Approvato in positivo il bilancio 2020 della Santa Teresa spa, Società partecipata della Provincia di Brindisi

Nella giornata di ieri, 17 giugno 2021, si è tenuta l’assemblea ordinaria della Santa Teresa S.p.a., nell’ambito della quale, il socio unico Provincia di Brindisi rappresentato dal Presidente, Ing. Riccardo Rossi, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2020, chiuso con un emblematico, seppur contenuto nella misura, risultato positivo.

Il Presidente ha espresso viva soddisfazione per l’importante risultato conseguito, che segna una significativa tappa nel difficoltoso percorso che ha portato al recupero della Società, che al momento conta 96 dipendenti. Ha ringraziato l’amministratore unico e la struttura tecnica della società e della Provincia per il costante e sinergico lavoro condotto in questi anni, nonché il collegio sindacale e il revisore unico per la loro continua attività di vigilanza, ma soprattutto i consiglieri provinciali di maggioranza che hanno, con il loro indirizzo politico e le scelte operate in consiglio provinciale, permesso il risanamento e rilancio della società attraverso l’approvazione del piano industriale.

Prima della formale espressione del voto da parte del socio, l’amministratore unico della Società, Dott. Giuseppe Marchionna, ha sintetizzato i tratti salienti che hanno caratterizzato la dinamica gestionale della Società nel corso del 2020. In particolare, l’amministratore ha evidenziato come, nonostante le notevoli avversità caratterizzanti il contesto economico generale indotte dalla pandemia da covid-19, la Società sia riuscita a ribaltare la dinamica registratasi nel biennio precedente, chiudendo l’esercizio con risultato positivo.

Il Dott. Marchionna ha illustrato come il conseguimento di un tale obiettivo rappresenti la risultante di due linee di intervento tenacemente perseguite nel corso della gestione. Da un lato, l’aumento della produttività, realizzato attraverso la concertazione sindacale e l’attivazione di meccanismi incentivanti decisamente orientati al perseguimento degli obiettivi produttivi, ha permesso, a consuntivo, il conseguimento di un volume di fatturato significativamente più elevato rispetto a quello del precedente esercizio. Nello specifico, l’entità dei ricavi delle vendite e delle prestazioni passa dai 2,2 mln di euro del 2019 ai 2,9 mln di euro del 2020.

Il secondo ambito di intervento ha riguardato una significativa contrazione dei costi, e, in particolare, di quelli correlati al personale, la cui entità è stata ricondotta ad una dimensione più coerente con i requisiti di sostenibilità dettati dall’entità delle effettive risorse disponibili. Nello specifico, la riduzione della spesa del personale vale, nel 2020, poco più di 750 mila euro, con una contrazione rispetto all’esercizio precedente pari a circa il 25%. Il perseguimento di questo risultato, non ha prodotto, quantomeno nel corso dell’esercizio in esame, ripercussioni negative sotto il profilo occupazionale, grazie alla contestuale attivazione di misure di sostegno economico in favore dei lavoratori considerati in esubero (FIS), in parte agevolate da tutte le misure messe in campo dal Governo al fine di contrastare gli effetti indotti dal perdurare dell’emergenza sanitaria sull’assetto dell’economia nazionale. L’amministratore, ha chiuso il proprio intervento evidenziando la necessità di intensificare le attività di interlocuzione con gli altri livelli istituzionali proprio al fine di individuare concrete possibilità di riallocazione dei lavoratori attualmente considerati in esubero, scongiurando, per tale via, le pesanti ripercussioni sociali derivanti da una pur, allo stato, necessaria politica di contrazione degli oneri derivanti dall’impiego del personale.

La Provincia di Brindisi eroga 180 mila euro in favore delle scuole di propria competenza

Con proprio Decreto n. 51 del 14 giugno c.a., il presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha approvato, per l’anno scolastico 2021/2022, esercizio finanziario 2021, l’assegnazione di 180.000,00 Euro alle scuole di competenza provinciale per il funzionamento amministrativo e didattico. Gli istituti scolastici riceveranno l’erogazione delle somme, rispettando lo specifico prospetto di ripartizione, solo se abbiano rendicontato i finanziamenti ricevuti per i precedenti anni scolastici.

Tali fondi saranno utilizzati esclusivamente per spese che riguardano le seguenti voci:

  1. a) Spese per interventi di manutenzione ordinaria;
  2. b) Spese varie di ufficio;
  3. c) Spese telefoniche, nei limiti del tetto massimo previsto di 1/4 dell’intero budget.

Tali spese dovranno essere sostenute, ossia liquidate e pagate, entro l’esercizio di competenza, periodo 1 gennaio - 31 dicembre. Si demanda altresì alle scuole il compito di curare direttamente l’amministrazione dei fondi, come la scelta delle ditte che dovranno eseguire i lavori e le forniture, ecc.

Avvio della “Campagna Aperta” per l'Autodichiarazione degli Impianti Termici

La Provincia di Brindisi informa la cittadinanza che dal 31 maggio 2021 è stata attivata la nuova Campagna Aperta per l'Autodichiarazione degli Impianti Termici ed altri impianti di climatizzazione ubicati nei Comuni del territorio provinciale, con la sola eccezione di Brindisi.

La documentazione relativa a modalità e procedure tecniche sono disponibili presso gli uffici della Società Santa Teresa spa, in via Ciciriello, ex caserma VV.F. a Brindisi, o sui siti internet www.provincia.brindisi.it e www.santateresaspa.it .

Per ulteriori chiarimenti sono a disposizione dei cittadini il Numero Verde 800403468 e il numero di telefonia fissa 0831/562481, interno 6, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 12.30.

Gli utenti interessati sono invitati ad adempiere a tale obbligo di legge per non incorrere nelle sanzioni previste dalla norma vigente in materia.

Servizio di integrazione scolastica. Avvio dei laboratori d’arte, presentazione

Comunicato stampa 
Conferenza stampa, questa mattina, presso l’ex Chiostro S.Paolo, a  Brindisi, della Provincia di Brindisi, d’intesa e in collaborazione con SOCIOCULTURALE, nell’ambito del Servizio di Integrazione Scolastica
Disabili, di presentazione di quattro Laboratori Estivi, per promuovere la creatività, la socializzazione e il benessere, riservati a 60 ragazzi utenti del Servizio, 15 per ciascun laboratorio.

 Sono intervenuti:

Leggi tutto: Servizio di integrazione scolastica. Avvio dei laboratori d’arte, presentazione

Servizio di integrazione scolastica. Avvio dei laboratori d’arte

La Provincia di Brindisi, d’intesa e in collaborazione con SOCIOCULTURALE, nell’ambito del Servizio di Integrazione Scolastica Disabili, propone, nel prossimo mese di luglio 2021, quattro Laboratori Estivi, per promuovere la creatività, la socializzazione e il benessere, riservati a 60 ragazzi utenti del Servizio, 15 per ciascun laboratorio:

  • Laboratorio di Equitazione, presso il Centro Acqua2o – Strada Mesagne/San Vito dei Normanni (8km da Mesagne), condotto dal prof. Valerio Ostuni – istruttore di equitazione – docente scienze motorie;
  • Laboratorio di Teatro, presso il Chiostro San Paolo della Provincia di Brindisi, condotto dal dott. Francesco D’Agnano – educatore – esperto di teatro;
  • Laboratorio di Danza, presso il Chiostro San Paolo della Provincia di Brindisi, condotto dal maestro Vito Alfarano – maestro – danzatore - coreografo;
  • Laboratorio d’Arte (pittura – ceramica – scultura), presso il Chiostro San Paolo della Provincia di Brindisi, condotto dalla dott.ssa Giuseppina Baldari – scenografa – assistente alla comunicazione.

Ogni laboratorio si avvarrà dell’apporto di educatori, assistenti alla comunicazione e OSS del Servizio, che coadiuveranno l’esperto nella conduzione e realizzazione delle attività. Nell’ambito dei tre Laboratori previsti presso il Chiostro San Paolo, inoltre, interverranno, in attività di tirocinio formativo, in virtù di apposita convenzione, gli studenti di IV anno dell’Istituto Morvillo Falcone di Brindisi, partner dell’iniziativa, che affiancheranno i ragazzi con disabilità, con funzione di animatori tutor, in un’ottica di peer education.

Le richieste di iscrizione devono essere inviate all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (riceve anche da PEO), entro venerdì 11 giugno 2021.

Per tutti i dettagli, lunedi 17 maggio 2021, alle ore 11,00 è convocata, presso l’ex Chiostro s. Paolo, in via De Leo, a Brindisi, la conferenza stampa di presentazione, non aperta al pubblico ma solo agli organi di stampa e ai presentatori, causa emergenza Covid 19.

La conferenza sarà comunque disponibile sul Canale You Tube della Provincia di Brindisi.

Interverranno:

  • Riccardo Rossi, Presidente della Provincia di Brindisi;
  • Nadia Fanigliulo, Consigliere Delegato alle Politiche Sociali della Provincia di Brindisi;
  • Fernanda Prete, Dirigente del Servizio 1 della Provincia di Brindisi;
  • Alessandro Nocco, Coordinatore del Servizio di Integrazione Scolastica Disabili Provincia di Brindisi – Socioculturale;
  • Irene Esposito, Dirigente Istituto Morvillo Falcone di Brindisi.

Saranno altresì presenti gli animatori ed esperti che condurranno i laboratori e gli educatori e gli operatori socio sanitari che collaboreranno per la buona riuscita delle esperienze.

 

Approvazione nei tempi previsti dalla norma del bilancio di previsione 2021-2023.

Il Consiglio provinciale di Brindisi nelle due sedute del 29 aprile e del 7 maggio, ha approvato con 6 voti favorevoli e 5 di astensione il Documento di Bilancio di previsione per il triennio ’21-’23 e con esso il Piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni degli immobili di proprietà provinciale, il Programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il Programma triennale dei lavori pubblici ed elenco annuale.

“Noi siamo molto soddisfatti – ha dichiarato in Consiglio il presidente Riccardo Rossi – perché la Provincia di Brindisi, per la prima volta, dopo tanti anni, è arrivata all’approvazione del bilancio previsionale nei tempi previsti dalla norma e soprattutto nella prima parte dell’anno. E non era assolutamente previsto. Questo ci consentirà di avere grossi risultati perché abbiamo 7-8 mesi avanti a noi per l’esecuzione di quanto previsto in bilancio, ci consente di non essere in regime di bilancio provvisorio e quindi abbiamo la possibilità di espletare le funzioni istituzionali principali, in particolare, ci consente la realizzazione delle opere triennali con gli impegni di spesa nel settore scuola e viabilità. Con le risorse che abbiamo ottenuto dal Governo, che sono state ripartite in tutta Italia, abbiamo un piano molto robusto, che prevede nel settore dei lavori pubblici 12 milioni di euro per l’edilizia scolastica e tra i 4-5 milioni di euro per la viabilità. Un altro grande vantaggio di essere arrivati all’approvazione del bilancio in tempi utili è riferito al piano di fabbisogno del personale. Con la disponibilità di queste risorse ora è possibile fare delle assunzioni. E poi, e lo dico con enorme soddisfazione, la Provincia di Brindisi è l’unica delle sei province pugliesi, compresa la Città metropolitana, ad avere un avanzo di 600 mila euro da investire nel trasporto pubblico locale per le esigenze degli studenti”.

Inoltre, nella prosecuzione del Consiglio provinciale con la seduta del 7 maggio, l’assise di via De Leo, tra le altre delibere discusse, ha provveduto ad affidare in convenzione alla società S. Teresa S.p.A., per il 2021, con votazione all’unanimità, il servizio di "Gestione entrate". Inoltre, con 7 voti favorevoli e 4 di astensione, ha approvato il Piano di Bacino del trasporto pubblico locale di competenza dell’Ato della Provincia di Brindisi, che comprende i comuni di Brindisi, Oria, Francavilla, Ostuni e Fasano. Esso rappresenta tutte le linee che saranno messi a gara per l'affidamento nell'ambito sia di natura urbana che di natura extraurbana.

Approvato all’unanimità anche l'atto di indirizzo per l'espletamento delle procedure di affidamento in house del servizio di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano alla società STP.

Infine, il Consiglio provinciale, con 10 voti favorevoli e un voto di astensione, ha approvato la delibera di individuazione delle zone idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti, nonché delle zone non idonee alla localizzazione di impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti secondo i criteri di localizzazione definiti nel Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Speciali. In particolare, con questa delibera, si è anche aumentata la distanza di questi impianti dai centri abitati e da siti sensibili portandola da 2 a 3 km.

Convocazione Consiglio provinciale, in via telematica, per venerdì 7 maggio, alle ore 9.00

Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato per venerdì 7 maggio, alle ore 9.00, in via telematica, il consiglio provinciale, in seduta di prima convocazione, per l’esame dei seguenti argomenti, iscritti all’ordine del giorno:

 

  1. Accordo tra il Comune di Latiano e la Provincia di Brindisi per la concessione in regime di comodato gratuito dell'edificio destinato ad uso scolastico e sito in Via Papa Giovanni XXIII n. 5 a Latiano- Approvazione schema di convenzione.
  2. Esecuzione sentenza del Tribunale di Brindisi n. 1779/2020. Riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio.
  3. Affidamento in convenzione alla società S. Teresa S.p.A. del servizio di "Gestione entrate". Anno 2021
  4. Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale di competenza dell’ATO della Provincia di Brindisi. Approvazione e Determinazioni.
  5. Trasporto Pubblico Locale di competenza dell’ATO della Provincia di Brindisi. Atto di indirizzo per l’espletamento delle procedure di affidamento del Servizio di Trasporto Pubblico locale (TPL) urbano ed extraurbano della Provincia di Brindisi.
  6. Individuazione, ai sensi dell’articolo 197, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152, delle zone idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti, nonché delle zone non idonee alla localizzazione di impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti secondo i criteri di localizzazione definiti nel Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Speciali

Provincia di Brindisi. Disposizioni per dichiarazioni e autocertificazioni impianti termici

A seguito delle richieste pervenute dalle associazioni di categoria degli installatori/manutentori riferite alle difficoltà riscontrate per la presentazione delle autocertificazioni degli impianti termici ed altri impianti di climatizzazione, relativi all’attuale campagna 2018-2019, con scadenza il 30 Aprile p.v., e, in considerazione della persistenza dello stato di emergenza sanitaria, ad integrazione del precedente avviso del 31 marzo 2021, si comunica quanto segue:

 È fissato al 04.2021 il termine ultimo per l’acquisto dei bollini verdi virtuali e al 31.05.2021 l’inserimento degli impianti autodichiarati sul software Thermicast;

 Con decorrenza 06.2021 sarà attivata la campagna aperta per tutti gli impianti esistenti nei comuni del territorio di pertinenza provinciale con le modalità e le cadenze temporali per il controllo degli impianti prescritte dalla normativa di riferimento. I tecnici manutentori, le imprese abilitate, le associazioni di categoria ecc., qualora non l’abbiano già fatto, potranno effettuare l’accreditamento a questa Provincia mediante il modulo A corredato dalla documentazione indicata, pubblicato sul sito istituzionale: www.provincia.brindisi.it.

L’invio dovrà avvenire esclusivamente a mezzo PEC o PEO al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  a partire dal 03.05.2021.

 

Convocazione Consiglio provinciale, in via telematica, per giovedì 29 aprile, alle ore 9.00

Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato per giovedì 29 aprile, alle ore 9.00, in via telematica, il consiglio provinciale, in seduta di prima convocazione, in via d’urgenza, per l’esame dei seguenti argomenti, iscritti all’ordine del giorno:

 

  1. Approvazione verbali sedute consiliari precedenti del 21, 28 e 29.12.2020;
  2. Presa d’atto modifica costituzione Gruppi Consiliari della Provincia di Brindisi. Mandato amministrativo 2019-2021”;
  3. Presa d’atto ulteriore modifica componenti Conferenza dei Capigruppo. Mandato amministrativo 2019-2021”.
  4. Piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni degli immobili di proprietà provinciale - Corrispettivi per l’installazione di mezzi pubblicitari lungo le S.P. – triennio 2021-2023.
  5. Programma biennale degli acquisti di beni e servizi - art. 21 del D.Lgs. 50/16 e Programma triennale dei lavori pubblici ed elenco annuale – Approvazione.
  6. Documento Unico di Programmazione (DUP) – Triennio 2021/2023 – Approvazione.
  7. Bilancio di Previsione – Triennio 2021/2023 - Approvazione.
  8. Accordo tra il Comune di Latiano e la Provincia di Brindisi per la concessione in regime di comodato gratuito dell'edificio destinato ad uso scolastico e sito in Via Papa Giovanni XXIII n. 5 a Latiano- Approvazione schema di convenzione.
  9. Esecuzione sentenza del Tribunale di Brindisi n. 1779/2020. Riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio.
  10. Affidamento in convenzione alla società S. Teresa S.p.A. del servizio di "Gestione entrate". Anno 2021
  11. Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale di competenza dell’ATO della Provincia di Brindisi. Approvazione e Determinazioni.
  12. Trasporto Pubblico Locale di competenza dell’ATO della Provincia di Brindisi. Atto di indirizzo per l’espletamento delle procedure di affidamento del Servizio di Trasporto Pubblico locale (TPL) urbano ed extraurbano della Provincia di Brindisi.
  13. Individuazione, ai sensi dell’articolo 197, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152, delle zone idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti, nonché delle zone non idonee alla localizzazione di impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti secondo i criteri di localizzazione definiti nel Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Speciali