconfergola, 22

72017

Ostuni (BR)

42

Convertino S.r.l.

Via G. Ferraris, 29

72100

Brindisi

43

Urbe Edilizia s.r.l.

Via Nobel, 23

72100

Brindisi

44

Edil Tecno Costruzioni s.n.c.

Via De Catanzaro, 10

72100

Brindisi

45

Russo & Russo Edilizia s.r.l.

Via Don Luigi Sturzo, 5 P. 1

72019

S. Vito dei N.nni (BR)

46

Correale Bruno

Via S. D'Acquisto, 14

73100

Lecce

47

Eredi Ruggieri di G. Ruggieri & C. s.n.c.

Via Napoli, 314/c

70123

Bari

48

Edil Levante di Cozzoli Francesco & C. s.a.s.

Via Dittatore Silla, 9 int. 2

72100

Brindisi

49

F.lli Fracchiolla Impianti s.r.l.

S.P. per Valenzano, Km. 1,2

70010

Adelfia (BA)

50

C.S.C. Costruzioni Serrande Cisternino s.r.l.

Via Monte La Croce, 72

72014

Cisternino (BR)

51

Gallone Maurizio

Via Tratturo Ferruzzo Montevecchio

72013

Ceglie M.ca (BR)

52

A.T.I. s.r.l.

Via Fulvia, 16

72100

Brindisi

53

Mascolo Damiano

Via Ospedale dei Pellegrini, 42

70051

Barletta (BA)

54

Hidrosud di Mele Santo

Via Basilicata, 17/19

73100

Lecce

55

I.CO.EL. s.r.l.

P.tta Cardarelli, 1

73100

Lecce

56

Eurotekna s.r.l.

Via R. Bonghi, 36

73019

Trepuzzi (LE)

57

Geom. Luigi Carlino

Via Avv. D. Perrone, 1

73010

S. Donato di Lecce (LE)

58

G. Di Vieto s.r.l.

Via Guantai Nuovi, n. 26/30

80133

Napoli

59

AERFRIGO di Lamancusa Salvatore

via Cacace, 270

74029

Talsano (TA)

60

Sirena Antonio

Strada Piccoli, 29

72100

Brindisi

61

Tommaso Biscardi

Via G. Degli Alfaraniti, 22

70124

Bari

62

Immobiliare Costruzione Elia - I.C.E. s.r.l.

Via A. Moro, 21

72013

Ceglie M.ca (BR)

63

De Pascali Pantaleo

Via E. Gramatica, 48

73048

Nardò (LE)

64

Impalea Marco Antonio

Via Napoli, 29

73019

Trepuzzi (LE)

65

A.M.C. Costruzioni s.r.l.

Via Don Rocco Gallone, s.n.

72013

Ceglie M.ca (BR)

66

System Impianti s.r.l.

Via G. Di Vagno, 59

72019

S. Vito dei N.nni (BR)

67

SO.TER.MEC. S.r.l.

Via 2 Giugno, 56

73019

Trepuzzi (LE)

68

Brocca Palmiro

Via Sandalo, 10

73100

Lecce

69

Ercoappalti s.r.l.

V.le Europa, 184

74029

Talsano (TA)

70

ALFA IMPIANTI s.n.c.

Viale XXIV Maggio, 72

73044

Galatone (LE)

71

CHIO.ME. Consorzio

Via Euclide, 14

74100

Taranto

72

Costruzioni Metalliche s.r.l.

Via Stazio, 23

70031

Andria (BA)



Licitazione Privata Semplificata anno 2004 – importo oltre ad € 150.000,00=
Elenco Ditte a seguito sorteggio

1

De Nigris Luigi

Via S. Angelo, 97

73019

Trepuzzi (LE)

2

Geom. Luigi Carlino

Via Avv. D. Perrone, 1

73010

S. Donato di Lecce (LE)

3

F.lli Tafuri Antonio & Giuseppe s.n.c.

Via Mario Coccioli, 3

70021

Acquaviva delle Fonti (BA)

4

Pepe Impianti Elettrici snc di Armenise e A. Pepe

Via S. Girolamo, 41/A-B

70123

Bari

5

CAVED s.r.l.

Via N. Bixio, 54

72023

Mesagne (BR)

6

Erca Impianti di Giuseppe Ercolano & C. s.n.c.

Viale Unità d'Italia, 159

74100

Taranto

7

Croce Giovanni

Via G. Modugno, 43

70123

Bari

8

C.R. Costruzioni s.r.l.

Via San Lorenzo da Brindisi, 12

72013

Ceglie M.ca (BR)

9

Argento Pierpaolo

C.so Umberto, 140

74100

Taranto

10

Industrie D'Amico s.r.l.

Corso Mazzini, 261

72017

Ostuni (BR)

11

A.T.I. Argento Pierpaolo - Lucia Antonio

C.so Umberto, 140

74100

Taranto

12

Tieffe Costruzioni s.r.l.

Via F.sco Barbudri, 45

70123

Bari

13

Salento Impianti s.n.c. di Leuzzi Vincenzo & C.

Via C. De Giorgi, 5 - Loc. Giorgilorio

73010

Surbo (LE)

14

Antonicelli Vincenzo

Via Vicinale le Strettole, 338-340

70023

Gioia Del Colle (BA)

15

I.CO.EL. s.r.l.

P.tta Cardarelli, 1

73100

Lecce

16

Cozzoli Nicola s.r.l.

Via Dittatore Silla, 9 int. 1

72100

Brindisi

17

BG Costruzioni di Bagnato Gianfranco

Via Unione Sovietica, 4

72100

Brindisi

18

Convertino S.r.l.

Via G. Ferraris, 29

72100

Brindisi

19

Tommaso Biscardi

Via G. Degli Alfaraniti, 22

70124

Bari

20

Immobiliare Costruzione Elia - I.C.E. s.r.l.

Via A. Moro, 21

72013

Ceglie M.ca (BR)

21

Ayroldi Saverio

C.da Monteconfergola, 22

72017

Ostuni (BR)

22

T.E.A. Costruzioni s.r.l.

Via Corato C.da Crapolicchio, s.n.c.

70022

Altamura (BA)

23

Edil Tecno Costruzioni s.n.c.

Via De Catanzaro, 10

72100

Brindisi

24

Elettrica Progetti

Via Balacco, 10/B

70125

Bari

25

Impalea Marco Antonio

Via Napoli, 29

73019

Trepuzzi (LE)

26

C.S.C. Costruzioni Serrande Cisternino s.r.l.

Via Monte La Croce, 72

72014

Cisternino (BR)

27

Catapano Giuseppe

Via O. Iannuzzi, 33

70031

Andria (BA)

28

Miccoli Giuseppe

Via Tiziano, 3

72028

Torre S. Susanna (BR)

29

Edil Tre Emme Costruzioni di Mele Vittorio & C snc

Via Caldarola, 13/B

70010

Capurso (BA)

30

Patella Francesco

Via Della Roverella, 24/26 Z.I.

70022

Altamura (BA)

31

Palma s.r.l.

Via Francavilla, Z.I.

72013

Ceglie M.ca (BR)

32

Panarese Luigi

Via S. Martino, 20

73010

Veglie (LE)

33

F.lli Loiudice Paolo Francesco e Cipriano snc

Via Corfù, 55

70022

Altamura (BA)

34

F.lli Fracchiolla Impianti s.r.l.

S.P. per Valenzano, Km. 1,2

70010

Adelfia (BA)

35

Campanale Giovanni & C. s.n.c.

Viale L. Einaudi, 8/B

70125

Bari

36

Catapano Riccardo

Via Trimoggia, 6

70031

Andria (BA)

37

Edil Cav s.r.l.

Via Rattazzi, 32

73049

Ruffano (LE)

38

Colizzi Massimino

Via G. Marconi, 5

73040

Aradeo (LE)

39

Miccoli Pietro

Via Martiri della Resistenza, 76/A

72028

Torre S. Susanna (BR)

40

Nuova Impiantistica 2P di Porro A. & C. s.n.c.

Via A. Moro, 7

70031

Andria (BA)

41

Eurotekna s.r.l.

Via R. Bonghi, 36

73019

Trepuzzi (LE)

42

Edil GE.O.S. s.r.l.

Via Ferruccio, 32

73052

Parabita (LE)

43

Urbe Edilizia s.r.l.

Via Nobel, 23

72100

Brindisi

44

ALFA IMPIANTI s.n.c.

Viale XXIV Maggio, 72

73044

Galatone (LE)

45

Ferrari Luigi Impresa Edile

Via Germania, 2

72100

Brindisi

46

Soroberto Geom. Cosimo

Via M. Della Resistenza, 4

72028

Torre S. Susanna (BR)

47

Edil G.RE.M. s.r.l.

Via Roma, 157

80029

Sant'Antimo (NA)

48

Mascolo Damiano

Via Ospedale dei Pellegrini, 42

70051

Barletta (BA)

49

Sonnante Bartolomeo

Via Rosatella, 1a

70013

Castellana Grotte (BA)

50

Rizzo Luigi

Via V. Veneto, 51

73020

Martignano (LE)

51

OPUS s.r.l.

Via Salvemini, 3

73100

Lecce

52

Edil Mondo s.r.l.

Via B. Croce, 33

73018

Squinzano (LE)

53

Ing. Nicola Locuratolo s.a.s.

Via Omodeo, 44/8

70125

Bari

54

AERFRIGO di Lamancusa Salvatore

via Cacace, 270

74029

Talsano (TA)

55

Team Edil p.s.c.r.l.

Via dei Fabbri, 44

74100

Taranto

56

Geom. De Blasi Giuseppe

Via Perotti, 35

73100

Lecce

57

A.T.I. s.r.l.

Via Fulvia, 16

72100

Brindisi

58

DERVIT S.p.A.

Via Colle del Sole, 5

84069

Roccadaspide (SA)

59

SOCAP s.r.l.

Trav. Via Rivelli, s.c.

74020

S. Vito - Taranto

60

CO.GE.S. s.r.l.

Via A. Moro, 23

72013

Ceglie M.ca (BA)

61

Sirena Antonio

Strada Piccoli, 29

72100

Brindisi

62

Correale Bruno

Via S. D'Acquisto, 14

73100

Lecce

63

FELMA

Via Dell'Aquila, 33

70051

Barletta (BA)

64

Bagnato Luigi

Via Appia, 224

72100

Brindisi

65

Mengoli Mario

Via Basento, 26

73013

Galatina (LE)

66

De Filippis Liberato & Figli s.a.s di A. De Filipp

Via F. De Mura, 6

73100

Lecce

67

Gioiello Angelo

Via Torre S. Susanna, 108

72022

Latiano (BR

68

Electra s.r.l.

Via P. Coco, 11/b2

74100

Taranto

69

Costruzioni Servizi Impianti s.r.l.

Via Don Gnocchi, 63

72010

Pezze di Greco (BR)

70

La P.R.I.M.A. s.a.s di Russo Paolo & C.

Via Michele Guadagno, 29

80137

Napoli

71

Ingrosso Costruzioni s.a.s. di Grande Rosanna

Via Trento, 4

73010

San Donato di Lecce (LE)

72

Gallone Maurizio

Via Tratturo Ferruzzo Montevecchio

72013

Ceglie M.ca (BR)

73

Hidrosud di Mele Santo

Via Basilicata, 17/19

73100

Lecce

74

Allegrino Costruzioni

Via San Foca Case Sparse, s.n.

73026

Melendugno (LE)

75

Gallone Pietro

C.da Galante Palazzo Menzella

72013

Ceglie M.ca (BR)

76

F.lli Panarese s.n.c.

Vico S. Amirato, 5

73010

Veglie (LE)

77

KONE S.p.A.

Via Figino, 41

20016

PERO (MI)

78

Gesmundo Geom. Pietro

Via Marco Polo, 24

70038

Terlizzi (BA)

79

Edil BloK di Cervelli Flavio

Zona Vignetrane s.n.

73026

Melendugno (LE)

80

EDIL.PRO. s.r.l.

Via Cappuccini, 11

72100

Brindisi

81

Edil Levante di Cozzoli Francesco & C. s.a.s.

Via Dittatore Silla, 9 int. 2

72100

Brindisi

82

SO.TER.MEC. S.r.l.

Via 2 Giugno, 56

73019

Trepuzzi (LE)

83

De Pascali Pantaleo

Via E. Gramatica, 48

73048

Nardò (LE)

84

EDIL CO. s.r.l.

Via T. Stigliani, 72

75100

Matera

85

Nuova Ediltur s.r.l.

Via De Catanzaro, 10

72100

Brindisi

86

Impresa Garibaldi s.r.l.

Piazza Mercantile, 30

70122

Bari

87

A.T.I. Carrafa Costruzioni srl - Conte Walter

Via Sardegna, 61

73043

Copertino (LE)

88

A.T.I. ICON s.r.l. - CONVEDILE s.r.l.

Via C. Braico, 54

72100

Brindisi

89

Massaro Saverio

Via della Libertà, 13

74020

Leporano (TA)

90

TIEFFE Costruzioni s.r.l.

Via F.sco Babudri, 45

70123

Bari

91

A.M.C. Costruzioni s.r.l.

Via Don Rocco Gallone, s.n.

72013

Ceglie M.ca (BR)

92

Eredi Sale Antonio s.r.l.

Via Marco Nonio Balbo, 48

84014

Nocera Inferiore (SA)

93

G. Di Vieto s.r.l.

Via Guantai Nuovi, n. 26/30

80133

Napoli

94

Della Porta Impianti

Via Gandhi, 10

72100

Brindisi

95

ITALTECNO s.r.l.

Via Manfredonia, Km. 1,800

71042

Cerignola (FG)

96

Sardella Francesco

Via Oberdan, 30 - int. 1

70043

Monopoli (BA9

97

Meridiana s.r.l.

P.le S. Michele Arcangelo, 7

72023

Mesagne (BR

98

CON.AR.ED. Consorzio Artigiani Edili soc.coop. arl

Via Broggia, 18

80135

Napoli

99

Centro Vendita Sicurezza s.r.l.

S.P. Modugno-Palese, Z.I.

70026

Modugno (BA)

100

Costruzioni Metalliche s.r.l.

Via Stazio, 23

70031

Andria (BA)

101

Antinfortunistica Nazionale s.n.c.

Via S.S. 16 Km. 786,500

70054

Giovinazzo (BA)

102

I.T.C. s.r.l.

Via Euclide, 14

74100

Taranto

103

A.T.I. Ilario Group s.r.l. - Novimpianti srl

Via Gino Severini, 3/A

72100

Brindisi

104

Edil Strade di Cavallo Sante & C. s.n.c.

Via P. Vito Buonsanto, 19

72017

Ostuni (BR)

105

T.M.C. Impianti s.r.l.

Via Arc. Morelli, 4

73013

Galatina (LE)

106

Brocca Palmiro

Via Sandalo, 10

73100

Lecce

107

Dentico Vito

Via F.sco Lattanzia, 82/c - 84

70126

Bari

108

Geom. Luigi Campanelli & Figli s.n.c.

Via Saponea, 22

72100

Brindisi

109

Pandone Marcello

Via Calabria, 29

73010

Lequile (LE)

110

Ponteggi Brindisi s.r.l.

Corso Garibaldi, 4

72015

Fasano (BR)

111

Edil.Sar.Tom. S.r.l.

Trav. Via Colonna, 1

72015

Fasano (BR)

112

Ercoappalti s.r.l.

V.le Europa, 184

74029

Talsano (TA)

113

A.E.I. Impianti Elettrici Alberobello s.r.l.

Via D. Aversa, 11

70011

Alberobello (BA)

114

Germinario Giacomo

Via Trieste, 34

70056

Molfetta (BA)

115

Donnaloia Sante

Via S. Giovanni Bosco, 9/a

72010

Pezze di Greco (BR)

116

Eredi Ruggieri di G. Ruggieri & C. s.n.c.

Via Napoli, 314/c

70123

Bari

117

Camassa Impianti s.r.l.

V.le Commenda, 2

72100

Brindisi

118

Mazzoccoli Michele

Via Maria De Mattias, 11

70012

Bari Carbonara

119

Flore Antonio

C.da Cavallo (Z.I.), s.n.

72017

Ostuni (BR)

120

Gallone Cosimo

C.da Galante Palazzo Menzella, 50

72012

Ceglie M.ca (BR)

 

 

 

3 novembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Gara per i lavori di ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, e ristrutturazione ingresso ex Questura con annesso chiostro, dell'edificio sede degli uffici della Prefettura – Brindisi – (1° lotto).

Si porta a conoscenza che le operazioni di gara già fissate per il giorno 03.11.2004 alle ore 9,00= per l'appalto in oggetto, sono differite al giorno 05.11.2004 stessa ora per il contestuale impegno del Presidente della Commissione di Gara in altri compiti istituzionali.

IL SEGRETARIO GENERALE
DR. ANTONIO GABALLO

2 novembre 2004

~~~o~~~

 

BANDO

Aggiornamento Albo dei Fornitori.

Bando e Istanza (.pdf) >>>

15 ottobre 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

AVVISO

Pubblico incanto per la fornitura di attrezzature informatiche per le esigenze degli uffici e stabilimenti provinciali.

Si comunica che, a seguito di impegni istituzionali del Dirigente dei Servizi Finanziari previsti per la data del 14/10/2004, con il presente avviso si determina lo spostamento della data di apertura della gara per il giorno 15 orrobre 2004 alle ore 10,00.

06 ottobre 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO


Lavori di ristrutturazione per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, e ristrutturazione ingresso ex questura con annesso chiostro, dell'edificio sede degli uffici della prefettura.


Bando (.pdf)    >>>

Disciplinare (.pdf)   >>>

Istanza (.rtf)    >>>

 

~~~o~~~

 

Valutazioe e risposta a Quesito
Codesta Amm.ne intenderà ammettere alla gara per l'appalto dei lavori di cui all'oggetto anche le imprese /A.T.I. che , oltre alla categoria prevalente OG1(D.P.R. n. 34/2000), siano in possesso dell'iscrizione alla categoria OG11 in luogo della categoria scorporabile OS30?

(.pdf) >>>

28 settembre 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO


Pubblico incanto per la fornitura di attrezzature informatiche per le esigenze degli uffici e stabilimenti provinciali

Bando (.pdf)          >>>

28 settembre 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA

Bando di gara a procedura aperta per l'affidamento del servizio di formazione del personale dipendente della Provincia di Brindisi - Gestione processi formativi d'aula .

Bando (.pdf)          >>>
Capitolato (.pdf)   >>>
Istanza (.rtf)           >>>

21 settembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO
DI SORTEGGIO PER FORMAZIONE ELENCO SOGGETTI DA INVITARE ALLE PROCEDURE DI LICITAZIONE PRIVATA SEMPLIFICATA


Si rende noto che, ai sensi dell'art. 77, comma 1, del D.P.R. 554/99, questa Amministrazione dovrà compilare, mediante sorteggio pubblico, sulla base delle domande pervenute a seguito di precedente avviso, gli elenchi dei soggetti da invitare alle procedure di licitazione privata semplificata per l'anno 2004, distinti per appalti d'importo pari o inferiore a 150.000 euro e d'importo inferiore a 750.000 euro, IVA esclusa.
Pertanto, il giorno 21.09.2004, alle ore 9,00, presso l'Aula Consiliare di questa Provincia, si procederà al suddetto sorteggio, dal quale scaturità l'ordine d'iscrizione negli elenchi di cui trattasi dei soggetti che hanno avanzato richiesta, suddivisi per importi, categorie di opere e relative classifiche.
Si fa altresì presente che i predetti elenchi avranno validità per il corrente anno, e fino a nuovo sorteggio, e che eventuali ulteriori istanze d'iscrizione, che dovessero pervenire successivamente alla formazione degli predetti elenchi, saranno inserite, a seguito di positivo riscontro dei requisiti di qualificazione prescritti, secondo l'ordine di presentazione, come dispone la vigente normativa in merito.
Il presente avviso è stato inviato alla Regione Puglia per la sua pubblicazione sul B.U.R.P., nonché pubblicato all'Albo Pretorio di questo Ente e sul sito internet www.provincia.brindisi.it dello stesso.
IL DIRIGENTE
(dott. ing. Pasquale Fischetto)

13 settembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Completamento lavori di ampliamento e adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, abbattimento barriere architettoniche, presso Istituto Professionale Industria e Artigianato di FASANO 2° Lotto

Bando - Disciplinare - Istanza
(.doc)       >>>

08 settembre 2004

~~~o~~~

 

AVVISO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato di Fasano (Br). Lavori di ampliamento, adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi, abbattimento barriere architettoniche.

ANNULLATO

25 agosto 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA

Pubblico incanto per la fornitura di cartucce e nastri per le esigenze degli uffici e stabilimenti provinciali

AVVISO DI GARA


Per il giorno 07/09/2004 alle ore 12,00 presso la sede di questo Ente, è indetto pubblico incanto per la fornitura di cartucce e nastri per le esigenze degli uffici e stabilimenti provinciali.
L'importo a base d'asta fissato per la fornitura in questione è pari ad € 47.000,00 I.V.A. esclusa (euro quarantasettemila/00). Non saranno ammesse offerte di importo superiore a quello indicato.
Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara dei concorrenti, per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1. OGGETTO DELLA FORNITURA:
L'appalto ha per oggetto la fornitura di cartucce e nastri per stampanti ad uso degli uffici provinciali, secondo quanto indicato nel Capitolato Speciale d'Appalto approvato con Determinazione Dirigenziale N° 932 del 12/08/2004. Detto C.S.A. dovrà essere ritirato presso l'Ufficio Provveditorato ed Economato dell'Ente tutti i giorni feriali, sabato escluso dalle ore 10,00 alle ore 12,00; lo stesso sarà restituito debitamente timbrato e firmato in ogni foglio dal legale rappresentante della ditta partecipante, unitamente alla documentazione richiesta ed avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge. La ditta partecipante dovrà inoltre ritirare la "LISTA DELLE CATEGORIE DI FORNITURA" sulla quale formulare l'offerta. Non sarà inviata alcuna documentazione via fax.

2 DURATA DELL'APPALTO
L'appalto della fornitura in questione, avrà la durata massima di anni 1 (uno), rinnovabile per una sola volta per lo stesso periodo (anni uno), nei modi e nei termini previsti dalla normativa in vigore ed avrà decorrenza dalla data di comunicazione dell'avvenuta aggiudicazione della fornitura medesima.

3 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 16, 1° comma, lett. a), del Decreto Legislativo 24.07.1992, n. 358, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento.

4.CAUZIONE:
Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in € 940,00 pari al 2% dell'importo della fornitura posta a base di gara, destinato a risarcire l'eventuale danno derivante all'Amministrazione aggiudicante dalla mancata sottoscrizione del contratto e può essere costituito mediante:
a) Fidejussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) Polizza feidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n. 348;
c) Quietanza del titolare mediante versamento presso il Tesoriere Provinciale.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sul prezzo della fornitura.

5 SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA:

Possono partecipare alla gara, ai sensi dell'art. 10 del D. Lgs 358/92, così come modificato dal D. Lgs. 402/98, le imprese oltre che singolarmente, anche in raggruppamento temporaneo.

6 DATA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E RELATIVA DOCUMENTAZIONE:

Il plico contenente l'offerta e la documentazione richiesta, pena l'esclusione dalla gara, dovrà pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in Via De Leo, 3 – 71200 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 03/09/2004 alle ore 12,00 in busta chiusa, recante all'esterno l'indicazione della gara al quale si riferisce: "GARA PER IL GIORNO 07/09/2004 RELATIVA ALLA FORNITURA DI CARTUCCE E NASTRI PER LE ESIGENZE DEGLI UFFICI E STABILIMENTI PROVINCIALI".
Il plico, pena l'esclusione dalla gara, dovrà essere idoneamente sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura dal titolare o legale rappresentante.
Il recapito tempestivo dello stesso rimane ad esclusivo rischio del mittente.
Il plico deve contenere al suo interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e , rispettivamente, la seguente dicitura:
BUSTA A – DOCUMENTAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA;
BUSTA B – OFFERTA ECONOMICA;

La busta A (DOCUMENTAZIONE TECNICO – AMMINISTRATIVA) deve contenere in originale i seguenti documenti:
1.dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa Ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando;
2.Capitolato Speciale d'Appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della Ditta, avente valore di contratto a tutti gli effetti di legge;
3.Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria della fornitura oggetto della presente gara, in originale o in copia autenticata, di data non anteriore a sei mesi, dal quale dovrà risultare l'attività esercitata;
4.Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi, previdenziali;
5.Quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. N. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta. Detta cauzione sarà restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria ed al concorrente aggiudicatario all'atto della stipula del contratto. Tali documentazioni devono contenere espressamente tutta la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
6.Certificato Generale del Casellario Giudiziale in originale, di data non anteriore a tre mesi a quella fissata per la gara;
7.Certificato di iscrizione all'Ufficio del Registro delle Imprese, rilasciato dalla competente C.C.I.A.A., ai sensi del D.P.R. 581/95 di data non anteriore a tre mesi, da cui risulti se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio antecedente alla data del certificato stesso;
8.Per i raggruppamenti di imprese: mandato collettivo, irrevocabile e con rappresentanza all'impresa mandataria, conferito con atto pubblico o scrittura privata autenticata.

La busta B (OFFERTA ECONOMICA) deve contenere:
L'offerta economica, formulata sull'apposita "LISTA DELLE CATEGORIA DI FORNITURA", in bollo, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentante della ditta, espressa in Euro, in cifre e in lettere e deve essere contenuta in apposita busta sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere, sarà ritenuta valida l'offerta espressa in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta o dei documenti come richiesti nei punti 1-2-3-4-5-6-7-8, comporta l'esclusione dalla gara.

8 – FINANZIAMENTO:

Al finanziamento della fornitura di complessivi € 56.400,00 I.V.A. inclusa, si farà fronte con fondi propri di bilancio.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
-PAPADIA Giovanni-

BRINDISI, lì 19/08/2004

 

 

19 agosto 2004

~~~0~~~

 

AVVISO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Istituto Professionale Alberghiero "C. Braico" di Brindisi. Ristrutturazione ed adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi. 2° stralcio funzionale.

Bando (.pdf)          >>>
Disciplinare (.pdf)   >>>
Istanza (.rtf)           >>>

29 luglio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO


ELENCO LAVORI PER EVENTUALE AFFIDAMENTO MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA SEMPLIFICATA PER L'ANNO 2004

Con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 8/7 del 29.03.04, divenuta esecutiva per decorrenza dei termini prescritti di pubblicazione, è stato approvato il programma triennale dei lavori pubblici 2004/2006 e l'elenco annuale dei lavori da realizzare nell'anno 2004.
Per l'effetto, ai sensi del comma 6 dell'art. 77 del D.P.R. 554/99, si rende noto che i lavori che questa stazione appaltante potrebbe affidare nell'anno 2004 con la procedura della licitazione privata semplificata, ex art. 23, comma 1-bis, della legge 109/94 ed art. 77 del D.P.R. 554/99, sono i seguenti:

 

Elenco descrittivo dei lavori

Importo per l'esecuzione delle lavorazioni

1

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza,prevenzione incendi e abbattimento barriere architettoniche, centri territoriali per l'impiego della Provincia di Brindisi

423.478,95

2

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza delle sale espositive, e completamento, presso l'edificio sede del Museo Provinciale "F. Ribezzo" – Brindisi (1° lotto)

210.000,00

3

Ampliamento del Liceo Scientifico "L. da Vinci" di Fasano per ospitare il Liceo Classico

700.000,00

4

Manutenzione straordinaria per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio sede del Liceo Linguistico Pedagogico "E. Palumbo" – Brindisi (Completamento)

362.909,77

5

Manutenzione straordinaria per l'adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi dell'edificio sede del Liceo classico "B. Marzolla" – Brindisi

399.200,75

6

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza,prevenzione incendi e per il superamento delle barriere architettoniche, ed adeguamento Auditorium dell'edificio sede del Liceo Scientifico "Monticelli" – Brindisi

175.672,83

7

Lavori di manutenzione straordinaria delle facciate, dei prospetti e della palestra del I.T.C. "G. Calò" di Francavilla Fontana

366.300,37

8

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza e per il superamento delle barriere architettoniche ed ampliamento presso l'Istituto Professionale Servizi Sociali "L. Morvillo" di Brindisi. I lavori comprendono: la manutenzione delle coperture, la realizzazione di rampe e di un ascensore, l'adeguamento alle norme e l'insonorizzazione dell'aula magna, l'ampliamento per la realizzazione di n. 6 aule e relativi servizi

245.941,96

9

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi presso l'Istituto Professionale per i Servizi Commerciali "De Marco" di Brindisi

281.076,52

10

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e per il superamento delle barriere architettoniche (completamento) dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. e I.P.S.I.A. – sezione di Ceglie Messapica

281.076,52

11

Manutenzione straordinaria – adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e per il superamento delle barriere architettoniche, con interventi di ristrutturazione e opere di sistemazione esterna, dell'edificio sede dell'Istituto Tecnico Agrario "Pantanelli" – sezione di Torre S. Susanna

351.345,65

12

Manutenzione straordinaria – ristrutturazione dei locali ex teatro ed ex palestra presso il complesso edilizio "Cittadella della Ricerca"

364.000,00

13

Risanamento ambientale e riqualificazione complesso edilizio Cittadella della Ricerca – 2° Lotto: realizzazione della recinzione e dell'impianto di affinamento ai fini del sub-irrigazione e manutenzione straordinaria del complesso

456.749,35


Si fa presente che, in sede di progettazione esecutiva, alcuni dei suddetti lavori potrebbero essere accorpati per omogeneità di caratteristiche o per contestualità di esecuzione dei lavori sullo stesso immobile, e che gli importi per l'esecuzione delle lavorazioni dei suddetti interventi sono indicativi e, comunque, contenuti nei limiti stabiliti dall'art. 23, comma 1-bis, della legge 109/94 (importo inferiore a 750.000 euro, IVA esclusa).
Si fa infine presente che le imprese interessate ad essere iscritte nell'elenco delle ditte da invitare a gare d'appalto mediante licitazione privata semplificata, ex art. 23, c. 1-bis, della legge 109/94, dovranno produrre, entro il termine di gg. 30 dalla data di pubblicazione del presente avviso, apposita singola istanza, esclusivamente secondo gli appositi modelli di domanda predisposti, da inviarsi a mezzo raccomandata a.r. al Servizio Tecnico della Provincia di Brindisi, Via De Leo n. 3 – Brindisi.
Per ulteriori informazioni, nonché per il ritiro dei fac-simile di domanda, i soggetti interessati potranno rivolgersi presso questa Provincia - Servizio Tecnico - Settore Amministrativo, tel. 0831.565350 e sul sito Internet: www.provincia.brindisi.it.

IL DIRIGENTE
(Dott. Ing. Pasquale Fischetto)



Allegati:
lps-istanza_appalti_inferiori_750_mila_euro_2004.doc
>>>

lps-istanza_appalti_150_mila_euro_2004.doc
>>>

 

 

12 luglio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO PUBBLICO
RIAPERTURA PROCEDIMENTO DI GARA


GARA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE STRADE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI MEDIANTE RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE BITUMINOSA E, DOVE NECESSARIO, BONIFICA DEL SOTTOFONDO STRADALE .
IMPORTO A BASE D'ASTA € 1.173.623,50

 

GARA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE STRADE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI MEDIANTE RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE BITUMINOSA E, DOVE NECESSARIO, BONIFICA DEL SOTTOFONDO STRADALE .
IMPORTO A BASE D'ASTA € 1.173.623,50 =

Si porta a conoscenza di tutti gli offerenti della gara in oggetto, che per il giorno 15.07.04, alle ore 9.00, presso la sala "Giunta" di questa Provincia sono fissate le operazioni di riapertura del procedimento di gara per la riammissione dell'offerta economica presentata della ditta ICES S.r.L., ed erroneamente esclusa nella prima fase della gara, così come specificato nel verbale del 29.06.04.
Tanto al fine della rideterminazione della nuova soglia di anomalia e dell'eventuale nuovo privato contraente.

IL PRESIDENTE DI GARA
(Dott. Ing. Vito INGLETTI)

 

 

9 luglio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO PUBBLICO

AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI PROGETTAZIONE
Incarico professionale della progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di ampliamento dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. "Morvillo – Falcone" di Brindisi e completamento lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche, per il conseguimento del C.P.I.

Si rende noto che con determinazione dirigenziale n. 637 del 15.06.04, esecutiva ai sensi di legge, è stato disposto l'affidamento dell'incarico professionale fiduciario, ex art. 17, comma 12, della Legge n.109/94, testo vigente, ed art. 62, comma 1, del D.P.R. n. 554 del 21/12/99, della progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di ampliamento dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. "Morvillo – Falcone" di Brindisi e completamento lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche, per il conseguimento del C.P.I., dell'importo complessivo di € 350.000,00, di cui € 245.941,96 per lavori a base d'asta, nei confronti dello Studio Associato "EUROPROGET" corrente in S. Pietro V.co, composto dagli arcch. Tonino D'Anna di S. Pietro V.co e Gregorio Paladini di Brindisi.
Per detto intervento, poiché trattasi di progettazione a prevalente carattere architettonico da inserire in un contesto edilizio-scolastico già esistente, è stato constato che i suddetti professionisti possiedono, nel loro complesso, le necessarie ed adeguate capacità professionali richieste per l'affidamento dell'incarico di cui trattasi, nonché rilevanti ed adeguate esperienze di progettazione in relazione agli obiettivi previsti dall'intervento da affidare.


IL DIRIGENTE
dott. ing. Pasquale Fischetto

29 giugno 2004

~~~o~~~

 

AVVISO PUBBLICO

AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI PROGETTAZIONE
Incarico professionale della progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche, per il conseguimento del C.P.I. dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. ed I.P.S.I.A. - sezione di Ceglie M.ca

Si rende noto che con determinazione dirigenziale n. 683 del 22.06.04, esecutiva ai sensi di legge, è stato disposto l'affidamento dell'incarico professionale fiduciario, ex art. 17, comma 12, della Legge n.109/94, testo vigente, ed art. 62, comma 1, del D.P.R. n. 554 del 21/12/99, della progettazione definitiva ed esecutiva del completamento dei lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche per il conseguimento del C.P.I. dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. ed I.P.S.I.A. – sezione di Ceglie M.ca, dell'importo complessivo di € 400.000,00, di cui € 281.076,52 per lavori a base d'asta, nei confronti dell'ing. Giuseppe Pontrelli di Brindisi e dell'ing. Giuseppe Siciliano di S. Vito dei N.nni.
Per detto intervento, poiché trattasi di progettazione a prevalente carattere impiantistico, è stato constato che i suddetti professionisti possiedono, nel loro complesso, le necessarie ed adeguate capacità professionali richieste per l'affidamento dell'incarico di cui trattasi, nonché rilevanti ed adeguate esperienze di progettazione in relazione agli obiettivi previsti dall'intervento da affidare.

IL DIRIGENTE
dott. ing. Pasquale Fischetto

22 giugno 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA

Pubblico incanto per la fornitura e relativa posa in opera di arredi scolastici, presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza, dislocati sul territorio provinciale.

Per il giorno 17.06.04 alle ore 10,00 presso la sede di questo Ente, è indetto pubblico incanto per la fornitura e relativa posa in opera di arredi scolastici, presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza, dislocati sul territorio provinciale.
L'importo della fornitura è pari ad € 50.000,00 I.V.A. esclusa (euro cinquantamila/00).
Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara dei concorrenti, per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1) OGGETTO DELLA FORNITURA:
La fornitura ha per oggetto l'acquisizione con relativa posa in opera di arredi scolastici presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza provinciale.

2) TERMINI DI ESECUZIONE:
Il termine di esecuzione della fornitura è previsto in giorni 30 (trenta) naturali e consecutivi dalla data di affidamento.

3) DOCUMENTAZIONE:
Il Capitolato Speciale d'Appalto regolante la fornitura è a disposizione delle ditte partecipanti presso l'Ufficio Economato e Provveditorato di questo Ente, tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Detto capitolato che debitamente controfirmato dalla Ditta, avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge, dovrà essere presentato unitamente all'offerta opportunamente firmato su ogni foglio, dal legale rappresentante della ditta partecipante.




4) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 16, 1° comma, lett. a), del Decreto Legislativo 24.07.1992, n. 358, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento.

5) CAUZIONE:
Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in € 1.000,00 pari al 2% dell'importo della fornitura posta a base di gara, destinato a risarcire l'eventuale danno derivante all'Amministrazione aggiudicante dalla mancata sottoscrizione del contratto e può essere costituito mediante:
a) Fidejussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) Polizza feidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n. 348;
c) Quietanza del titolare mediante versamento presso il Tesoriere Provinciale.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sul prezzo della fornitura.

6) SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA:

Sono ammesse a partecipare alla gara tutte le ditte singole aventi i requisiti relativi alla fornitura, riportati sull'apposito certificato della Camera di Commercio, dal quale dovrà risultare l'attività esercitata;

7) DATA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E RELATIVA DOCUMENTAZIONE:

I plichi contenenti l'offerta e la documentazione richiesta, pena l'esclusione dalla gara, dovranno pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in Via De Leo, 3 – 71200 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 16.06.04 alle ore 12,00 in busta chiusa, riportante la seguente dicitura: "GARA PER IL GIORNO "17.06.04" RELATIVA ALLA FORNITURA E RELATIVA POSA IN OPERA DI ARREDI SCOLASTICI PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PERTINENZA PROVINCIALE".
I plichi, pena l'esclusione dalla gara, dovranno essere idoneamente sigillati con ceralacca e controfirmati sui lembi di chiusura.
Il recapito tempestivo degli stessi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Il plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e , rispettivamente, la seguente dicitura:
BUSTA A – Documentazione tecnico-amministrativa;
BUSTA B – Offerta economica;

La busta A (documentazione tecnico – amministrativa) deve contenere in originale i seguenti documenti:
dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa Ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando;
1) Capitolato Speciale d'Appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della Ditta, avente valore di contratto a tutti gli effetti di legge;
2) Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria della fornitura oggetto della presente gara, in originale di data non anteriore a tre mesi;
3) Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi, previdenziali;
4) Quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. N. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta; essa sarà restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria ed al concorrente aggiudicatario all'atto della stipula del contratto; tali documentazioni devono contenere espressamente tutta la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
5) Certificato Generale del Casellario Giudiziale in originale, di data non anteriore a tre mesi a quella fissata per la gara;
6) Certificato di iscrizione all'Ufficio del Registro delle Imprese, rilasciato dalla competente C.C.I.A.A., ai sensi del D.P.R. 581/95 di data non anteriore a tre mesi, da cui risulti se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio antecedente alla data del certificato stesso;

La busta B (offerta economica) deve contenere:
L'offerta economica, su carta da bollo, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentante della ditta, espressa in Euro, in cifre e in lettere e deve essere contenuta in apposita busta sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere, sarà ritenuta valida l'offerta espressa in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta comporta l'esclusione dalla gara. La irregolare presentazione dell'offerta o dei documenti come richiesti nei punti 1-2-3-4-5-6-7, comporta l'esclusione dalla gara.


8) – FINANZIAMENTO:

Al finanziamento della fornitura di complessivi € 60.000,00 I.V.A. inclusa, si farà fronte con fondi propri di bilancio.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
-PAPADIA Giovanni-



BRINDISI, lì 01.06.2004

 

 

01 giugno 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA

Pubblico incanto per la fornitura di divise estive da distribuire al personale provinciale avente diritto.
Bando(.pdf)   >>>

01 giugno 2004

 

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA PER APPALTO CONCORSO

Progettazione e realizzazione di un insieme di strutture che concorrono a costituire un complesso scolastico per 25 aule e 600 – 650 alunni. da adibire ad Istituto Professionale Servizi Alberghieri e Ristorazione con annessi spazi per la ristorazione, la comunicazione e le attività ginnico sportive.

Bando e istanza (.pdf)  >>>

26 maggio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO PUBBLICO

AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI PROGETTAZIONE
· Completamento lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche, per il conseguimento del C.P.I. dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. ed I.P.S.I.A. – sezione di Ceglie Messapica.
Importo complessivo intervento € 400.000,00, di cui € 281.076,52 per lavori a base d'asta;

- Ampliamento dell'edificio sede dell'I.P.S.S.S. "Morvillo – Falcone" di Brindisi e completamento lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e superamento delle barriere architettoniche, per il conseguimento del C.P.I.
Importo complessivo intervento € 350.000,00, di cui € 245.941,96 per lavori a base d'asta.

 

Per il giorno 17.06.04 alle ore 10,00 presso la sede di questo Ente, è indetto pubblico incanto per la fornitura e relativa posa in opera di arredi scolastici, presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza, dislocati sul territorio provinciale.
L'importo della fornitura è pari ad € 50.000,00 I.V.A. esclusa (euro cinquantamila/00).
Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara dei concorrenti, per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1) OGGETTO DELLA FORNITURA:
La fornitura ha per oggetto l'acquisizione con relativa posa in opera di arredi scolastici presso i vari Istituti Scolastici di pertinenza provinciale.

2) TERMINI DI ESECUZIONE:
Il termine di esecuzione della fornitura è previsto in giorni 30 (trenta) naturali e consecutivi dalla data di affidamento.

3) DOCUMENTAZIONE:
Il Capitolato Speciale d'Appalto regolante la fornitura è a disposizione delle ditte partecipanti presso l'Ufficio Economato e Provveditorato di questo Ente, tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Detto capitolato che debitamente controfirmato dalla Ditta, avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge, dovrà essere presentato unitamente all'offerta opportunamente firmato su ogni foglio, dal legale rappresentante della ditta partecipante.




4) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 16, 1° comma, lett. a), del Decreto Legislativo 24.07.1992, n. 358, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento.

5) CAUZIONE:
Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in € 1.000,00 pari al 2% dell'importo della fornitura posta a base di gara, destinato a risarcire l'eventuale danno derivante all'Amministrazione aggiudicante dalla mancata sottoscrizione del contratto e può essere costituito mediante:
a) Fidejussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) Polizza feidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n. 348;
c) Quietanza del titolare mediante versamento presso il Tesoriere Provinciale.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sul prezzo della fornitura.

6) SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA:

Sono ammesse a partecipare alla gara tutte le ditte singole aventi i requisiti relativi alla fornitura, riportati sull'apposito certificato della Camera di Commercio, dal quale dovrà risultare l'attività esercitata;

7) DATA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E RELATIVA DOCUMENTAZIONE:

I plichi contenenti l'offerta e la documentazione richiesta, pena l'esclusione dalla gara, dovranno pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in Via De Leo, 3 – 71200 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 16.06.04 alle ore 12,00 in busta chiusa, riportante la seguente dicitura: "GARA PER IL GIORNO "17.06.04" RELATIVA ALLA FORNITURA E RELATIVA POSA IN OPERA DI ARREDI SCOLASTICI PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PERTINENZA PROVINCIALE".
I plichi, pena l'esclusione dalla gara, dovranno essere idoneamente sigillati con ceralacca e controfirmati sui lembi di chiusura.
Il recapito tempestivo degli stessi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Il plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e , rispettivamente, la seguente dicitura:
BUSTA A – Documentazione tecnico-amministrativa;
BUSTA B – Offerta economica;

La busta A (documentazione tecnico – amministrativa) deve contenere in originale i seguenti documenti:
dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa Ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando;
1) Capitolato Speciale d'Appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della Ditta, avente valore di contratto a tutti gli effetti di legge;
2) Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria della fornitura oggetto della presente gara, in originale di data non anteriore a tre mesi;
3) Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi, previdenziali;
4) Quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. N. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta; essa sarà restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria ed al concorrente aggiudicatario all'atto della stipula del contratto; tali documentazioni devono contenere espressamente tutta la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
5) Certificato Generale del Casellario Giudiziale in originale, di data non anteriore a tre mesi a quella fissata per la gara;
6) Certificato di iscrizione all'Ufficio del Registro delle Imprese, rilasciato dalla competente C.C.I.A.A., ai sensi del D.P.R. 581/95 di data non anteriore a tre mesi, da cui risulti se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio antecedente alla data del certificato stesso;

La busta B (offerta economica) deve contenere:
L'offerta economica, su carta da bollo, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentante della ditta, espressa in Euro, in cifre e in lettere e deve essere contenuta in apposita busta sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere, sarà ritenuta valida l'offerta espressa in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta comporta l'esclusione dalla gara. La irregolare presentazione dell'offerta o dei documenti come richiesti nei punti 1-2-3-4-5-6-7, comporta l'esclusione dalla gara.


8) – FINANZIAMENTO:

Al finanziamento della fornitura di complessivi € 60.000,00 I.V.A. inclusa, si farà fronte con fondi propri di bilancio.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
-PAPADIA Giovanni-



BRINDISI, lì 01.06.2004

 

14 maggio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade della provincia di Brindisi, mediante rifacimento della pavimentazione bituminosa e, dove necessario, bonifica del sottofondo stradale.

Bando (.pdf)        >>>
Disciplinare          >>>
Istanza e dich.     >>>

14 maggio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA

Pubblico incanto per la fornitura di divise estive da distribuire al personale provinciale avente diritto

BANDO DI GARA



Per il giorno 31.05.2004 alle ore 10,00 presso la sede di questo Ente, è indetto pubblico incanto per la fornitura di divise estive da distribuire al personale provinciale avente diritto.
L'importo della fornitura è pari ad € 16.000,00 I.V.A. esclusa (euro sedicimila/00). Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara dei concorrenti, per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1. OGGETTO DELLA FORNITURA:
La fornitura ha per oggetto la fornitura di divise estive da distribuire al personale provinciale appartenente al corpo di Polizia Provinciale ed al personale con la qualifica di cantoniere e giardiniere.

2. TERMINI DI ESECUZIONE:
Il termine di esecuzione della fornitura è previsto in giorni 40 (quaranta) naturali e consecutivi dalla data di affidamento.

3. DOCUMENTAZIONE:
Il Capitolato Speciale d'Appalto regolante la fornitura potrà essere ritirato dalle ditte partecipanti presso l'Ufficio Economato e Provveditorato di questo Ente, tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Detto capitolato che debitamente controfirmato dalla Ditta, avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge, dovrà essere presentato unitamente all'offerta opportunamente firmato su ogni foglio, dal legale rappresentante della ditta partecipante. La Ditta dovrà inoltre ritirare la "Lista delle categoria di fornitura", sulla quale produrre l'offerta.

4. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 16, comma a), del Decreto Legislativo, n. 358/92, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento.

5. CAUZIONE:Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in € 320,00 pari al 2% dell'importo della fornitura posta a base di gara, destinato a risarcire l'eventuale danno derivante all'Amministrazione aggiudicante dalla mancata sottoscrizione del contratto e può essere costituito mediante:
a) Fidejussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) Polizza fidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n. 348;
c) quietanza diretta del titolare mediante versamento presso il Tesoriere Provinciale.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sul prezzo della fornitura.

6. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA:
Sono ammesse a partecipare alla gara tutte le ditte singole aventi i requisiti relativi alla esecuzione della fornitura, riportati sull'apposito certificato della Camera di Commercio, dal quale deve risultare l'attività esercitata.

7. DATA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E RELATIVA DOCUMENTAZIONE:
I plichi contenenti l'offerta e la documentazione richiesta, pena l'esclusione dalla gara, dovranno pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in Via De Leo, 3 – 71200 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 28.05.2004 alle ore 12,00, in busta chiusa, riportante la seguente dicitura: "GARA PER IL GIORNO 31.05.2004 RELATIVA ALLA FORNITURA DI DIVISE ESTIVE PER IL PERSONALE PROVINCIALE AVENTE DIRITTO".
I plichi, pena l'esclusione dalla gara, dovranno essere idoneamente sigillati con ceralacca e controfirmati sui lembi di chiusura.
Il recapito tempestivo degli stessi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Il plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e , rispettivamente, la seguente dicitura:
BUSTA A – Documentazione tecnico-amministrativa;
BUSTA B – Offerta economica;

La busta A (documentazione tecnico – amministrativa) deve contenere in originale i seguenti documenti:
1- dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa Ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando e nel C.S.A.; di possedere l'attrezzatura necessaria per l'esecuzione della fornitura.
2- Capitolato Speciale d'Appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della Ditta, avente valore di contratto.
3- Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria della fornitura oggetto della presente gara;
4- Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi, previdenziali;
5- Quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. N. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta; essa sarà restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria ed al concorrente aggiudicatario all'atto della stipula del contratto; tali documentazioni devono contenere espressamente tutta la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
6- Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della Ditta, con la quale la Ditta stessa si obbliga a prestare la cauzione definitiva, nei termini e modalità stabiliti dal C.S.A..

La busta B (offerta economica) deve contenere:
L'offerta economica, deve essere redatta sulla apposita lista delle categorie delle forniture, in bollo da € 10,33, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentante della ditta, espressa in Euro, in cifre e in lettere, completata nella terza colonna con i prezzi unitari che si intendono offrire per ogni voce relativa alle varie categorie di fornitura e, nella quarta colonna con i prodotti indicati nella terza e nella seconda; detta offerta deve essere contenuta in apposita busta sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, con l'indicazione del mittente e l'oggetto della gara e non dovrà contenere altri documenti. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere, sarà ritenuta valida l'offerta espressa in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta comporta l'esclusione dalla gara.

8 – FINANZIAMENTO:
Al finanziamento della fornitura di complessivi € 19.200,00 I.V.A. inclusa, si farà fronte con fondi propri di bilancio.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
-F.to PAPADIA Giovanni-

 

 

13 maggio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO INDICATIVO

Realizzazione di n.2 piscine coperte nei comuni della provincia di Brindisi



AVVISO INDICATIVO

PROJECT FINANCING
ex art.37 bis e ss L 109/94 e s.m.i.

La Provincia di Brindisi, con deliberazione Consiglio Provinciale n. 8/7 del 29.03.2004, divenuta esecutiva per decorrenza dei prescritti termini di pubblicazione, ha approvato il programma triennale dei lavori pubblici 2004 – 2006 e l'elenco annuale 2004 nel quale è compresa la "Realizzazione di n.2 piscine coperte nei comuni della provincia di Brindisi" ", opere che, in quanto ritenute suscettibili di gestione economica, si intendono realizzare con il concorso di capitali privati ai sensi degli artt.37 bis e ss. della Legge 109/94 e s.m.i.

SI RENDE NOTO

che possono presentare le proposte, separatamente per ciascun intervento programmato ed anche limitatamente ad uno solo, i soggetti di cui agli artt. 37 bis, co.2, L.109/94 ed art.99 del Dpr 554/99 in possesso dei requisiti di capacità generale ex art.75 Dpr 554/99.

Le opere per le quali i promotori possono presentare proposte di realizzazione sono le seguenti:

1. Costruzione e gestione di piscina coperta, con annessa palestra, presso l'Istituto tecnico nautico "Carnaro", nel comune di Brindisi, per un importo indicativo di € 3.000.000;

2. Costruzione e gestione di piscina coperta nel comune di Ceglie Messapica, presso il realizzando Istituto Professionale Servizi Alberghieri e per la Ristorazione, per un importo indicativo di € 2.000.000.

Gli interessati possono prendere visione della seguente documentazione:

a) in relazione all'opera di cui al punto 1., dello studio di fattibilità con indicazione delle aree disponibili per la realizzazione dell'opera e delle linee guida dell'intervento;

b) in relazione all'opera di cui al punto 2., il progetto preliminare del realizzando edificio scolastico e delle pertinenze dello stesso, utilizzabili ai fini della realizzazione della programmata piscina.

Tale documentazione è disponibile presso il servizio tecnico della Provincia, piazza Santa Tersa n. 1 72100 BRINDISI - fax 0831 565324, www.provincia.brindisi.it

Le indicazioni contenute nella predetta documentazione, tuttavia, non precludono al promotore la facoltà di presentare proposte integrative e/o modificative.

Le proposte dovranno essere corredate di tutti gli elementi richiesti all'art. 37 bis della Legge 109/94 e s.m.i. e composta dai seguenti elaborati:

1. studio di inquadramento territoriale ed ambientale;

2. progetto preliminare;

3. bozza di convenzione;

4. piano economico – finanziario asseverato da un istituto di credito o società di servizi o da società di revisione. Nel piano andranno indicati, anche, il numero di anni per cui viene richiesta la concessione, per raggiungere l'equilibrio economico dell'offerta;

5. Specificazione delle caratteristiche del servizio e della gestione;

6. indicazione degli elementi di cui all'art 21, c.2 lett. b) della L. 109/94 testo vigente:

a) valore tecnico ed estetico dell'opera proposta,

b) tempo di esecuzione dei lavori,

c) rendimento,

d) durata della concessione,

e) modalità di gestione, livello e criteri di aggiornamento delle tariffe da praticare all'utenza;

7. idonee garanzie, costituite da una o più referenze bancarie, a dimostrazione della capacità di finanziamento per l'investimento previsto.

8. indicazione dell'importo delle spese sostenute per la predisposizione della proposta, comprensivo, oltre che dei diritti sulle opere, anche, dei diritti sulle opere d'ingegno di cui all'art 2578 c.c.; tale importo, soggetto all'accettazione da parte dell'Amministrazione, non può superare il 2,5% del valore dell'investimento, come desumibile dal piano economico finanziario, e resterà a carico del promotore ovvero a carico dell'aggiudicatario, se diverso dal promotore, come previsto all'art. 37quater L. 109/94 e s.m.i.

Qualora la proposta sia comprensiva di un "prezzo", ai sensi dell'art.19 co.2 L.109/94 e s.m.i., a carico della Provincia, per assicurare l'equilibrio economico–finanziario dell'investimento e della connessa gestione, lo stesso "prezzo" dovrà essere chiaramente evidenziato nel piano economico finanziario. Al riguardo si precisa che:

1. per l'opera di cui al punto 1., l'Amministrazione indica in circa € 100.000 il limite massimo del "contributo-prezzo" annuo che potrebbe porre a proprio carico, restando salva comunque ogni decisione in merito all'atto della valutazione delle proposte;

2. per l'opera di cui al punto 2, l'Amministrazione ritiene che l'intervento possa trovare il necessario equilibrio economico-finanziario senza alcun "contributo-prezzo" a carico dell'ente, restando comunque salva ogni decisione all'atto della valutazione delle proposte.

Le proposte saranno oggetto di insindacabile valutazione, mediante apposita commissione, ai fini della individuazione della proposta da qualificare di "pubblico interesse" e quindi da mettere in gara ex art. 37 quater;. nell'ambito di tale valutazione, l'Amministrazione si riserva di chiedere adeguamenti, modifiche e/o integrazioni. Il promotore, nella procedura negoziata di cui all'art. 37 quater L. 109/94, potrà adeguare, ai sensi dell'art. 37 ter della stessa legge, la propria proposta e quella giudicata dall'Amministrazione più conveniente. In questo caso il promotore risulterà aggiudicatario della concessione.

La presentazione della proposta, tuttavia, non vincola in alcun modo l'amministrazione, nemmeno sotto il profilo della responsabilità precontrattuale ex art.1337 cod. civ., che quindi resterà libera di decidere di realizzare l'opera in maniera diversa, senza cioè ricorrere al project financing ex art.37 bis e ss. L.109/94, di non riconoscere il "pubblico interesse" nei confronti di tutte le proposte pervenute, di non dare corso alla successiva fase di aggiudicazione della concessione, ovvero di non realizzare l'opera, e ciò senza che i privati promotori possano nulla pretendre a qualsiasi titolo o ragione nei confronti di questa Provincia.

Si precisa che in caso che la gara indetta per l'appalto della concessione di costruzione e gestione, ex art.19 co. 2 L. 109/94 e s.m.i , vada deserta, la proposta del promotore potrà essere oggetto di nuova rinegoziazione.

I promotori interessati dovranno fare pervenire le proposte, pena l'inammissibilità, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 30 giugno 2004, anche mediante consegna a mezzo corriere o direttamente al seguente indirizzo: Provincia di Brindisi – Segreteria Generale -piazza Santa Teresa n. 1 - 72100 - BRINDISI.

Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.

I plichi, uno per ciascun intervento programmato e per il quale si avanza proposta, devono essere sigillati con ceralacca, controfirmati sui lembi di chiusura, e devono recare all'esterno, oltre all'intestazione, l'indirizzo, il numero telefonico e di fax del mittente, la seguente dicitura: "Project Financing – Proposta ai sensi dell'art.37 bis Legge 109/94
per realizzazione opera: _____________________
".

Il presente avviso, in conformità all'art.37 bis, c. 2 bis, L 109/94, viene affisso all'Albo Pretorio di questa Provincia, dei comuni di Brindisi e di Ceglie Messapica, inserito sul sito internet della Provincia, sul sito istituito ai sensi dell'art.24 della Legge 340/00 e trasmesso all'Osservatorio dei lavori pubblici.

Il responsabile del procedimento di gara è il Dirigente del Servizio Tecnico dott. ing. Pasquale FISCHETTO; eventuali informazioni potranno essere richieste al Servizio Tecnico della Provincia (tel. 0831 565-234-235-219).

Il Responsabile del procedimento
(Dott. Ing. Pasquale Fischetto)

 

 

26 aprile 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione del litorale Provinciale e degli edifici Provinciali per l'anno 2004



Per il giorno 10.05.2004 alle ore 10,00 presso la sede di questo Ente, è indetto pubblico incanto per il servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione del litorale Provinciale e degli edifici Provinciali per l'anno 2004.
L'importo complessivo del servizio di che trattasi è pari ad € 33.300,00 oltre I.V.A. (euro tentantatremilatrecento/00).
Alla predetta data si procederà all'esame della completezza ed idoneità della documentazione presentata ai fini dell'ammissione alla gara, dei concorrenti per la successiva valutazione delle offerte presentate.

1. OGGETTO DELL'APPALTO:
L'appalto ha per oggetto il servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione del litorale Provinciale e degli edifici Provinciali per l'anno 2004.

2. TERMINI DI ESECUZIONE:
Il servizio sopra indicato dovrà essere eseguito nel più breve tempo possibile stante l'urgenza di assicurare gli interventi previsti per l'igiene e la salvaguardia dell'incolumità degli utenti.

3. DOCUMENTAZIONE:
Il Capitolato Speciale d'Appalto regolante il servizio in questione è a disposizione delle ditte partecipanti presso l'Ufficio Economato e Provveditorato di questo Ente, tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Detto capitolato dovrà essere presentato unitamente all'offerta debitamente firmato su ogni foglio, dal legale rappresentante della ditta partecipante ed avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge.


4. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
La gara si terrà mediante pubblico incanto, ai sensi dell'art. 73 del R.D. 827/24, da aggiudicarsi ai sensi dell'art. 23, 1° comma, lett. a), del Decreto Legislativo 17.03.1995, n. 157, con offerte segrete e con il criterio del prezzo più basso. Non sono ammesse offerte in aumento.

5. CAUZIONE:
Il deposito cauzionale provvisorio è stabilito in € 666,00 pari al 2% dell'importo del servizio posto a base di gara e può essere costituito mediante:
a) Fidejussione bancaria resa da idonea azienda di credito;
b) Polizza feidejussoria assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo delle cauzioni ed avente i requisiti previsti dalla legge 1.6.1982, n. 348.
c) Quietanza diretta del titolare mediante versamento presso il Tesoriere Provinciale.
Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita ad avvenuta aggiudicazione definitiva.
Ai sensi della normativa vigente, non sarà concessa alcuna anticipazione sull'importo del servizio.

6. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA:
Sono ammesse a partecipare alla gara tutte le ditte singole aventi i requisiti relativi alla esecuzione del servizio, riportati sull'apposito certificato della Camera di Commercio, dal quale dovrà risultare l'attività esercitata.

7. DATA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E RELATIVA DOCUMENTAZIONE:
I plichi contenenti l'offerta e la documentazione richiesta, pena l'esclusione dalla gara, dovranno pervenire, presso la Segreteria Generale di questo Ente in Via De Leo, 3 – 71200 Brindisi, entro il termine perentorio del giorno 07.05.04 alle ore 12,00 in busta chiusa, riportante la seguente dicitura: "GARA PER IL GIORNO 10.05.2004 RELATIVA AL SERVIZIO DI DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAIONE DEL LITORALE PROVINCIALE E DEGLI EDIFICI PROVINCIALI PER L'ANNO 2004.
I plichi, pena l'esclusione dalla gara, dovranno essere idoneamente sigillati con ceralacca e controfirmati sui lembi di chiusura.
Il recapito tempestivo degli stessi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Il plichi devono contenere al loro interno DUE buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l'intestazione del mittente e, rispettivamente, la seguente dicitura:
BUSTA A – Documentazione tecnico-amministrativa;
BUSTA B – Offerta economica;

La busta A (documentazione tecnico – amministrativa) deve contenere in originale i seguenti documenti:
1- dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR n. 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa Ditta attesti di aver preso conoscenza delle condizioni contrattuali e di tutte le clausole contenute nel bando; di aver effettuato un sopralluogo presso le zone costiere ad alto uso e presso gli edifici Provinciali e di possedere l'attrezzatura necessaria per l'esecuzione del servizio.
2- Capitolato Speciale d'Appalto in copia, firmato su ogni pagina dal titolare o legale rappresentante della Ditta, il quale avrà valore di contratto a tutti gli effetti di legge;
3- Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio per la categoria del servizio oggetto della presente gara, in originale di data non anteriore a tre mesi;
4- Dichiarazione, resa sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 48 e 76 del DPR 445/2000, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della ditta, con la quale la stessa attesti che nella formulazione dell'offerta si è tenuto conto degli oneri previsti per i piani di sicurezza, ai sensi dell'art. 18, comma 8°, della legge 19.03.90 n. 55 e successive modificazioni ed integrazioni; di essere in regola con gli adempimenti fiscali, contributivi, previdenziali e di avvalersi di operatori disinfestatori muniti di regolare autorizzazione rilasciata dal competente Assessorato Regionale;
5- Quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria ovvero polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. N. 385/93, in originale relativa alla cauzione provvisoria valida per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta; essa è restituita ai concorrenti non aggiudicatari, dopo l'approvazione provvisoria ed al concorrente aggiudicatario al termine dei lavori; tali documentazioni devono contenere espressamente tutta la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
6- Certificato Generale del Casellario Giudiziale in originale, di data non anteriore a tre mesi a quella fissata per la gara;
7- Certificato di iscrizione all'Ufficio del Registro delle Imprese, rilasciato dalla competente C.C.I.A.A., ai sensi del D.P.R. 581/95 di data non anteriore a tre mesi, da cui risulti se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio antecedente alla data del certificato stesso;
La busta B (offerta economica) deve contenere:
L'offerta economica, su carta da bollo, sottoscritta con firma per esteso e leggibile del titolare o legale rappresentante della ditta, espressa in Euro, in cifre e in lettere e deve essere contenuta in apposita busta sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura. In caso di non corrispondenza fra cifre e lettere, sarà ritenuta valida l'offerta espressa in lettere. Non saranno prese in considerazione le offerte in aumento. La irregolare presentazione dell'offerta o dei documenti come richiesti nei punti 1-2-3-4-5-6-7, comporta l'esclusione dalla gara.

8 – FINANZIAMENTO:
Al finanziamento dell'appalto si farà fronte con fondi propri di bilancio.

9 – Il presente decreto avra' validita' per giorni quindici dalla data di pubblicazione.

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
PAPADIA Giovanni

 

 

23 aprile 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Pubblico incanto per l'appalto dei lavori di rettifica plano – altimetrica di curve perico-lose sulla S.P. Ceglie Messapica – conf. Martina Franca (ex S.S. 581).
Riapertura procedimento di gara

Si comunica che, con determinazione dirigenziale n. 411 del 15.04.2004, esecutiva ai sensi di legge, quest'Amministrazione ha disposto la riapertura delle operazioni di gara, per l'appalto dei lavori di rettifica plano - altimetrica di curve pericolose sulla S.P. Ceglie Messapica – conf. Martina Franca (ex S.S. 581), limitatamente alla fase relativa della rideterminazione della media e della soglia di anomalia ai fini della determinazione della Ditta aggiudicataria, annullando, nel contempo, l'aggiudicazione provvisoria in favore della Ditta FINCOSIT S.r.l., corrente in Lecce, come da verbale del 22.12.2003 redatto dalla Commissione Giudicatrice per l'appalto dei lavori di cui trattasi, per i motivi nella stessa specificati.

Si invita, pertanto, codesta Ditta voler presenziare alla relativa operazio-ne di gara per il giorno 11.05.2004 alle ore 09,30.

IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

 

 

23 aprile 2004

~~~o~~~

 

AVVISO
OGGETTO: Appalto per i lavori per la nuova costruzione dell'edificio sede dell'I.P.S.A.R. di Ceglie Messapica – 1° stralcio funzionale: ristrutturazione ed adeguamento dell'edificio ex Ostello.


Si porta a conoscenza che il pubblico incanto, per i lavori di cui all'oggetto, fissato per il giorno 08.04.2004 alle ore 09,00, è stato differito al giorno 19.04.2004 alle ore 09,00 per indisponibilità dei COMPONENTI DELLA COMMISSIONE di gara.

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE
(F.to Pomes)

08 aprile 2004

~~~o~~~

 

AVVISO DI GARA

Licitazione Privata ai sensi dell'art. 19, comma 1 lett. B, del Decreto Legislativo 24.07.92, n. 358 per l'appalto dei lavori di fornitura e posa in opera di arredi, attrezzature informatiche e beni strumentali per la sede dell'università di Brindisi, presso ex ospedale "A. Di Summa" Brindisi

Avviso di gara (.pdf)        >>>

29 marzo 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Progetto di adeguamento alle norme di sicurezza, prevenzione incendi e abbattimento delle barriere architettoniche del Liceo Classico "V. Lilla" di Francavilla Fontana. –1° lotto funzionale-

Bando (.pdf)        >>>
Disciplinare          >>>
Istanza e dich.     >>>

15 marzo 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Lavori per la nuova costruzione dell'edificio sede dell'I.P.S.A.R. di Ceglie M.ca - 1° stralcio funzionale: ristrutturazione ed adeguamento dell'edificio ex Ostello (C.U.P.= I 5 4 H 03 00003 000 3).

Bando (.pdf)        >>>
Disciplinare          >>>
Istanza e dich.     >>>

4 marzo 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Pubblico incanto per i lavori di fornitura e posa in opera di n. 6 impianti semaforici in corrispondenza di n. 6 intersezioni pericolose lungo la rete stradale provinciale.
Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relativa al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 09.03.2004 alle ore 09,00 anziché il giorno 04.03.2004 per sopraggiunti impegni istituzionali del Dr. Angelo POMES, Componente della Commissione di Gara.


IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

20 febbraio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Pubblico incanto per i lavori di fornitura e posa in opera di segnaletica stradale verticale ed orizzontale per l'istituzione del diritto di precedenza lungo alcune strade provinciali.
Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relativa al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 09.03.2004 alle ore 10,30 anziché il giorno 04.03.2004 per sopraggiunti impegni istituzionali del Dr. Angelo POMES, Componente della Commissione di Gara.


IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

20 febbraio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Appalto lavori di rettifica plano – altimetrica di curve pericolose sulla S.P. n. 74 " Mesagne – San Pancrazio Salentino.
Si da avviso che all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche (2° fase), ai fini dell'aggiudicazione provvisoria, relativa al pubblico incanto per i lavori di cui all'oggetto, sarà fatto luogo il giorno 17.02.2004 alle ore 09,00 anziché il giorno 12.02.2004 per impedimento ( congedo per malattia ) del Dr. Angelo POMES, Componente della Commissione di Gara.


IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

11 febbraio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

per il servizio di trascrizione, resocontazione e stampa delle sedute consiliari, per la durata di anni due.

Bando (.pdf)        >>>

05 febbraio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Fornitura di divise invernali da distribuire al personale provinciale avente diritto

Bando (.pdf)        >>>

30 gennaio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Appalto lavori di rettifica plano – altimetrica di curve pericolose sulla S.P. n. 74 " Mesagne – San Pancrazio Salentino ".
Si comunica che l'apertura delle offerte economiche (seconda fase) della gara di cui all'oggetto, già fissata per il giorno 27.01.04, alle ore 09,00, è rinviata al giorno 12.02.2004 alle ore 09,00

Si comunica, altresì, che il giorno 29.01.2004 alle ore 09,00 si procederà all'apertura di alcuni plichi, pervenuti in tempo utile, e non inclusi tra quelli aperti nella seduta del 13.01.2004 per un disguido dovuto allo spostamento della data fissata per la gara.

Pertanto, nel giorno sopra fissato si procederà con la verifica della documentazione amministrativa inserita nella Busta A) per i suddetti plichi.


IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

23 gennaio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Lavori di fornitura e posa in opera di segnaletica stradale verticale ed orizzontale per l'istituzione del diritto di precedenza lungo alcune strade provinciali

Bando (.pdf)        >>>
Disciplinare          >>>
Istanza e dich.     >>>

14 gennaio 2004

~~~o~~~

 

BANDO DI GARA
MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

Lavori di fornitura e posa in opera di n.6 impianti semaforici in corrispondenza di n.6 intersezioni pericolose lungo la rete stradale provinciale

Bando (.pdf)        >>>
Disciplinare          >>>
Istanza e dich.     >>>

14 gennaio 2004

~~~o~~~

 

AVVISO

Appalto lavori di rettifica plano – altimetrica di curve pericolose sulla S.P. n. 74 " Mesagne – San Pancrazio Salentino "
Si porta a conoscenza che le operazioni della gara in oggetto sono state differite alle ore 16,30 del 13.01.04 e non più alle ore 09,00, per sopraggiunti impegni istituzionali dei Componenti della Commissione.


IL PRESIDENTE DELLA GARA
F.to Fischetto

13 gennaio 2004

~~~o~~~

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2020 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.