Filia Solis Logo

Incontro sul trasporto scolastico con le Ferrovie Sud Est.

Su iniziativa assunta da parte del Presidente della Provincia, prof.  Maurizio Bruno, a seguito di segnalazioni pervenute da parte della Prof.ssa Clara Bianco, Dirigente Istruzione Secondaria Superiore “Carnaro-Marconi-Flacco-Belluzzi” di Brindisi, e del Prof. Giovanni Semeraro, Dirigente Scolastico Istituto Tecnico Settore Tecnologico “E.Fermi” di Francavilla Fontana, si è tenuto nei giorni scorsi un apposito incontro avente ad oggetto:  Legge Regionale 31/10/02, n. 18 e ss.mm.ii – Testo Unico sulla discipline del TPL – Gravi disservizi relativi al trasporto scolastico e incolumità degli studenti e segnalazione disservizio trasporto pubblico FSE.

All’incontro, presieduto dal presidente Bruno, sono intervenuti il Prof. Vincenzo Melilli, Dirigente Ufficio Scolastico provinciale di Brindisi, la Prof.ssa Clara Bianco, il Prof. Giovanni Semeraro, i rappresentanti delle Ferrovie Sud – Est e Servizi Automobilistici, dott. Re e sig. Sollazzo. Dopo ampia e dettagliata discussione, i convenuti hanno condiviso e redatto apposito verbale, concernente la presa d’atto:

-     degli impegni assunti da parte delle Ferrovie Sud-Est e Servizi Automobilistici, ovvero di presentare entro il prossimo mese di giugno 2016, al cui incontro parteciperà il nuovo Commissario Straordinario della stessa Società, un nuovo piano di servizi minimi con particolare riguardo alle linee ordinarie/scolastiche, da condividersi preliminarmente

-      della conferma della necessità di proseguire con il cronoprogramma concordato in data 17.12.2015, ovvero acquisire i dati (matrici O/D), e convocare tavoli tecnici istituzionali (Provincia/Comuni/Ufficio Scolastico Provinciale/Dirigenti Scolastici/Rappresentanti degli Studenti).

dell’impegno assunto da parte della stessa Sud – Est, per il periodo transitorio (marzo-giugno 2016), di affrontare in termini fattivi e risolutivi le criticità rappresentate ed oggetto dell’incontro.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo