Tutti i comunicati

Violazioni ambientali. In avvio un sistema di videosorveglianza con 50 fototrappole gestito dalla Polizia Locale della Provincia di Brindisi

Con Determinazione n. 32 del 22/01/2021, AGER (Agenzia di Gestione dei Rifiuti della Regione Puglia) ha pubblicato la graduatoria definitiva degli Enti Locali ammessi alla fornitura gratuita di fototrappole per la sorveglianza delle violazioni ambientali. La Provincia di Brindisi è inserita in posizione utile e le sarà riconosciuta la fornitura di ben 50 fototrappole; pertanto, a seguito di assegnazione, l’Ente predisporrà un sistema di videosorveglianza in ambito extra urbano, lungo tutta la rete viaria provinciale, finalizzato a:

  • prevenire fatti criminosi attraverso un'azione di deterrenza che la presenza di telecamere è in grado di esercitare;
  • sorvegliare in presa diretta zone che di volta in volta presentano particolari elementi di criticità o in concomitanza di eventi rilevanti per l'ordine e la sicurezza pubblica;
  • favorire la repressione degli stessi fatti criminosi qualora avvengano nelle zone controllate dalle telecamere ricorrendo alle informazioni che il sistema sarà in grado di fornire e rassicurare i cittadini attraverso una chiara comunicazione sulle zone sorvegliate;
  • ridurre considerevolmente gli abbandoni di rifiuti sulle strade provinciali ed in ambito extraurbano;
  • utilizzare gli introiti delle sanzioni ambientali che saranno prioritariamente destinati in attività di riqualificazione ambientale e di irrobustimento del sistema di prevenzione con ulteriori apparati tecnologici.

Il sistema di videosorveglianza sarà gestito dalla Polizia Locale della Provincia di Brindisi; infatti, le riprese filmate di videosorveglianza e l'estrapolazione dei fotogrammi potranno essere utilizzati anche ai fini dell'accertamento degli illeciti ambientali che potranno riguardare le violazioni contemplate nel Testo Unico Ambientale, D.Lgs. 152/ 2006, (utilizzo abusivo di aree impiegate come discariche di materiali e di sostanze pericolose con riflessi penali e/o amministrativi a seconda delle norme violate e delle relative sanzioni stabilite: artt. 256, 255).

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2021 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.