Filia Solis Logo

Sviluppo dell’Hub Culturale proposto dalla Provincia di Brindisi.

Nell’ambito dell’idea progettuale “Hub Culturale”, promossa dalla Provincia di Brindisi, si è tenuta nei giorni scorsi, presso il Salone di Rappresentanza dell’Ente, una Conferenza Pubblica alla quale hanno preso parte diversi soggetti del territorio iscritti al Registro provinciale delle organizzazioni del Terzo settore, soggetti non iscritti, tra cui le Scuole e il Dirigente dell’USR di Brindisi, e i cittadini. L’idea nasce al fine di utilizzare l’ex “Chiostro S.Paolo Eremita”, situato all’interno del Palazzo di Via De Leo e ristrutturato di recente.

          Il Presidente della Provincia, Maurizio Bruno, ritiene importante destinare la struttura a “Spazi del Protagonismo”, proposte culturali, eventi, manifestazioni rivolte alla città e basate sulla promozione delle iniziative dei giovani e delle associazioni multiculturali.

          All’incontro, tenutosi alla presenza del Segretario generale dell’Ente, Fabio Marra, della Dirigente del Servizio competente, Fernanda Prete, e dello staff che ha contribuito alla realizzazione dell’idea progettuale, hanno preso parte numerose associazioni, cooperative e liberi professionisti che, aderendo alla proposta del’Ente, renderanno vivo nei prossimi mesi il suggestivo Chiostro.

          La prossima tappa di questo interessante progetto prevederà l’individuazione da parte della Provincia del partner o dei partners per la cooprogettazione del modello di gestione dell’Hub cultuale, da individuarsi tra gli aderenti all’iniziativa, con l’obiettivo di curare i rapporti tra le Organizzazioni del terzo settore, le Istituzioni e i cittadini interessati alla promozione di idee e iniziative varie.

          Durante la Conferenza pubblica è stato presentato il link www.terzosettore.provincia.brindisi.it, dedicato al Registro provinciale delle libere forme associative, a cui si sono già iscritte 81 organizzazioni. Il sito è accessibile ai non vedenti.

          Le associazioni e i cittadini interessati possono ancora aderire all’idea progettuale sino al 31 dicembre 2015, inviando una e-mail di adesione all’indirizzo del responsabile del procedimento, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , oppure telefonando al numero 0831/565450

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo