Commissario

Cesare Castelli

Cesare CASTELLI
Commissario Straordinario

E’ entrato nell’Amministrazione dell’Interno nel 1977 e prestato servizio presso la Prefettura di Como fino al 1988.

Nominato dirigente nel 1987 a seguito di corso-concorso è chiamato a Roma nel 1989 presso la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno per dedicarsi alla formazione dei dirigenti prima e dei segretari comunali e provinciali poi (ricoprendo la funzione di Direttore della sezione autonoma per la formazione di tali funzionari) e rimanendovi fino alla nomina a Vice Prefetto ottenuta nel 1994.

Tra il 1996 e il 2001 si è occupato di prevenzione sociale presso la Direzione Generale dei Servizi Civili.

Nel 2001, è chiamato presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza per monitorare gli aspetti debitori del Dipartimento stesso e per strutturare e gestire l’istituendo “Servizio per la gestione contratti” destinato ad occuparsi di tutta la contrattualistica della Polizia di Stato sul territorio nazionale.

Nel 2003 ha avuto l’incarico di creare, presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, l’Ufficio per la valutazione dei dirigenti previsto dalla legge Bassanini 1; dal 2008 gli è stato affidato il controllo di gestione.

Contemporaneamente ai predetti uffici è stato più volte Commissario Straordinario.

Dal mese di aprile 2007 e fino alle elezioni amministrative dell’aprile 2008, è stato Commissario Straordinario presso il Comune di Pontecagnano Faiano (Sa), comune di circa 25000 abitanti.

Dal giugno 2008 è stato nominato, con decreto del Presidente della Repubblica, componente della Commissione Straordinaria per la gestione della Azienda Sanitaria Provinciale n. 5 di Reggio Calabria, sciolta per infiltrazioni mafiose il 19/03/2008 per 18 mesi.

Al termine di tale incarico, nel marzo 2010 è stato nominato per un anno, con D.P.C.M. del 6 agosto 2010, sub-commissario per il Ministero dell’Interno nella gestione commissariale governativa incaricata di gestire i debiti pregressi di Roma Capitale ai sensi dell’art.78 del D.L. n.112/2008 e collocato fuori ruolo.

Rientrato nei ruoli del Ministero dell’Interno, dal mese di settembre 2011 è stato nominato Direttore dell’Area Relazioni Internazionali nell’ambito del Dipartimento Affari Interni e Territoriali.

Da ottobre 2012 ha svolto, sempre in contemporanea al predetto Ufficio, la funzione di Commissario Straordinario della Provincia di Brindisi.

E’ autore di diverse pubblicazioni su argomenti di rilevante importanza nelle materie di competenza del Ministero.

Ha fatto parte, nel corso della carriera, anche di numerose commissioni e comitati.

Con deliberazione del Consiglio dei Ministri in data 17 dicembre 2013 è stato nominato Prefetto, permanendo nell’incarico di Commissario Straordinario della Provincia di Brindisi.

 Delibera relazione conclusiva (acrobat .pdf.pdf)

Allegato: Relazione finale sulla gestione commissariale (acrobat .pdf.pdf)

Trasmissione certificazione (acrobat .pdf.pdf)

C.V. (acrobat .pdf.pdf)

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.