Provincia di Brindisi Logo

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Consiglio provinciale del 20 giugno 2012, esito.

All’unanimità il Consiglio provinciale di Brindisi ha provato i due ordini del giorno in programma, quello relativo al piano di riordino ospedaliero e quello sull’istituzione della Fondazione Università Brindisi.

Con 20 voti favorevoli su 20 votanti si è approvato l’ordine del giorno sottoscritto dai consiglieri di maggioranza e opposizione con il quale si chiede che “venga avviato tempestivamente un confronto con l’assessore regionale alle Politiche della Salute Ettore Attolini, con il direttore generale dell’ASL Br, unitamente alla Commissione Provinciale Sanità, per ridiscutere dell’impianto di riordino della rete ospedaliera dell’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi che tanta penalizzazione, in termini di tutela alla salute ha portato a questo territorio”. Nel corso del dibattito è stato evidenziato come ancora una volta Brindisi paga prezzi altissimi in tema di riduzione dei posti letto e soppressione di importanti segmenti del sistema sanitario territoriale, riducendo così, drasticamente, i bisogni assistenziali della popolazione brindisina, oltre a creare ulteriore criticità che si determinerebbero con queste scelte. E’ stato, infine , rilevato come attraverso questo piano si sopprimano, senza alcun criterio plausibile, unità operative vitali per il territorio come il punto nascite Ostetricia/Ginecologia  e Pediatria  nel presidio ospedaliero di Ostuni; Dermatologia ed Endocrinologia nell’ospedale “Perrino” di Brindisi; la Terapia Intensiva Post Operatoria del presidio ospedaliero di Francavilla Fontana; Ostetricia/Ginecologia nel presidio ospedaliero di Fasano oltre alla totale soppressione degli ospedali di Ceglie Messapica e Cisternino.

Successivamente, con 18 voti favorevoli, si è passati all’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno con il quale il Consiglio ha chiesto che “vengano attivati con tempestività tutti i passi indispensabili al fine di istituire “La Fondazione Universitaria di Brindisi” che comprenda tutti i soggetti che finora si sono fatti carico del Polo Universitario, coinvolgendo altri soggetti pubblici e privati che siano interessati alla problematica universitaria e al rapporto che quest’ultima intrattiene con lo sviluppo economico, sociale e culturale del nostro territorio”.

Il Consiglio provinciale si è aperto con la surroga del consigliere provinciale Giuseppe Pace, a seguito di accettazione nomina ad assessore provinciale, con  Elio Spennati che ha fatto il suo ingresso in Consiglio.

Segnalazioni di illecito WHISTLEBLOWING Provincia di Brindisi
Responsabile della protezione dei Dati Personali
Amministrazione trasparente: logo Repubblica Italiana su bandiera nazionale.
Bussola della trasparenza logo
              

 

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.