Il Protocollo Operativo unico

Fulcro dell’attività concertativa interistituzionale è quindi l’elaborazione, sperimentazione e implementazione di un PROTOCOLLO OPERATIVO UNICO fra Prefettura, Provincia di Brindisi, Procura della Repubblica, Tribunale ordinario e per i minorenni,  Forze dell'Ordine, UEPE, USSM, Ambiti Territoriali, Ufficio Scolastico Provinciale, Azienda Sanitaria Locale, Case Rifugio, Centri Antiviolenza, per il miglioramento delle procedure di segnalazione, presa in carico e gestione dei casi di violenza.

Gli scopi del protocollo saranno il miglioramento delle procedure di segnalazione, presa in carico e gestione dei casi di violenza, la definizione di una modalità di assistenza alla donne e ai minori adeguata e omogenea sull’intero territorio della Provincia di Brindisi.

Tutto ciò consentirà di offrire alla vittima, minore o adulta, la risposta più adeguata e tempestiva.

Il Centro Di Coordinamento Rete Antiviolenza Provincia di Brindisi garantirà il coordinamento e presidio delle attività comunicative, promozionali e concertative finalizzate alla stipula del protocollo e alla sua condivisione con gli altri soggetti del territorio interessati, assistenza tecnico-amministrativa alla redazione del protocollo, monitoraggio e verifica degli impegni assunti e degli accordi stipulati, l’informazione di tutti gli operatori coinvolti. 

 

 

 

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.