Tutti i comunicati

Oria, Torneo dei Rioni, esito presentazione

Si è svolta questa mattina presso il Salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Corteo Storico Federico II – Torneo dei Rioni”, giunto alla 43a edizione,  che si terrà a Oria sabato 8 e domenica 9 agosto.

Alla conferenza hanno preso parte l’assessore provinciale al Turismo Natale Curia, l’assessore provinciale alla Cultura Paola Baldassarre, il sindaco di Oria Cosimo Ferretti e il presidente della Pro Loco di Oria Emilio Pinto. Ha moderato la conferenza stampa il giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” Vincenzo Sparviero.

“Questo momento culturale – ha dichiarato l’assessore Paola Baldassarre – ha una valenza straordinaria in quanto questo Torneo ha il merito di radicarci nell’identità storica e questa identità storica poi di fatto diventa dialogo. Un alto valore culturale al quale si affianca un valore anche in termini turistici perché regala un’ampia visibilità al nostro territorio”.

“Il Corteo Storico Federico II – Torneo dei Rioni – ha dichiarato l’assessore Natale Curia – è una manifestazione che richiama un notevole flusso di turisti sia dal territorio provinciale che regionale. Ora la sfida sta nel creare quei presupposti che consentano alla manifestazione di varcare anche i confini nazionali nella consapevolezza del grande valore che ha questa manifestazione, nel combinare insieme la storia, la cultura, il turismo e lo spettacolo”.

Sabato 8 agosto, alle ore 18.00, per le vie della città,  si svolge il Corteo Storico di Federico II. La manifestazione trae origine dal bando emanato da Federico II nel 1225 per intrattenere gli abitanti di Oria in attesa delle nozze con la promessa sposa Isabella di Brienne, che avvennero nel novembre dello stesso anno nella cattedrale di Brindisi. Il Corteo Storico di Oria rappresenta la più importante rievocazione medievale del periodo federiciano che si svolga oggi in Italia. Oltre quattrocento figuranti in costume d'epoca sfilano lungo le principali vie della cittadina, fastosamente addobbate con i vessilli colorati dei quattro rioni. Lo sfarzo dell'epoca viene rappresentato fedelmente attraverso movenze e portamenti di nobili, dame, cavalieri, giullari, uomini di corte, paggi e armigeri. Uno spettacolo di colori e musiche, sensazioni e atmosfere che è davvero unico per la ricercata meticolosità nei particolari. Il Corteo Storico si conclude nella suggestiva Piazza Manfredi, dove l'araldo legge il bando emanato da Federico II nel 1225 per bandire il Torneamento tra i quattro rioni della Città che si terrà domenica 9 agosto, alle ore 17.30, presso campo del torneo allestito nelle vicinanze del Istituto dei Padri Rogazionisti (ingresso via delle Rimembranze). Qui, atleti e cavalieri appartenenti ai quattro rioni si sfidano nelle durissime prove di stampo medievale valide per l'assegnazione dell'ambito "Palio".

Uno spettacolo che si avvale dell'alto patrocinio della Presidenza della Repubblica e che da qualche anno è abbinato ad una delle lotterie nazionali, grazie anche al gemellaggio con le città federiciane di Jesi e Palermo.

Un appuntamento da non perdere che si ripete ogni anno per rivivere una delle pagine più affascinanti e misteriose della storia pugliese.

Per vincere il Palio gli atleti dei quattro rioni dovranno conquistare il maggior numero di punti durante cinque prove (ariete, botte, forziere, gara del ponte, velocità e destrezza), il cui ordine di svolgimento viene sorteggiato poco prima dell'inizio del Torneamento. Ogni prova dà diritto a quattro punti al primo classificato, tre al secondo, due al terzo e uno all'ultimo. Chi non dovesse concludere la prova o non presentarsi alla partenza non riceve alcun punto. In caso di parità è prevista una prova di spareggio.

 

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2019 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.