Tutti i comunicati

Cooperazione territoriale europea, Grecia-Italia 2007/2013, firmato protocollo d'intesa

Nell’aula consiliare della Provincia di Bari è stato sottoscritto, martedì 17 marzo, un Protocollo d’Intesa tra 11 Province greche e 5 pugliesi.


Le province greche interessate sono Achaia, Aetalokarnania, Arta, Corfù, Ilia, Ioannina, Kefalonia, Lefkada, Preveza, Thesprotia, Zakinthos. Tale accordo è finalizzato a sviluppare una collaborazione più ampia e una capacità progettuale condivisa fra i rappresentanti delle amministrazioni e sui programmi di cooperazione territoriale Grecia-Italia 2007/2013.

 
I progetti da realizzare riguardano le seguenti aree: sistema adriatico-ionico della portualità e della logistica dei trasporti; tutela ambientale del mare e dei sistemi costieri dell’Adriatico; sistema rurale; turismo, cultura e ambiente; ricerca e innovazione; imprese e sistemi produttivi locali; cooperazione istituzionale nei campi dello sviluppo urbano e dei modelli di gestione dei servizi di pubblica utilità. Inoltre è stato approvato un documento con il quale si chiede al Comitato di Sorveglianza di dare immediata comunicazione dell’avvenuta proroga del programma al 30 giugno 2009 e di sbloccare immediatamente i finanziamenti relativi, considerato il grave momento di crisi che i nostri territori attraversano.

 
Nello stesso tempo si invita il comitato a procedere all’avvio del nuovo programma e all’emissione dei bandi per non incorrere nel disimpegno dei fondi, visto il ritardo accumulato. Per la Provincia di Brindisi la firma è stata apposta dall’assessore Lorenzo Cirasino, delegato alle politiche comunitarie, che ha dichiarato: “Si tratta di un impegno analogo a quello sottoscritto nel marzo 2005 a Brindisi per i programmi INTERREG III a valere sui fondi 2000/2006 che ha portato a notevoli risultati nel campo della valorizzazione ambientale, culturale, dell’economia rurale e turistica e del miglioramento della sicurezza, del trasporto delle merci e delle persone. L’entità della misura dei fondi a disposizione, circa 119 milioni di euro, ci impegnano ad un’opera di concertazione e di capacità progettuale che risponda a obiettivi effettivamente utili allo sviluppo del nostro territorio”.

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2020 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.