Tutti i comunicati

Nomina nuovo Garante per i diritti delle persone private della libertà personale della Provincia di Brindisi” Periodo 2022/2026. Approvazione Avviso Pubblico

La Provincia di Brindisi, dopo la conclusione del mandato del prof. Fernando Benigno, cui va l’apprezzamento e la gratitudine per l’importante lavoro svolto, sta avviando l’iter per la nomina del nuovo garante, mediante avviso pubblico; infatti il garante dura in carica per un periodo pari a quello del Presidente della Provincia e, quindi, presumibilmente dal 2022 al 2026.

Possono concorrere per la carica in oggetto coloro che siano candidabili alla carica di consigliere comunale e che non versino in situazione alcuna di conflitto d’interesse anche potenziale, di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il terzo grado, rispetto allo specifico campo d’azione cui la nomina si riferisce.

E’ indispensabile che il/la candidata non abbia in corso alcun tipo di procedimento penale per alcuna ipotesi di reato e che nulla risulti a suo carico dal certificato dei carichi pendenti e dal certificato del casellario giudiziale e non versi in alcuna situazione, anche solo potenziale, di conflitto d’interesse. Possono essere preposti tutti i cittadini e cittadine di uno degli Stati dell’U.E. e che, per comprovata competenza nell’ambito dello specifico settore d’azione, nel campo delle scienze giuridiche, delle scienze sociali e dei diritti umani, offrano la massima garanzia di probità, indipendenza, obiettività, competenza e capacità di esercitare efficacemente le proprie funzioni. Sarà, infine, adeguatamente valutata la motivazione della candidatura.

La domanda di candidatura, redatta in carta semplice secondo lo schema del modulo scaricabile dal sito www.provincia.brindisi.it, deve essere indirizzata al Presidente della Provincia, On. Antonio Matarrelli, (Via A. De Leo, 3 – 72100 Brindisi) e dovrà pervenire, pena esclusione, entro le ore 12.00 del 10.06.2022, - per mezzo del servizio postale, pubblico o privato (raccomandata A.R.) al seguente indirizzo: Provincia di Brindisi – Via A. DE LEO N. 3. In tal caso, farà fede il timbro postale dell’Ufficio accettante;

- per mezzo PEC, alla casella di posta elettronica certificata alla Provincia di Brindisi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

- per presentazione diretta presso “Posta in arrivo” dell’istanza e degli allegati, negli orari di apertura degli uffici dell’Ente.

La designazione, da effettuarsi secondo la valutazione comparativa da parte del Presidente della Provincia di Brindisi, terrà conto del curriculum vitae e della relazione motivazionale presentata da ciascun candidato/a. L’incarico è a titolo gratuito e di volontariato; nessun compenso, onere o altro corrispettivo, per qualsivoglia ragione potrà essere richiesto alla Provincia per espletamento dello stesso.

 

Funzioni

Il Garante, tra gli altri compiti, opera per migliorare le condizioni di vita e di inserimento sociale delle persone private della libertà personale ovvero limitate nella libertà di movimento domiciliare, residenti o dimoranti sul territorio della Provincia, in particolare opera per garantire diritti delle persone presenti presso la Casa Circondariale di Brindisi, il Rem di Carovigno e la struttura “Immigrati” di Restinco, anche mediante:

a) La promozione di sensibilizzazione pubblica sui temi dei diritti umani e dell’umanizzazione delle pene delle persone comunque private della libertà personale;

b) La promozione di iniziative volte ad affermare per le persone private della libertà personale il pieno esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e della fruizione dei servizi presenti su territorio provinciale, attivando relazioni ed interazioni anche con altri soggetti pubblici competenti in materia;

c) La collaborazione e la stretta sinergia con il Garante regionale dei diritti delle persone prive della libertà personale;

d) La creazione di reti di volontari, associazioni, soggetti del terzo settore, parti sociali ecc., ritenuti idonei a migliorare la sua azione.

 

Il Garante promuove, inoltre:

a) L’esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali e provinciali, delle persone comunque private della libertà personale, ovvero limitate nella libertà di movimento domiciliare, residenti o dimoranti sul territorio della Provincia, con particolare riferimento ai diritti fondamentali, al lavoro, alla formazione, alla cultura, all’assistenza, alla tutela della salute, allo sport, per quanto nelle attribuzioni e nelle competenze della medesima, tenendo, altresì, conto della loro condizione di restrizione;

b) Iniziative e momenti di sensibilizzazione pubblica sul tema dei diritti umani delle persone private della libertà personale e della umanizzazione della pena detentiva.

Il Garante svolge la sua attività in piena libertà ed indipendenza e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico e funzionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Amministrazione Generale dell’Ente, Via A. De Leo, 3 (2^ piano dell’edificio) 72100 – Brindisi, ai numeri telefonici 0831/565228 – 0831/565258, PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure consultare il sito www.provincia.brindisi.it dove, nella home page e nella sezione “Garante delle persone private della libertà personale”, è pubblicato il suddetto Avviso pubblico.

 

Scorcio porto di Brindisi

 

| Privacy | Note legali | Cookie Policy | Accessibilità | PEC |

Provincia di Brindisi - Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi
C.F. 80001390741 - P.I. 00184540748
 Copyright © 2021 Provincia di Brindisi. Tutti i diritti riservati.