Filia Solis Logo

La Provincia ha firmato il contratto di affidamento dei primi lavori per la ristrutturazione della Biblioteca provinciale, nell’ambito del progetto “Community Library”

In data odierna, presso la Provincia di Brindisi, è stato sottoscritto il contratto per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione di alcune parti dell’edificio che ospita i locali della Biblioteca provinciale di Brindisi, in viale Commenda 1, al momento inagibile. I lavori, che riguardano la ristrutturazione del piano terra e del primo piano, sono stati aggiudicati, attraverso apposita gara d’appalto predisposta dalla Stazione Unica Appaltante (SUA) della Provincia di Brindisi e sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, alla Edil Costruzioni di Santa Cesaria Terme, per un importo di 535.849,21 Euro, su base d’asta di 605 mila Euro. Alla gara d’appalto hanno preso parte n.5 aziende. Dal momento della consegna dei lavori, l’azienda aggiudicataria avrà tempo 240 giorni per terminare i lavori.

Si tratta di un importante intervento strutturale, che ha l’obiettivo di ridare vitalità e funzionalità al luogo della cultura per eccellenza quale può essere una biblioteca pubblica, reso possibile dalla bontà del progetto proposto dalla Provincia di Brindisi, con l’assistenza tecnica della società Santa Teresa s.p.a., nell’ambito del bando pubblico regionale, a valere sulle risorse del POR 2014/2020 – Azione 6.7, inerente la macro area della “Community Library”, Biblioteche di Comunità, nell’ambito della “Strategia Smart In – Sostegno Memoria Arti Resilienza Territorio e Ingegno. Il bando è finalizzato a sostenere le biblioteche di Enti locali, scolastiche e di Università. Un progetto voluto fortemente perché si considera fondamentale per la crescita e lo sviluppo sociale di una comunità di cittadini liberi e consapevoli, costruire un percorso di crescita che vede al centro la diffusione della cultura e del valore della lettura.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo