Risposte a quesiti: bando per l’affidamento dell’appalto relativo alla Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di ampliamento della S.P. 74 Mesagne – San Pancrazio S.no. CIG 6423911B0C.

Procedura aperta per l’affidamento dell’appalto relativo alla Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di ampliamento della S.P. 74 Mesagne – San Pancrazio S.no
CUP: I14E12000170001 - CIG: 6423911B0C.

RISPOSTE A QUESITI 22 e 23

Quesito registrato al prot. n. 59146 del 03.12.2015

 Quesito n. 22:

Si richiede:

“si richiede se, con riferimento alla gara in oggetto, il progettista qualificato come mandante debba risultare in polizza o se la stessa debba riportare solo i nominativi delle imprese costituende l'ati.”

 

Risposta a quesito n. 22:

In caso di partecipazione in raggruppamento con soggetti qualificati per la progettazione, la garanzia ex art. 75 del D.Lgs. 163/06, da prestare nelle forme previste al punto 12 a) del bando di gara, dovrà riferirsi a tutti i soggetti facenti parte della costituenda a.t.i.

Si rimanda, comunque, a quanto già chiarito in sede di risposta ai precedenti quesiti nn 17 e 21 pubblicati sul profilo di committenza.

 

 

Quesito registrato al prot. n. 59145 del 03.12.2015

Quesito n. 23:

Si richiede:

In relazione alla gara in oggetto si chiede chiarimento circa il tipo di A.T.I. che si andrà a costituire.

Nello specifico, se l’impresa IN POSSESSO DELLE QUALIFICHE PER LA SOLA COSTRUZIONE E NON PER LA PROGETTAZIONE partecipa con la seguente ATI

- CAPOGRUPPO in possesso della categoria OG3 e della categoria OS12

- MANDANTE in possesso della categoria OG3

- COOPTATA che avrà una quota di partecipazione all'A.T.I. non superiore al 20%

- raggruppamento di progettisti

Alla luce di quanto sopra esplicitato chiedo se l'ATI così configurata risponde ad ATI ORIZZONTALE

 

Risposta a quesito n. 23:

In base alla suddetta composizione, si ritiene il raggruppamento così delineato di tipo misto, e nella fattispecie con struttura verticale, in quanto si prevede che i lavori riconducibili alla categoria prevalente, ovvero alla categoria scorporata, debbano essere assunti da imprenditori riuniti in raggruppamento temporaneo di tipo orizzontale e la progettazione da parte di un altro raggruppamento, costituito da progettisti.

Per i requisiti prescritti in caso di r.t.c., si rimanda a quanto previsto dal bando di gara.

IL DIRIGENTE
(ing. dott. Vito Ingletti)

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.