Provincia di Brindisi Logo

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

XX Congresso internazionale del Cisam (Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo) sul tema "Bizantini, Longobardi e Arabi in Puglia nell'alto Medioevo”

L’Assessorato alla Cultura della Provincia di Brindisi, guidato da Paola Baldassarre, partecipa e condivide i percorsi del XX Congresso internazionale del Cisam (Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo) sul tema "Bizantini, Longobardi e Arabi in Puglia nell'alto Medioevo” che si terrà a partire da domani fino al 6 novembre presso la Masseria San Domenico di Savelletri di Fasano.

Il congresso è organizzato dalla Fondazione Cisam con sede a Spoleto, ritenuta la più prestigiosa sede al mondo di convegni e studi interdisciplinari dedicati alla storia e  alla cultura dell’alto medioevo. Collaborano l’Università del Salento  e la Fondazione San Domenico di Savelletri di Fasano. Saranno ben 37 gli interventi nel corso del congresso i cui risultati saranno raccolti in una pubblicazione in volume . tra i partecipanti i maggiori esperti diverse discipline riferite alla vita economica, istituzionale, sociale e culturale del territorio pugliese in età medievale. Un appuntamento importante per tutto il territorio che si innesta nella nostra storia e nella nostra cultura fornendo un contributo essenziale per una conoscenza più accurata di un periodo storico che è parte integrante del nostro vissuto.

Segnalazioni di illecito WHISTLEBLOWING Provincia di Brindisi
Responsabile della protezione dei Dati Personali
Amministrazione trasparente: logo Repubblica Italiana su bandiera nazionale.
Bussola della trasparenza logo
              

 

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.